Se ha denunciado esta presentación.
Utilizamos tu perfil de LinkedIn y tus datos de actividad para personalizar los anuncios y mostrarte publicidad más relevante. Puedes cambiar tus preferencias de publicidad en cualquier momento.

Costruisci il tuo team! Proposte di team building

1.009 visualizaciones

Publicado el

Una presentazione del metodo e delle attività proposte da Risorsa Uomo per costruire il team (team building), e per lavorare su specifiche soft skill: comunicazione, negoziazione, leadership, gestione delle risorse, vendita, competizione, collaborazione...

Publicado en: Reclutamiento y RR. HH.
  • Inicia sesión para ver los comentarios

Costruisci il tuo team! Proposte di team building

  1. 1. RISORSA UOMO empowering your way
  2. 2. FORMAZIONE ESPERIENZIALE e TEAM BUILDING: METODO E ESEMPI
  3. 3. Difficoltà comuni nella formazione esperienziale Prima • I partecipanti non sanno veramente cosa osservare • L’esperienza vissuta può essere analizzata da diversi punti di vista Durante • I partecipanti fanno fatica a ricordare i dettagli di quanto accaduto • Le osservazioni realizzate dal formatore e dai partecipanti non sono sempre allineate Dopo • E’ difficile contestualizzare l’esperienza realizzata nella realtà quotidiana
  4. 4. Il nostro metodo Nella formazione esperienziale non è importante il livello di difficoltà delle prove, ma la focalizzazione sui partecipanti, che devono sentirsi coinvolti a 360°. Alla fine dell’esperienza, per loro sarà naturale applicare quanto appreso nella quotidianità, sia professionale che personale.  Contestualizzazione Focalizzazione sui partecipanti Debriefing Ongoing Enfatizzazione dei diversi momenti formativi Piano d’azione Obiettivi personali e azioni di miglioramento
  5. 5. contributo dell’individuo al successo del team teamwork e fiducia qualità del lavoro e comunicazione focus sull’obiettivo organizzazione e execution Il nostro metodo Il nostro metodo alterna attività esperienziali con debriefing ongoing condotti dal formatore. L’obiettivo del debriefing è creare un collegamento tra la vita quotidiana (non solo professionale) e l’attività svolta e di assicurare l’apprendimento di nuove competenze.
  6. 6. Esempi di attività In the Dark Krav maga Difesa personale Scherma CSI: scena del crimine Caccia all’indizio Cooking Vin Building Nella vecchia fattoria Orienteering Trekking Climbing Sailing Rafting Canyoning Car Race | Go Kart Boat Race Bob Race ActionPainting-Domino Cinema-Radio- Teatro Jazz Session Golf’Us Paper Balloon Domino gigante Sim City
  7. 7. L’attività si articola in diversi momenti, studiati in funzione del periodo prescelto e delle condizioni climatiche/meteorologiche, guidate in tutta sicurezza dalle guide che lavorano con noi. L’attività più avere durata e livello di coinvolgimento emozionale e percezione del rischio di tipo molto diverso (soft oppure molto forte). Attività di orientamento con cartina e bussola (eventualmente anche GPS) si alternano ad attività di arrampicata/discesa con corde doppie. Si possono prevedere anche attività quali costruzione di ponti di corde, percorsi di corde alte, eccetera. team building assunzione del rischio problem solving decision making fiducia e ascolto comunicazione Orienteering, Trekking, Climbing Focus
  8. 8. Il team building in barca a vela rappresenta uno strumento formativo totalmente stimolante e coinvolgente, che porta i partecipanti ad apprendere in modo diretto e immediato e a far affidamento su tutte le proprie risorse per raggiungere obiettivi individuali e comuni, accelerando il normale processo di apprendimento. Permette di vivere un momento di interrelazione personale ancora più forte, non solo lavorando, ma anche vivendo insieme ai propri colleghi nella pratica e uscendo completamente dai propri ruoli lavorativi. team building motivazione energia coaching Sailing Focus
  9. 9. Il rafting è una discesa fluviale su un gommone inaffondabile e autosvuotante, il raft, appunto. L'equipaggio (4-8 persone) governa l'imbarcazione tra le rapide grazie alle pagaie. Il team che conduce il gommone deve trovare l’equilibrio interno e il giusto ritmo per procedere di rapida in rapida lungo il fiume, remando nella stessa direzione e con la stessa intensità, comunicando e condividendo efficacemente le informazioni. Simile per obiettivi e realizzazione è il canyoning, nel quale i partecipanti affrontano piccoli torrenti o forre, a piedi e protetti da mute da sub. team building motivazione e coinvolgimento comunicazione problem solving risk management Rafting & Canyoning Focus
  10. 10. I partecipanti, suddivisi in gruppi, dovranno affrontare una sfida: pensare e progettare un’automobile interamente di cartone, sulla quale, una volta realizzata, affrontare una competizione con le altre squadre. L’attività si struttura in tre fasi: la progettazione; la realizzazione; la gara. Vince la squadra che, utilizzando il budget a disposizione, riuscirà a progettare il mezzo migliore e più creativo, a realizzarlo e a vincere la competizione. Per ognuna di queste attività verranno assegnati punteggi diversi che, insieme, concorreranno al punteggio finale. Due varianti possono prevedere la costruzione di imbarcazioni, o di bob da utilizzare per discese sulla neve. team building integrazione negoziazione pianificazione time management people management presentazioni commerciali Car, Bob e Boat Race Focus
  11. 11. Cooking: il cucinare diventa la metafora della propria attività, che può essere svolta per alimentarsi oppure per stupire, coinvolgendo i sensi e raggiungendo obiettivi ambiziosi. Il risultato è estremamente motivante e piacevole, considerato anche il fatto che i partecipanti mangiano quello che hanno prodotto. Una giuria vota i piatti migliori, che verranno poi ufficialmente premiati. Tutto ciò permette ai partecipanti di raggiungere obiettivi e fare cose che all'inizio non avrebbero mai pensato di poter fare. Vin building: I temi verranno trattati con un linguaggio semplice e coinvolgente, mediante un approccio teorico-pratico che ha l’elemento ludico e formativo come filo conduttore. Ciò permetterà una facile comprensione anche alle persone che per la prima volta si accostano al mondo del vino. creatività problem solving coaching leadership Cooking e Vin Building Focus
  12. 12. In un clima campestre, le squadre si dovranno affrontare in varie prove in una fattoria, come a esempio:   produzione di formaggio e burro    taglio della legna e carriola   preparazione del letto di semina e raccolta degli ortaggi   produzione dei pizzoccheri  Al termine delle prove, verranno sorteggiate delle persone che dovranno affrontare sfide che implicano coraggio e spirito di squadra:   raccolta delle uova nel pollaio   mungitura della capra   degustazione bendata di siero, confettura di cipolla, uovo crudo   “trespolo nel pollaio” problem solving team building proattività comunicazione Nella vecchia fattoria Focus
  13. 13. Si tratta di un mistery game in cui le “vicende” ruotano intorno alle indagini della polizia = dei partecipanti, per risolvere il caso e trovare l’assassino e in cui si intrecciano più storie diverse sulle quali indagano squadre diverse. Ai partecipanti, si mescolano alcuni attori nelle vesti di potenziali indiziati, sui quali verrà svolta l’indagine per scoprire il colpevole. L’attività pertanto si suddivide in 4 fasi principali: analisi della scena del crimine, scelta e interrogatorio dei testimoni o sospetti, ricerca dell’arma del delitto e confronto con le altre squadre, ricostruzione dell’omicidio e presentazione in sessione plenaria. tecnica delle domande ascolto organizzazione e pianificazione problem solving time management public speaking CSI: sulla scena del crimine Focus
  14. 14. I partecipanti saranno coinvolti in una divertente “Caccia all’indizio” in giro per la città (possibilità di svolgerlo anche in varie città europee e non). A ogni squadra verrà assegnato un percorso composto da 4 tappe sequenziali tra loro all’interno di una città o di una location (si può svolgere anche in un ambiente naturale come parco, montagna, mare). Ogni squadra dovrà trovare degli indizi da fotografare con il telefono e mandare alla giuria che poi gli invierà altri indizi e i contenuti delle diverse prove, superate le quali la caccia all’indizio continuerà. motivazione vendita e negoziazione spirito di gruppo pianificazione e organizzazione ascolto leadership valori aziendali Caccia all’indizio Focus
  15. 15. Si usano il teatro o il cinema come esperienza per osservare e vivere un processo in cui teatro/cinema, formazione e comunicazione interagiscono. Si raggiungono obiettivi di interscambio e condivisione, creatività, change management attraverso l’interpretazione di ruoli diversi, con uso di costumi, codici, linguaggi, riti differenti a seconda del contesto. Nel caso del cinema i partecipanti realizzano dei cortometraggi liberi o su ispirazioni di scene di film famosi che possono essere utilizzati anche come mezzo formativo per rendere evidenti alcuni comportamenti o si coordinano per la realizzazione di un unico film. I film e i cortometraggi possono anche essere pubblicati sui social o su youtube aumentando l’engagement dei partecipanti e diventando anche un potenziale mezzo di visibilità del gruppo e dell’azienda. Un’ulteriore variante dell’attività teatrale è «Brain on the air» in cui viene utilizzato il mezzo di comunicazione della radio per mettere in gioco le competenze in ambito comunicazione, gestione del tempo, gestione dei progetti, creatività. I partecipanti si cimentano con la progettazione e realizzazione della puntata pilota di una trasmissione radiofonica comunicazione creatività condivisione change management Cinema, teatro e radio Focus
  16. 16. Protagonista di questa proposta è la musica. Per il successo di un’impresa è richiesto coinvolgimento, partecipazione, condivisione e passione. Ma per coinvolgere bisogna prima di tutto emozionare e, per emozionare e contagiare, è necessario imparare ad emozionarsi. L’attività si apre con la preparazione di un brano musicale a scelta e la sua successiva interpretazione guidati da una nostra vocal coach. L’ultimo step prevede il montaggio e poi l’ascolto del brano. condivisione e coinvolgimento superamento delle diversità motivazione Jazz Training Jam Session Focus
  17. 17. L'esperienza al kartodromo si presenta come un'attività ludica che facilita la comprensione delle dinamiche di formazione del team. La collaborazione all'interno dei gruppi a volte lascia il posto ad una eccessiva competizione, ma ciò non porta vantaggi nè ai singoli nè all'azienda stessa. Questo approccio permette di comprendere le strategie di gestione del gruppo imparando a sfruttare  collaborazione e  competizione. I partecipanti infatti non dovranno competere singolarmente ma in squadra dovendo gestire pit stop proprio come in una vera gara, con le relative strategie. condivisione e coinvolgimento superamento delle diversità motivazione Go Kart Focus
  18. 18. Si tratta di un outdoor esperienziale full immersion, durante la quale i partecipanti avranno un assaggio dell’addestramento tattico tipico degli uomini in azione. Verranno guidati ad affrontare e superare situazioni «limite», in cui sarà fondamentale l'espressione di tutte le risorse individuali al servizio del team. Si inizia con un breve addestramento al termine del quale i partecipanti riceveranno istruzioni per una imminente missione operativa. A tale scopo verrà costruito ad hoc un vero e proprio scenario virtuale, una storia completa in cui ogni partecipante avrà un ruolo ben preciso. Al gruppo verrà lasciato ampio margine decisionale, anche se non verrà mai a mancare il monitoraggio dei trainer. problem solving decision making stress management Krav Maga Experience | Difesa personale Focus
  19. 19. L’attività che proponiamo, consente di lavorare su tematiche trasversali come il potenziamento della confidenza in sé stessi, la gestione delle emozioni e dei cambiamenti, la fiducia nel team e nel supporto reciproco. Il tutto in assoluta sicurezza e flessibilità: la scherma si può praticare ovunque, e l’attrezzatura usata è in plastica. A seguire e coordinare le attività sportive, la 14 volte campionessa italiana di scherma Marta Cammilletti. team working comunicazione/negoziazione orientamento al risultato decision making proattività analisi tattica/strategica stress management change management Scherma Focus
  20. 20. L’action painting è una tecnica di pittura nelle quale il colore viene fatto gocciolare spontaneamente, lanciato o macchiato sulla tela. È un modo di vivere l’arte con tutto il corpo, di divertirsi e creare qualcosa di spontaneamente unico. I partecipanti saranno di fronte a dei teli giganti, indosseranno delle tute per proteggere i propri abiti e dovranno utilizzare le vernici messe a disposizione per creare la loro opera. Un artista esperto del settore guiderà i partecipanti, divisi in squadre, nella realizzazione dei loro teli, senza alcuna competizione, tutti saranno liberi di tirare fuori il proprio senso artistico. teamwork motivazione creatività espressività Action Painting Focus
  21. 21. Un pezzo alla volta… è così che si realizzano grandi progetti. E allora perché non usare lo stesso atteggiamento per un team building basato sul domino gigante? Ad ogni gruppo di lavoro viene affidata la progettazione e successiva realizzazione di 3 tessere del domino gigante. A tal fine, i partecipanti hanno a disposizione dei cartoni e una serie di altri materiali per personalizzare le proprie tessere, seguendo un tema comune. Conclusa la fase di realizzazione, le tessere giganti vengono quindi posizionate nello spazio ed ecco lo spettacolo «grandioso» della caduta progressiva di tutte le tessere… interazione tra team cooperazione creatività comunicazione planning Domino Focus
  22. 22. Costruisci una città e fai sì che funzioni! Le squadre dovranno progettare – e poi costruire – insieme una città perfettamente autonoma, determinandone l’aspetto urbanistico, i servizi, la fisionomia. I bisogni e i desideri di ogni gruppo impatteranno sul lavoro degli altri: gli impianti sportivi li usano gli abitanti delle case, e le case hanno bisogno di negozi ragionevolmente vicini… Materiali e utensili necessari per la progettazione e la costruzione saranno comuni, e dovranno essere negoziati. Una potente metafora dell’azienda, del suo funzionamento, del suo ambiente allargato (clienti, fornitori, stakeholder). interazione tra team cooperazione negoziazione creatività comunicazione planning Sim City Focus
  23. 23. Strategie aziendali e formazione si uniscono su campo da golf in un business game a squadre nel quale si sperimentano alcune tra le principali dinamiche manageriali in azienda giocandole sul campo per: prendere decisioni in condizioni difficili individuare una strategia di gruppo vincente. Vince il team che al termine ha creato maggiore valore e ovviamente accumulato più punteggio! problem solving team building time management proattività Golf’Us Focus
  24. 24. In the dark” è un’esperienza forte e molto particolare: attraverso la privazione totale del senso della vista, i partecipanti dovranno muoversi e interagire in uno spazio a loro ignoto, superando varie prove. La sfida sarà riuscire a comunicare e sentirsi squadra anche quando ci si trova da soli, al buio, totalmente disorientati. team building team working change management comunicazione fiducia e collaborazione In the Dark Focus
  25. 25. In questo caso la nostra proposta si basa sul progettare e costruire delle vere e proprie macchine volanti: piccole mongolfiere (dimensioni minime: 2 mt di altezza) che siano in grado di librarsi in volo, grazie alla spinta termica dell’aria scaldata dal bruciatore. Si può scegliere di utilizzare l’elio, il che permette di realizzare il tutto anche indoor. Sarà poi con l’effetto finale che si realizzerà l’idea di gioco di squadra: tutte le singole persone che mettono insieme ciò che hanno realizzato per creare un’esplosione di colore che vola alta come una nuvola luminosa cooperazione team building creatività gestione risorse e budget time management problem solving Paper Balloons Focus
  26. 26. ALCUNE REFERENZE RECENTI
  27. 27. Risorsa Uomo Srl Via Medardo Rosso, 15 – 20159 Milano (+39) 02 345 2661 - info@risorsauomo.it risorsauomo.it

×