Se ha denunciado esta presentación.
Utilizamos tu perfil de LinkedIn y tus datos de actividad para personalizar los anuncios y mostrarte publicidad más relevante. Puedes cambiar tus preferencias de publicidad en cualquier momento.
Start-up e incubatori: la   disciplina giuridica    Giovanni Maria Riccio   gmriccio@sr-partners.it
INTRODUZIONEEconomia tradizionale vs. new economy- Nella fase embrionale delle imprese, i costi fissi possonoessere molto ...
Cos’è una start-up?•   Una start-up è qualsiasi impresa appena nata•Il decreto si occupa esclusivamente delle start-upinno...
Le Start-Up innovative: La disciplina
Società con capitale minimoArt. 2463 bis – Presupposti• Capitale minimo di 1 euro – massimo 10mila Capitale versato inte...
Status di start-up innovativa●   Occorre iscriversi nellapposita sezione del Registro delle    imprese istituita dalle Cam...
Start up innovativa                   - requisiti di legge (ex Art 25) -a) la maggioranza delle quote/azioni/diritti di vo...
Start up innovativa                  - requisiti di legge (ex Art 25) -e) divieto di distribuire eventuali utili  - gli ev...
●   h) spese di ricerca e sviluppo = o > 20% del maggior importo tra    valore e costo totale della produzione●   h) rappo...
L’iscrizione nel Registro delle imprese
Registro delle Imprese    Presso le Camere di commercio è istituita una sezione speciale del                         Regis...
Contenuto della domanda di iscrizionea) data e luogo di costituzione, nome e indirizzo del notaio;b) sede principale ed ev...
Norme sulla trasparenzaAl momento dell’iscrizione occorre identificare in modo certo i soci, “contrasparenza rispetto a fi...
Le start-up innovative: il mantenimento e          la perdita dello status
Il mantenimento dei requisiti necessari a possedere lo status distart-up innovativa è attestato mediante dichiarazione sot...
L’impresa perde lo status di start-up innovativa anche quandoviene meno uno dei requisiti previsti al comma 2 dell’art. 25...
Deroghe al diritto societario: perdite del           capitale sociale
●   In caso di perdite superiori ad 1/3 del capitale:    il termine entro il quale la perdita deve risultare diminuita a  ...
Deroghe al diritto societario: quote ediritto di voto nelle società a responsabilità                    limitata
●Art 26 (2)e (3) derogano espressamente al principio della“necessaria proporzionalità tra diritto di voto e misura dellapa...
Deroghe al diritto societario: offerta alpubblico, operazioni sulle proprie quote ed     emissioni di strumenti finanziari
●Le start-up innovative possono raccogliere capitale di rischiomediante crowdfunding: l’offerta a tutti i potenziali inves...
Riduzioni degli oneri per l’avvio
● Le start-up innovative sono esonerate dall’obbligo di pagare l’impostadi bollo e i diritti di segreteria per gli adempim...
Remunerazione con strumenti finanziari:    dipendenti, collaboratori ed           amministratori
●Parte della retribuzione di collaboratori e dipendenti dellastart-up innovativa può essere collegata all’effettivaredditi...
●Condizioni:1) Gli strumenti o i diritti partecipativi devono essere emessi odalla start-up innovativa con cui i beneficia...
Le plusvalenze  (realizzate a seguito della cessione a titolo oneroso delle partecipazioni ricevute in pagamento tanto dai...
Lavorare in una start-up innovativa      - I contratti a termine -
●   Maggiore flessibilità nelle assunzioni●Le ragioni tecniche, organizzative, produttive o sostitutive (art. 1D. Lgs. n. ...
Lavorare in una start-up innovativa        - La retribuzione -
●   II contratti dovranno prevedere una componente fissa e una    variabile- fissa: > ai minimi tabellari previsti, per il...
Incentivi per linvestimento in Start-up                innovative            - per le società -
●Deduzione fiscale per i soggetti IRES che nei periodi di imposta2013, 2014 e 2015 decideranno di investire in start-up in...
Incentivi per linvestimento in Start-up                innovative       - per le persone fisiche -
●Detrazione fiscale pari al 19% della somma investita    all’interno di start-up nei periodi di imposta 2013, 2014 e    20...
Il crowdfunding- il “finanziamento dalla folla” -
●Sottocapitalizzazione delle start-up: mancanza iniziale dicapitale di rischio da investire nella realizzazione del proget...
●   È rimosso il limite previsto in generale dall’art. 2468 (1) c.c.    (divieto per le s.r.l. di offrire al pubblico le p...
Requisiti    per soggetti diversi da banche e imprese di investimento                   (comma 3 dell’articolo 50-quinquie...
Fondo Centrale di Garanzia
Difficoltà per le start-up nell’accesso al credito bancario;                                      2000                    ...
L’agenzia per l’internazionalizzazione delle              imprese italiane
ICE-Agenzia per la promozione all’estero e        l’internazionalizzazione delle imprese italiane●   Mette a disposizione ...
Esempi di incentivi
Incentivi locali alle start-upLombardia: progetto “START” -favorisce la nascita di nuove imprese;Emilia Romagna: “Ingenium...
Altre iniziative a sostegno delle start-up                                   BarcamperUn programma innovativo per le Start...
Erasmus for young enterpreneurs Progetto di scambio culturale in cui è data la possibilità a  giovani imprenditori di tras...
Le procedure concorsuali
●   Elevato tasso di mortalità delle start-up                 ●   Le start-up innovative non possono fallire              ...
L’impegno del governo nella pubblicità e   nella valutazione dell’impatto delle                  misure
Conoscenza dei nuovi strumentiEntro 60 giorni dalla data di conversione del Decreto Legge, la Presidenza delconsiglio dei ...
Incubatori
Cosa sono gli incubatori?Sono soggetti che aiutano le nuove imprese, soprattutto nel momento iniziale, fornendo una serie ...
I principali servizi                                        1) Orientamento business model – focus sugli obiettivi di svil...
Disciplina giuridica degli incubatoriUn incubatore è-   una “società di capitali, costituita anche in forma cooperativa, d...
   dispone di strutture, anche immobiliari, adeguate ad accogliere start-    up innovative,    (quali spazi riservati per...
L’esperienza a sostegno delle start-up innovative deve essere dimostrata per mezzo di una autodichiarazione, dalla quale  ...
- iscrizione nella sezione speciale del registro delle imprese  - è consentita la condivisione dell’anagrafica, dell’attiv...
I primi passi da compiere per le start-up                innovative
Marchio e nome di dominio
●   Il nome deve essere facilmente memorizzabile                                 ●   Tutela del nome              ●   Si s...
Privacy
Principio di necessità:      (i) occorre ridurre al minimo il trattamento dei dati personali                 (ii)Tali dati...
Marketing
●È sempre richiesto il consenso espresso del soggettodestinatario delle comunicazioni commerciali;● Acquisto di elenchi di...
Privacy e dipendenti
●   È vietato il controllo a distanza dei lavoratori●   È vietato posizionare telecamere nei luoghi nei quali avviene la  ...
E-Commerce●Tutti i siti internet devono riportare le condizioni generali dicontratto●Le condizioni generali devono tener c...
Patti di non concorrenza e clausole di                     confidenzialità ●   Il codice civile prevede la possibilità di ...
Brevetti               Due tipologie di brevetti:brevetti per invenzione e brevetti di modello di utilità.
Brevetti per invenzioneInvenzione: qualsiasi soluzione o risultato nuovo ed originale    che consenta di risolvere problem...
Brevetti di modello di utilitàModelli di utilità: i nuovi modelli atti a conferire particolare efficacia ocomodità di appl...
Diritto d’autore su banche dati e software
La LDA ha esteso al software la tutela assicurata alle opere               dell’ingegno di carattere creativo.Il diritto d...
L’autore del software ha il diritto di effettuare o autorizzare:a) la riproduzione,permanente o temporanea, totale o parzi...
La LDA ha esteso la tutela giuridica prestata alle opere dell’ingegno alle banchedati che per la scelta o la disposizione ...
Lautore di un banca di dati ha il diritto esclusivo di eseguire o                         autorizzare:a) la riproduzionepe...
Scorza Riccio & PartnersVia dei Barbieri, 6 – 00186 Roma      Tel. +39-06.87750524      Fax +39 0692931778www.e-lex.it – w...
Próxima SlideShare
Cargando en…5
×

Start up - slide

2.015 visualizaciones

Publicado el

  • Was a little hesitant about using ⇒⇒⇒WRITE-MY-PAPER.net ⇐⇐⇐ at first, but am very happy that I did. The writer was able to write my paper by the deadline and it was very well written. So guys don’t hesitate to use it.
       Responder 
    ¿Estás seguro?    No
    Tu mensaje aparecerá aquí
  • Get the best essay, research papers or dissertations. from ⇒ www.HelpWriting.net ⇐ A team of professional authors with huge experience will give u a result that will overcome your expectations.
       Responder 
    ¿Estás seguro?    No
    Tu mensaje aparecerá aquí
  • I think you need a perfect and 100% unique academic essays papers have a look once this site i hope you will get valuable papers, ⇒ www.WritePaper.info ⇐
       Responder 
    ¿Estás seguro?    No
    Tu mensaje aparecerá aquí
  • Did u try to use external powers for studying? Like ⇒ www.HelpWriting.net ⇐ ? They helped me a lot once.
       Responder 
    ¿Estás seguro?    No
    Tu mensaje aparecerá aquí
  • DOWNLOAD THIS BOOKS INTO AVAILABLE FORMAT (2019 Update) ......................................................................................................................... ......................................................................................................................... Download Full PDF EBOOK here { https://soo.gd/irt2 } ......................................................................................................................... Download Full EPUB Ebook here { https://soo.gd/irt2 } ......................................................................................................................... Download Full doc Ebook here { https://soo.gd/irt2 } ......................................................................................................................... Download PDF EBOOK here { https://soo.gd/irt2 } ......................................................................................................................... Download EPUB Ebook here { https://soo.gd/irt2 } ......................................................................................................................... Download doc Ebook here { https://soo.gd/irt2 } ......................................................................................................................... ......................................................................................................................... ................................................................................................................................... eBook is an electronic version of a traditional print book THIS can be read by using a personal computer or by using an eBook reader. (An eBook reader can be a software application for use on a computer such as Microsoft's free Reader application, or a book-sized computer THIS is used solely as a reading device such as Nuvomedia's Rocket eBook.) Users can purchase an eBook on diskette or CD, but the most popular method of getting an eBook is to purchase a downloadable file of the eBook (or other reading material) from a Web site (such as Barnes and Noble) to be read from the user's computer or reading device. Generally, an eBook can be downloaded in five minutes or less ......................................................................................................................... .............. Browse by Genre Available eBooks .............................................................................................................................. Art, Biography, Business, Chick Lit, Children's, Christian, Classics, Comics, Contemporary, Cookbooks, Manga, Memoir, Music, Mystery, Non Fiction, Paranormal, Philosophy, Poetry, Psychology, Religion, Romance, Science, Science Fiction, Self Help, Suspense, Spirituality, Sports, Thriller, Travel, Young Adult, Crime, Ebooks, Fantasy, Fiction, Graphic Novels, Historical Fiction, History, Horror, Humor And Comedy, ......................................................................................................................... ......................................................................................................................... .....BEST SELLER FOR EBOOK RECOMMEND............................................................. ......................................................................................................................... Blowout: Corrupted Democracy, Rogue State Russia, and the Richest, Most Destructive Industry on Earth,-- The Ride of a Lifetime: Lessons Learned from 15 Years as CEO of the Walt Disney Company,-- Call Sign Chaos: Learning to Lead,-- StrengthsFinder 2.0,-- Stillness Is the Key,-- She Said: Breaking the Sexual Harassment Story THIS Helped Ignite a Movement,-- Atomic Habits: An Easy & Proven Way to Build Good Habits & Break Bad Ones,-- Everything Is Figureoutable,-- What It Takes: Lessons in the Pursuit of Excellence,-- Rich Dad Poor Dad: What the Rich Teach Their Kids About Money THIS the Poor and Middle Class Do Not!,-- The Total Money Makeover: Classic Edition: A Proven Plan for Financial Fitness,-- Shut Up and Listen!: Hard Business Truths THIS Will Help You Succeed, ......................................................................................................................... .........................................................................................................................
       Responder 
    ¿Estás seguro?    No
    Tu mensaje aparecerá aquí

Start up - slide

  1. 1. Start-up e incubatori: la disciplina giuridica Giovanni Maria Riccio gmriccio@sr-partners.it
  2. 2. INTRODUZIONEEconomia tradizionale vs. new economy- Nella fase embrionale delle imprese, i costi fissi possonoessere molto bassi (Es. Facebook, eBay)- Con facilità si determinano posizioni monopolistiche odominanti nel mercato (Es. Google)- Lo sviluppo delle imprese che operano nei nuovi mercati(internet, ma non solo), conosce dei tassi di sviluppoimpensabili per le imprese che operano nel mondo “reale” oche si confrontano con le tradizionali regole economiche.
  3. 3. Cos’è una start-up?• Una start-up è qualsiasi impresa appena nata•Il decreto si occupa esclusivamente delle start-upinnovative• Cosa sono?•Commercializzazione di prodotti e servizi ad altovalore tecnologico
  4. 4. Le Start-Up innovative: La disciplina
  5. 5. Società con capitale minimoArt. 2463 bis – Presupposti• Capitale minimo di 1 euro – massimo 10mila Capitale versato interamente Tutti i soci >35 anni (divieto di cessione di quote) Denominazione sociale “società a responsabilità limitatasemplificata” Costituzione notarile gratuita (atto pubblico) Non possono far parte della società enti, associazioni, altresocietà
  6. 6. Status di start-up innovativa● Occorre iscriversi nellapposita sezione del Registro delle imprese istituita dalle Camere di commercioDopo aver:● - verificato di possedere tutti i requisiti per essere considerato come una start-up innovativa● - predisposto un’autocertificazione a firma del legale rappresentante della società in cui si attesta il possesso di tutti i requisiti● - compilato in formato elettronico la domanda di iscrizione
  7. 7. Start up innovativa - requisiti di legge (ex Art 25) -a) la maggioranza delle quote/azioni/diritti di voto nell’Assembleaordinaria dei soci devono essere detenute da persone fisiche(al momento della costituzione e solo per i successivi 24 mesi);b) imprese già costituite al momento dellentrata in vigore dellanuova disciplina possono ottenere lo status di start-up innovative;(a condizione però che la società non sia costituita e non operi da oltre 24 mesi).c) sede legale della start-up: Italiad) Il totale del valore della produzione annua < 5.000.000 €
  8. 8. Start up innovativa - requisiti di legge (ex Art 25) -e) divieto di distribuire eventuali utili - gli eventuali utili conseguiti all’inizio dell’attività devono essere reinvestiti all’interno della società.f) oggetto sociale esclusivo: sviluppo, produzione e commercializzazione di prodotti o servizi innovativi ad alto contenuto tecnologicog) non possono essere considerate come start-up innovative le imprese - risultanti da fusione o scissione societaria ovvero - che siano il frutto della cessione di azienda o di ramo di azienda
  9. 9. ● h) spese di ricerca e sviluppo = o > 20% del maggior importo tra valore e costo totale della produzione● h) rapporti di lavoro: la start-up si deve avvalersi in misura = o > a 1/3 della forza lavoro complessiva, di dipendenti - in possesso di un dottorato di ricerca o che - ne stanno conseguendo uno presso università italiana/straniera - laureati con curriculum che vanti unesperienza almeno triennale nello svolgimento di attività di ricerca certificata presso istituti di ricerca pubblici o privati, in Italia o allestero.● h) diritti di proprietà industriale: titolare o licenziataria di almeno un diritto di privativa su uninvenzione industriale o biotecnologica, su una topografia di prodotto a semiconduttori ovvero su una nuova varietà vegetale
  10. 10. L’iscrizione nel Registro delle imprese
  11. 11. Registro delle Imprese Presso le Camere di commercio è istituita una sezione speciale del Registro delle imprese; Adempimenti a carico delle start-up●deposito di un’autocertificazione sottoscritta dal legale rappresentantedell’impresa, che attesti il possesso di tutti i requisiti indispensabili perottenere lo status di start-up innovativa●compilazione e presentazione di un’apposita domanda in formatoelettronico
  12. 12. Contenuto della domanda di iscrizionea) data e luogo di costituzione, nome e indirizzo del notaio;b) sede principale ed eventuali sedi periferiche;c) oggetto sociale;d) breve descrizione dellattività svolta;e) elenco dei soci (fiduciarie, holding) con autocertificazione di veridicità ;f) elenco delle società partecipate;g) titoli di studio/esperienze professionali dei soci e del personale;h) relazioni professionali, di collaborazione o commerciali con incubatoricertificati, investitori istituzionali e professionali, università e centri diricerca;i) ultimo bilancio depositato, nello standard XBRL;l) elenco dei diritti di privativa su proprietà industriale e intellettuale.
  13. 13. Norme sulla trasparenzaAl momento dell’iscrizione occorre identificare in modo certo i soci, “contrasparenza rispetto a fiduciarie, holding”;●Le Camere di commercio devono rendere accessibili le informazionicontenute nelle domande di iscrizione per via telematica o su supportoinformatico in formato tabellare gestibile dai motori di ricerca;● Le start-up devono pubblicare sul sito le informazioni che le riguardano;● Unico limite: disciplina in materia di tutela dei dati personali- l’indicazione dei titoli di studio e delle esperienze professionali maturate dai soci e dalpersonale che collabora con la start-up non può in ogni caso ricomprendere eventuali datisensibili
  14. 14. Le start-up innovative: il mantenimento e la perdita dello status
  15. 15. Il mantenimento dei requisiti necessari a possedere lo status distart-up innovativa è attestato mediante dichiarazione sottoscritta dal legale rappresentante dell’impresa; La dichiarazione deve essere depositata presso il Registro delle imprese - entro 30 giorni dall’approvazione del bilancio e - in ogni caso, entro sei mesi dalla chiusura di ciascun esercizio
  16. 16. L’impresa perde lo status di start-up innovativa anche quandoviene meno uno dei requisiti previsti al comma 2 dell’art. 25.- In tale ipotesi, entro 60 giorni dalla perdita di uno dei requisiti obbligatori, la societàè cancellata d’ufficio dalla sezione speciale del Registro delle imprese, mentre rimanecomunque ferma l’iscrizione nella sezione ordinaria.Linosservanza dei termini previsti è sanzionata in modo gravecon- la perdita dello status di start-up innovativa e- la cancellazione dalla sezione speciale del Registro delle imprese
  17. 17. Deroghe al diritto societario: perdite del capitale sociale
  18. 18. ● In caso di perdite superiori ad 1/3 del capitale: il termine entro il quale la perdita deve risultare diminuita a meno di un terzo è posticipato al secondo esercizio successivo (in deroga a quanto previsto dall’art. 2446 c.c. - s.p.a/ art. 2482 bis c.c. - s.r.l.);●Per lipotesi in cui le perdite abbiamo portato il capitale al disotto del minimo legale: le start-up innovative potrannodeliberare- la diminuzione del capitale con il contestuale aumento al di sopra del minimoovvero,- la trasformazione della societànell’esercizio successivo a quello in cui la perdita si èverificata.
  19. 19. Deroghe al diritto societario: quote ediritto di voto nelle società a responsabilità limitata
  20. 20. ●Art 26 (2)e (3) derogano espressamente al principio della“necessaria proporzionalità tra diritto di voto e misura dellapartecipazione” (s.r.l.), rendendo legittima la creazione diquote con diritti di voto non proporzionali alla misura dellapartecipazione;●In deroga al comma 3 dell’art. 2468 c.c.,è ammissibile lacreazione di categorie di quote fornite di diritti differenti;● Le clausole inserite nell’atto costitutivo sulla base dellederoghe al diritto societario continuano a essere valide anchequando l’impresa perde il proprio status di start-upinnovativa,(ma solo con riferimento alle quote di partecipazione già sottoscritte ovvero aglistrumenti finanziari già emessi )
  21. 21. Deroghe al diritto societario: offerta alpubblico, operazioni sulle proprie quote ed emissioni di strumenti finanziari
  22. 22. ●Le start-up innovative possono raccogliere capitale di rischiomediante crowdfunding: l’offerta a tutti i potenziali investitori diquote/azioni mediante portali online gestiti da soggetti autorizzati;●In deroga al divieto contenuto all’art. 2474 c.c. (disciplina s.r.l.) lestart-up innovative costituite nella forma di s.r.l. possono effettuareoperazioni sulle proprie partecipazioni- piano di incentivazione volto ad assegnare le quote a dipendenti, collaboratori, componentidell’organo amministrativo ovvero prestatori di opere e servizi anche professionali.●Le start-up, a prescindere dalla forma societaria adottata, possonoemettere strumenti finanziari diversi dalle azioni, forniti di dirittipatrimoniali o anche di diritti amministrativi nei confronti di socio di terzi a fronte di apporti consistenti anche in opere oservizi.
  23. 23. Riduzioni degli oneri per l’avvio
  24. 24. ● Le start-up innovative sono esonerate dall’obbligo di pagare l’impostadi bollo e i diritti di segreteria per gli adempimenti connessi conl’iscrizione nel Registro delle imprese;●Le start-up innovative non sono tenute al pagamento del dirittoannuale normalmente dovuto alla Camera di commercio- (per i primi quattro anni e in ogni caso non oltre il momento in cui l’impresa perde ilproprio status di start-up innovativa);●“Work for equity”: le start-up innovative possono remunerare ipropri fornitori, compresi i professionisti, mediante l’assegnazione diazioni, quote ovvero altri strumenti partecipativi.
  25. 25. Remunerazione con strumenti finanziari: dipendenti, collaboratori ed amministratori
  26. 26. ●Parte della retribuzione di collaboratori e dipendenti dellastart-up innovativa può essere collegata all’effettivaredditività dell’impresa: assegnazione di azioni/quote dellasocietà●Incentivi fiscali in favore dei lavoratori: l’assegnazione di talidiritti o strumenti non concorre alla formazione del redditoimponibile, tanto a fini fiscali quanto a fini contributivi
  27. 27. ●Condizioni:1) Gli strumenti o i diritti partecipativi devono essere emessi odalla start-up innovativa con cui i beneficiari intrattengono ilrapporto di lavoro, ovvero, in alternativa, da una societàdirettamente controllata;2) una volta assegnati ai lavoratori, gli strumenti finanziari o idiritti non possono essere riacquistati:- dalla start-up innovativa;- dal soggetto controllante o è controllato dalla start-upinnovativa;- da chi è controllato dal medesimo soggetto che controlla lastart-up innovativa.
  28. 28. Le plusvalenze (realizzate a seguito della cessione a titolo oneroso delle partecipazioni ricevute in pagamento tanto dai lavoratori quanto dai collaboratori esterni)sono assoggettate al regime normalmente applicabile a tale tipologia di reddito Art. 68, comma 6-bis del TUIRLe plusvalenze realizzate per mezzo della cessione di partecipazioni insocietà costituite da non più di sette anni, possedute per almeno treanni, non concorrono alla formazione del reddito del cedente – sonoquindi esenti - a condizione che:- nei due anni successivi siano reinvestite in altre società che svolgono la medesima attività;- sempreché si tratti di società costituite da non più di tre anni.
  29. 29. Lavorare in una start-up innovativa - I contratti a termine -
  30. 30. ● Maggiore flessibilità nelle assunzioni●Le ragioni tecniche, organizzative, produttive o sostitutive (art. 1D. Lgs. n. 368/2001) - si riterranno sussistenti tutte le volte in cui ilcontratto abbia ad oggetto lo svolgimento di attività inerenti ostrumentali all’oggetto sociale.●Durata:Durata minima di 6 mesiDurata massima di 36 mesi●Non si applica alle start-up l’intervallo minimo di tempo tra uncontratto e l’altro (art. 5 (3) D. Lgs n. 368/2001).(90 giorni per i contratti con durata superiore ai 6 mesi )
  31. 31. Lavorare in una start-up innovativa - La retribuzione -
  32. 32. ● II contratti dovranno prevedere una componente fissa e una variabile- fissa: > ai minimi tabellari previsti, per il rispettivo livello di inquadramento, dal contratto collettivo applicabile;- variabile: collegata all’efficienza/redditività dell’impresa ovvero alla produttività del singolo lavoratore o del gruppo di lavoro. (Può anche consistere nell’assegnazione di opzioni per l’acquisto di quote o azioni della società - “stock option”)● Le organizzazioni sindacali comparativamente più rappresentative sul piano nazionale definiscono, anche con accordi interconfederali ed avvisi comuni, - i criteri per la determinazione di minimi tabellari specifici volti a favorire la nascita della start-up - i criteri in base ai quali definire la corrispondente parte variabile.
  33. 33. Incentivi per linvestimento in Start-up innovative - per le società -
  34. 34. ●Deduzione fiscale per i soggetti IRES che nei periodi di imposta2013, 2014 e 2015 decideranno di investire in start-up innovative:- 20% delle somme investite non concorre a formare il reddito della società sino allaconcorrenza dell’importo di €1.800.000,00 per ciascun periodo di imposta.27% delle somme investite non concorrerà a formare il reddito della società in caso-di investimento in start-up innovative a vocazione sociale ovvero attive nel settore“energetico”;Forma dell’investimento diretta o indiretta(attraverso organismi di investimento collettivo del risparmio/altre società che investonoprevalentemente in start-up innovative)● L’investimento dovrà restare bloccato per almeno due anni;
  35. 35. Incentivi per linvestimento in Start-up innovative - per le persone fisiche -
  36. 36. ●Detrazione fiscale pari al 19% della somma investita all’interno di start-up nei periodi di imposta 2013, 2014 e 2015; ●Detrazione fiscale del 25% per gli investimenti in start-up a vocazione sociale e per quelle che sviluppano e commercializzano servizi ad alto valore tecnologico nel settore energetico;Condizioni:● L’investimento dovrà restare bloccato per almeno due anni;● L’investimento massimo detraibile per ciascun periodo di imposta = € 500.000.
  37. 37. Il crowdfunding- il “finanziamento dalla folla” -
  38. 38. ●Sottocapitalizzazione delle start-up: mancanza iniziale dicapitale di rischio da investire nella realizzazione del progetto.●Investitori professionali - business angels, venturecapitalists●Privati cittadini - strumenti partecipativi sprovvisti dei dirittiamministrativi (es. la partecipazione all’assemblea dei soci)che consistono principalmente in diritti di natura patrimoniale+ poteri di controllo/verifica sull’operato della società.
  39. 39. ● È rimosso il limite previsto in generale dall’art. 2468 (1) c.c. (divieto per le s.r.l. di offrire al pubblico le proprie quote come prodotti finanziari);● Il “crowdfunding” si realizza mediante appositi portali on line con finalità esclusiva - facilitare la raccolta di capitale di rischio da parte delle start-up innovative;● La gestione di tali portali è riservata a - imprese di investimento/banche autorizzate a prestare servizi di investimento - soggetti iscritti in un apposito registro tenuto dalla Consob, (a condizione trasmettano gli ordini riguardanti sottoscrizione/compravendita di strumenti finanziari esclusivamente a banche e imprese di investimento.
  40. 40. Requisiti per soggetti diversi da banche e imprese di investimento (comma 3 dell’articolo 50-quinquies del TUF):a) forma: s.p.a./ s.a.p.a./s.r.l. o coop.;b) sede legale e amministrativa : Italia;c) oggetto sociale esclusivo: gestione dei portali crowdfunding;d) per coloro che detengono il controllo/soggetti che svolgonofunzioni di amministrazione, direzione e controllo: requisiti dionorabilità stabiliti dalla Consob;e) per i soggetti che svolgono funzioni di amministrazione,direzione e controllo: requisiti di professionalità stabiliti dallaConsob.
  41. 41. Fondo Centrale di Garanzia
  42. 42. Difficoltà per le start-up nell’accesso al credito bancario; 2000 Ministero dello sviluppo economico - FFONDO CENTRLE DI GARANZIA - garantisce i finanziamenti concessi dalla banche alla PMI per l’attuazione di programmi di investimento.●La garanzia può essere concessa:- direttamente nei confronti della Banca- indirettamente (controgaranzia rispetto alla garanzia principale rilasciata dalConfidi/altro fondo)● Per la Start-up innovativa: l’intervento del Fondo gratuito(senza alcuna commissione a carico dell’impresa beneficiaria)
  43. 43. L’agenzia per l’internazionalizzazione delle imprese italiane
  44. 44. ICE-Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane● Mette a disposizione delle start-up innovative i propri servizi in materia normativa, fiscale, immobiliare, societaria, etc.;● Individua fiere/manifestazioni internazionali dove ospitare gratuitamente le start-up innovative;● Favorisce l’incontro a livello internazionale delle start-up innovative con potenziali investitori.
  45. 45. Esempi di incentivi
  46. 46. Incentivi locali alle start-upLombardia: progetto “START” -favorisce la nascita di nuove imprese;Emilia Romagna: “Ingenium” -fondo di capitale di rischio a favore delle start-up innovative che investono nel campodell’alta tecnologia e che presentano buoni margini di redditività e di crescita infuturo;Trentino Alto-Adige: concorso Premio Impresa InnovazioneD2T - Start Cup -Piemonte e Valle d’Aosta: “START CUP” -premia ogni anno le idee imprenditoriali più innovative.
  47. 47. Altre iniziative a sostegno delle start-up BarcamperUn programma innovativo per le Startup, finalizzato all’accelerazione e allacreazione d’impresa, attraverso la ricerca sul territorio di idee ad elevatoimpatto; Start it upSi rivolge agli immigrati extracomunitari che intendano avviare nel nostroPaese un’attività imprenditoriale; InvitaliaAgenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d’impresaS.p.A. concede agevolazioni finanziarie e assistenza tecnica per diversi tipi diiniziative imprenditoriali;
  48. 48. Erasmus for young enterpreneurs Progetto di scambio culturale in cui è data la possibilità a giovani imprenditori di trascorrere un periodo all’esteropresso un’azienda già affermata nel settore di loro interesse per acquisire le conoscenze e il know-how necessari a realizzare la propria idea imprenditoriale. Enterpreneurs ICT Awards Competizione per start-up volta a premiare le migliori ideeimprenditoriali nei settori dell’ICT, dell’energia sostenibile e della lotta ai cambiamenti climatici.
  49. 49. Le procedure concorsuali
  50. 50. ● Elevato tasso di mortalità delle start-up ● Le start-up innovative non possono fallire (Art. 31 del Decreto Legge n. 179/2012)● Procedure concorsuali applicabili - quelle di cui al capo II della L. 27 gennaio 2012, n. 31) Accordo con i creditori per definire la crisi2) Cessione del patrimonio a un professionista.●Dopo 12 mesi dall’iscrizione nel Registro delle imprese del decreto di aperturadella liquidazione, l’accesso ai dati relativi ai soci della start -up in liquidazione èconsentito esclusivamente all’autorità giudiziaria e all’autorità di vigilanza ( dirittoalloblio dei soci).
  51. 51. L’impegno del governo nella pubblicità e nella valutazione dell’impatto delle misure
  52. 52. Conoscenza dei nuovi strumentiEntro 60 giorni dalla data di conversione del Decreto Legge, la Presidenza delconsiglio dei ministri, su proposta del Ministro dell’istruzione e di quello dellosviluppo economico, dovrà promuovere un concorso tra gli studenti dellescuole superiori, degli istituti tecnici e delle università, allo scopo disviluppare una campagna di sensibilizzazione a livello nazionale. Monitoraggio e la valutazione dell’impatto che le nuove misurePresso il Ministero dello sviluppo economico è istituito un sistema dimonitoraggio con il compito di valutare annualmente lo stato di attuazionedelle misure ed il relativo impatto su crescita, occupazione e innovazione.Entro il primo marzo di ciascun anno il Ministero dello sviluppo economico dovrà presentare una relazione.
  53. 53. Incubatori
  54. 54. Cosa sono gli incubatori?Sono soggetti che aiutano le nuove imprese, soprattutto nel momento iniziale, fornendo una serie di utilità e di servizi; - forniscono assistenza, - segnalano e preparano forme di accesso a potenziali finanziamenti, - offrono supporto tecnico o logistico. Possono essere soggetti privati o pubblici (enti locali, parchi tecnologici, politecnici, università).
  55. 55. I principali servizi 1) Orientamento business model – focus sugli obiettivi di sviluppo – indicazione di possibili fondi/figure di angel/venture capitalist - informazioni sull’accesso a prestiti bancari/fondi di credito 2) Fornitura di spazi HUB: condivisione degli spazi e dei relativi servizi 3) Networking 4) Redazione di un business planStudio di forme incisive di penetrazione sul mercato, valutazione dei costi, predisposizione di un piano di rientro degli investimenti iniziali 5) Incubazione virtuale 6) Marketing
  56. 56. Disciplina giuridica degli incubatoriUn incubatore è- una “società di capitali, costituita anche in forma cooperativa, di diritto italiano ovvero- una Societas Europaea, residente in Italia (ai sensi dell’articolo 73 d.P.R. n. 917/86), che offre servizi per sostenere la nascita e lo sviluppo di start-up innovative ed è in possesso dei seguenti requisiti”.
  57. 57.  dispone di strutture, anche immobiliari, adeguate ad accogliere start- up innovative, (quali spazi riservati per poter installare attrezzature di prova, test, verifica o ricerca) ; dispone di attrezzature adeguate all’attività delle start-up innovative, (sistemi di accesso a internet, sale riunioni, macchinari per test, prove o prototipi) ; è amministrato o diretto da persone di riconosciuta competenza in materia di impresa e innovazione e ha a disposizione una struttura tecnica e di consulenza manageriale permanente; ha regolari rapporti di collaborazione con università, centri di ricerca, istituzioni pubbliche e partner finanziari che svolgono attività e progetti collegati a start-up innovative; ha adeguata e comprovata esperienza nell’attività di sostegno a start- up innovative.
  58. 58. L’esperienza a sostegno delle start-up innovative deve essere dimostrata per mezzo di una autodichiarazione, dalla quale risultino:●il numero di candidature di progetti di costituzione e/o incubazione di start-up innovative ricevute e valutate nel corso dell’anno.● il numero di start-up innovative avviate e ospitate nell’anno.● il numero delle start-up innovative uscite nell’anno.● il numero complessivo di collaboratori e personale ospitato.●la percentuale di variazione del numero complessivo degli occupati rispettoall’anno precedente:●il tasso di crescita media del valore della produzione delle start-upinnovative incubate:● il numero di brevetti registrati dalle start-up innovative incubate:
  59. 59. - iscrizione nella sezione speciale del registro delle imprese - è consentita la condivisione dell’anagrafica, dell’attività svolta, del bilancio e delle autocertificazioni- applicazione delle disposizioni su trasparenza e accessibilità
  60. 60. I primi passi da compiere per le start-up innovative
  61. 61. Marchio e nome di dominio
  62. 62. ● Il nome deve essere facilmente memorizzabile ● Tutela del nome ● Si suggerisce di registrare uno o più marchi (nazionali o internazionali) Prima della registrazione, è opportuno effettuare dei ● controlli, per valutare se altri marchi simili sono già stati registrati; ● Due figure principali di marchi - marchio denominativo (indicato, appunto, da un nome) - marchio figurativo (rappresentato da un disegno) Le considerazioni appena fatte per il marchio valgono anche per la scelta del domain name
  63. 63. Privacy
  64. 64. Principio di necessità: (i) occorre ridurre al minimo il trattamento dei dati personali (ii)Tali dati devono essere utilizzati sempre - per le finalità per cui sono stati raccolti - per il tempo strettamente necessario. Informativa privacy: Redigere un documento che indichi ai soggetti da cui sono raccolti i datipersonali il modo i loro dati personali saranno trattati e le relative finalità. È stato invece abolito l’obbligo di tenuta di un DPS (Documento Programmatico per la Sicurezza ).
  65. 65. Marketing
  66. 66. ●È sempre richiesto il consenso espresso del soggettodestinatario delle comunicazioni commerciali;● Acquisto di elenchi di e-mail/numeri telefonici: accertarsiche il soggetto che cede i dati personali fosse autorizzato afarlo;● Marketing telefonico: controllare che si tratti di numeri noninclusi nel Registro delle Opposizioni (Fondazione Bordoni –FUB);●Nominare responsabili del trattamento le agenzie che,operando in outsourcing, si occupano della promozione e dellacommercializzazione di prodotti/servizi.
  67. 67. Privacy e dipendenti
  68. 68. ● È vietato il controllo a distanza dei lavoratori● È vietato posizionare telecamere nei luoghi nei quali avviene la prestazione lavorativa (nei pressi dei cartellini di presenza dei dipendenti e degli orologi marcatempo, degli accessi ai luoghi di lavoro o degli ascensori) ● È vietato controllare la posta elettronica dei propri lavoratori (in assenza di un accordo preventivo con le rappresentanze sindacali)● Tutti i dipendenti devono essere nominati incaricati deltrattamento;● È facoltativa la nomina di un responsabile del trattamento
  69. 69. E-Commerce●Tutti i siti internet devono riportare le condizioni generali dicontratto●Le condizioni generali devono tener conto delle specificitàdellattività ● Clausole frequenti ● Clausola di risoluzione espressa (nel caso in cui il cliente sia inadempiente per un certo periodo di tempo) ● (Art. 1456 cod. civ.) ● Disciplina analitica di modalità e termini di pagamento e degli strumenti di pagamento accettati (carta di credito, PayPal, bonifico bancario, ecc.) ● Diritti di proprietà intellettuale relativi a prodotti o servizi.
  70. 70. Patti di non concorrenza e clausole di confidenzialità ● Il codice civile prevede la possibilità di stipulare un patto di non concorrenza: - Art. 2125 per i lavoratori dipendenti; - Art. 2596 per i lavoratori autonomi; - Art. 1751-bis per gli agenti commerciali. ● La durata massima varia tra i 3 e i 5 anni; ● Il patto deve avere forma scritta; ● Prestare attenzione allesistenza di:- eventuali patti di non concorrenza stipulati da soggetti che si intende assumere- eventuali clausole di confidenzialità (non disclosure agreement o NDA) stipulate neicontratti con dipendenti o consulenti.
  71. 71. Brevetti Due tipologie di brevetti:brevetti per invenzione e brevetti di modello di utilità.
  72. 72. Brevetti per invenzioneInvenzione: qualsiasi soluzione o risultato nuovo ed originale che consenta di risolvere problemi di natura tecnica. Requisiti: - la novità, - l’originalità - la suscettibilità di applicazione industriale Oggetto: prodotto/procedimento.Diritto esclusivo di produrre, utilizzare e vendere l’invenzione.Durata ventennale dal deposito della domanda di brevetto e non può essere rinnovato.
  73. 73. Brevetti di modello di utilitàModelli di utilità: i nuovi modelli atti a conferire particolare efficacia ocomodità di applicazione o di impiego a macchine, o parti di esse, strumenti, utensili od oggetti di uso in genere, (quali i nuovi modelli consistenti in particolari conformazioni, disposizioni, configurazioni o combinazioni di parti) Requisiti: - novità, - originalità, - applicabilità industriale ma gli valutati in maniera meno rigida. Oggetto: soltanto prodotti e non anche i procedimenti.
  74. 74. Diritto d’autore su banche dati e software
  75. 75. La LDA ha esteso al software la tutela assicurata alle opere dell’ingegno di carattere creativo.Il diritto d’autore nasce con la creazione dell’opera e ha durata di 70 anni dalla morte dell’autore E’ brevettabile il software che sia inserito nell’abito di un’invenzione, non il software “in quanto tale”.
  76. 76. L’autore del software ha il diritto di effettuare o autorizzare:a) la riproduzione,permanente o temporanea, totale o parziale, del programma per elaboratorecon qualsiasi mezzo o in qualsiasi forma;b) la traduzione, ladattamento, la trasformazionee ogni altra modificazione del programma per elaboratore, nonché lariproduzione dellopera che ne risulti, senza pregiudizio dei diritti di chimodifica il programma;c) qualsiasi forma di distribuzione al pubblico,compresa la locazione, del programma per elaboratore originale o di copiedello stesso.
  77. 77. La LDA ha esteso la tutela giuridica prestata alle opere dell’ingegno alle banchedati che per la scelta o la disposizione del materiale costituiscono una creazione intellettuale dellautore. ll diritto esclusivo del costitutore sorge al momento del completamento della banca di dati e si estingue trascorsi 15 anni.
  78. 78. Lautore di un banca di dati ha il diritto esclusivo di eseguire o autorizzare:a) la riproduzionepermanente o temporanea, totale o parziale, con qualsiasi mezzo e inqualsiasi forma;b) la traduzione, ladattamento, una diversa disposizione e ogni altramodifica;c) qualsiasi forma di distribuzione al pubblico delloriginale/copie della bancadi dati;d) qualsiasi presentazione, dimostrazione o comunicazione in pubblico, ivicompresa la trasmissione effettuata con qualsiasi mezzo e in qualsiasi forma;e) qualsiasi riproduzione, distribuzione, comunicazione, presentazione odimostrazione in pubblico dei risultati delle operazioni di cui alla lettera b).
  79. 79. Scorza Riccio & PartnersVia dei Barbieri, 6 – 00186 Roma Tel. +39-06.87750524 Fax +39 0692931778www.e-lex.it – www.sr-partners.it info@sr-partners.it

×