Se ha denunciado esta presentación.
Se está descargando tu SlideShare. ×

Test disegnoinnuova

Test disegnoinnuova

  1. 1. + Il disegno della figura umana (Test di K.Machover, 1949)
  2. 2. +Sviluppo dell immagine del corpo   A 3 anni, il bambino disegna l omino testone   Verso i 5 anni, l immagine è quasi completa Immagine di un corpo sessuato   Dai 6 ai 10 anni, l immagine del corpo migliora (c è un maggior adattamento sociale e un migliore equilibrio affettivo)   Nell adolescenza, l immagine del corpo risente dei problemi, conflitti e tensioni tipici di questa età. Spesso disegno incompleto   Passata l adolescenza, i disegni tornano ad essere completi. La figura è rappresentata di faccia
  3. 3. + Figura = Immagine di sè  Nella maggioranza dei casi il soggetto disegna una figura di sesso, età, etnia e tipologia fisico simile a sé
  4. 4. +Analisi dei disegno   Nell’analisi del disegno si tiene conto dei:   dati formali 1.  Atteggiamento 2.  Dimensione della figura 3.  Collocazione del disegno sul foglio   tratto (e pressione)   contenuti (diverse parti del corpo e loro dettagli)
  5. 5. 2. Espressione e atteggiamento  In genere, può essere indicativo dello stato d animo del disegnatore  Se il personaggio non è proiezione dell autore ma rappresenta una persona del suo ambiente, l atteggiamento sarà riferito a questa
  6. 6. +3. Dimensione della figura   Lo spazio bianco è l ambiente nel quale la figura è rappresentata. La grandezza del disegno indica il modo in cui il sogg. reagisce alla pressione del mondo. Figura piccola: il soggetto si sente insicuro, inibito, isolato con senso di inferiorità Figura grande: indice di sicurezza, espansività, aggressività oppure compensazione di senso d inferiorità mediante la fantasia
  7. 7. +4. Collocazione del disegno  In genere al centro del foglio, indica buon equilibrio e buon adattamento  Verso sinistra, segno di introversione e di attaccamento al passato  Verso destra, estroversione e aspettative  Metà inferiore del foglio, indice di stabilità  Metà superiore del foglio, aspirazione al successo nei bambini e mancanza di fiducia in se negli adulti
  8. 8. +Tratto del disegno  Ombreggiatura   Denota il genere di ansietà   Più è ampia più forte l ansia  Trasparenza   Forma più patologica di espressione di conflitto   Esprime pensiero concreto nella mentalità infantile e primitiva   Se limitato ad area specifica si riferisce a sua funzionalità  Figure schematiche   Normale nei bambini piccoli   Propria di persone egocentriche consapevoli   Indice di nevrosi, di depressione o di regressione psicotica
  9. 9. Note sul movimento   Una figura rigida è indice di una rigidità psichica, di ipercontrollo.   Una figura in movimento significa che c è un buon dinamismo psichico.
  10. 10. +Il contenuto   In genere, le parti del corso che ci permettono il contatto con il mondo esterno, come gli organi di senso (occhi, bocca, orecchie), gli arti o le mani, sono rivestiti da un particolare carico affettivo espresso nel disegno.   TESTA. Se disegnata per ultima è indizio di difficoltà nei rapporti interpersonali   OCCHI. A) Chiusi e senza pupille possono indicare difficili contatti con mondo esterno e ripiegamento su se stessi; B) troppo grandi o accentuati, possono esprimere sospetto paranoico o curiosità sessuali; C) pupille omesse, nel nevrotico o nell individuo egocentrico   BOCCA. A) bocca grande, marcata o assente, è indice di problemi orali, B) denti rappresentati,come segno di aggressività   NASO. Come simbolo fallico è oggetto d attenzione maschile   ORECCHIE. Ingrandite e accentuate ad es. dai paranoici
  11. 11. +  CAPELLI, CIGLIA. Molto curati da ragazzi e adolescenti. Sono segno di narcisismo.   COLLO. Punto di congiuntura tra le cariche impulsive del corpo e il controllo mentale del cervello. Il collo lungo, difficoltà al controllo degli impulsi.   BRACCIA E MANI. Sono organi manipolatori e di contatto.   Se nascoste, indizio di difficoltà di contatto o di senso di colpa legato ad attività manipolative.   Mani troppo grandi, può essere segno di compensazione a una insufficienza manipolatoria o di contatto   Dita molto lunghe, braccia strette al corpo o molto scostanti = aggressività
  12. 12. +Altre parti del corpo importanti:   SPALLE E TORACE, come forza fisica;   SENI, nella figura femminile;   GLUTEI E FIANCHI, in quella maschile;   PIEDI, danno indicazione sulla capacità di contatto;   ABBIGLIAMENTO, se figure nude può essere espressione di un conflitto sessuale.
  13. 13. +

×