Se ha denunciado esta presentación.
Utilizamos tu perfil de LinkedIn y tus datos de actividad para personalizar los anuncios y mostrarte publicidad más relevante. Puedes cambiar tus preferencias de publicidad en cualquier momento.

Informazioni tartaruga d'acqua - Clinica Veterinaria Cinisello

575 visualizaciones

Publicado el

Ecco cosa dovete sapere a proposito della tartaruga d'acqua
Clinica Veterinaria Cinisello
via Monte Nevoso, 16 - Cinisello Balsamo (MI)
Tel/Fax 02.61291211
http://www.clinicaveterinariacinisello.it/
https://www.facebook.com/clinicaveterinariacinisello

Publicado en: Estilo de vida
  • Inicia sesión para ver los comentarios

  • Sé el primero en recomendar esto

Informazioni tartaruga d'acqua - Clinica Veterinaria Cinisello

  1. 1. NECCESS ITA’ MED IC O - VE T ER INAR IE S ubito dopo l’acquisto è nec ess ario portare la tartaruga dal veterinario per effettuare: - una v is ita a ccurata - un es ame delle feci ( anche all’introduzione di nuovi s oggetti) - controllo del pes o durante la cres cita Inoltre s ono consiglia ti c ontrolli periodici, almeno una volta all’anno. DAT I F IS IO L OG IC I: Vita Medi a: 25-30 anni Dimensi oni: da 12 a 28 c m circa Dimorfism o s es s uale : le femmine so no di taglia maggiore, il maschi o pres enta la coda più lunga e le unghie degli arti anteriori più lunghe. Nei so ggetti giovani il riconoscim ento del s esso è molto difficile Matur ità S es s uale: maschio a 2-5 anni, femmina quando raggiunge i 15-19 cm di lunghezz a SE G NI DI MAL AT T IA - Ri fiuta il cibo - T iene la tes ta estes a e /o la bo cca aperta - G alleggia piegata s u un lato - C arapace deformato - Occh i gonfi, chius i, s colo oculare - Mac chie sul pias trone - Irreqietez za Attenzi one: come tutti i rettili, veicola s ulla cute numeros i batteri, tra cui le S almonelle, nei confronti della quale ques ta tartaruga è molto resistente. lun- ven: 9.00 - 13.00 / 15.00 - 19.30 sabato : 9.00 - 17.00 conti nuato domenica : 9.00 - 17.00 conti nuato preferibilmente su appuntamento Brochure.indd 1 L EGI S L AZIONE T. s. elegans attualmente è inse rita in Allegato B del R egolamento CE n ° 3 38/97 del 09. 12.1996. E ’ vietata la s ua importazione nei paesi dell'Unione Eu ropea, ma i s oggetti importati prima dell’entrata in vigore della legge son o di libera detenzione. E ’ nec es s ario denunciare eventuali nasci te al Co rpo Forestal e dello St ato. Cl inica Veterin ari a C inis ell o www.clinicaveterinariacinisello.it Tel / Fax 02.612.912.11 Via Monte Nevoso 16/ 18, sotto i portici 20092 Cinisello Balsamo (MI) Realizzato da: Dott.ssa Eliana Piola Dott.ssa Ste fania Di Paco 23-11-2009 18:22:36
  2. 2. CARATTERISTICHE E COMPORTAMENTO ALIMENTAZIONE Originaria della valle del Mississippi (sud degli Stati Uniti), vive in zone d’acqua dolce, preferibilmente fangose e ricche di vegetazione La Trachemys è onnivora, ma è necessario tenere presente che: - I soggetti giovani necessitano di una maggiore quota proteica nella dieta. Verranno alimentati tutti i giorni, osservando un giorno di digiuno alla settimana. - I soggetti adulti ( dopo i 3 anni) verranno alimentati ogni 2 giorni E’ un animale diurno e passa la gran parte della giornata esponendosi al sole per assorbire calore dalla luce diretta (termoregolazione dei rettili) e per sintetizzare vitamina D, precursore fondamentale nel processo di calcificazione e crescita del carapace e dello scheletro. In inverno va in letargo, sotto lo strato di fango o all’interno di tane che trova sott’ acqua E’ necessario tenere presente che: - E’ un animale molto robusto in grado di adattarsi in cattività - E’ territoriale, compete per il cibo e molto spesso non ama la compagnia - Può diventare aggressiva soprattutto nella stagione degli amori Alimentazione di base: Pesciolini d’acqua dolce crudi interi (es. arborelle, acquadelle o latterini, sperlani; gianchetti per gli animali più piccoli) Alimenti alternativi da usare ogni 7-10 giorni: Gamberetti, vongole, cozze, lombrichi, camole della farina Vegetali vari (frutta e verdure miste) Ogni 10 giorni un pezzo di fegato crudo fornirà alla tartaruga il necessario apporto di vitamine ( soprattutto la vitamina A) MANGIMI: consigliabili solo come integrazione alla dieta fresca ( Turtle Diet®- Fluker’s) MAI carne rossa, salumi, formaggi, pane, biscotti, pasta ACQUATERRARIO Dimensioni: per ogni soggetto adulto servono almeno 60cm2 di acqua Acqua: altezza minima pari a 1,5 volte la lunghezza del carapace Spiaggia: 1/3 della superficie della vasca deve avere una zona emersa asciutta su cui le tartarughe possano salire Fondale: usare sassi o ciottoli le cui dimensioni siano maggiori della testa della tartaruga, per evitare ingestioni accidentali Temperatura: - acqua: 25-27° C - zona emersa: 28-30° C Componenti dell’acquario - 1 riscaldatore dell’acquario - 1 termostato - 1 filtro biologico per il circolo dell’-acqua - 1 lampada riscaldante a incandescenza (60-100W) da posizionare in corrispondenza della spiaggia. - 1 lampada UVB 10% (Fluker’s®, ZooMed®) Attenzione: entrambe le lampade devono rimanere accese 10-12 ore al giorno. www.clinicaveterinariacinisello.it Brochure.indd 1 23-11-2009 18:22:36

×