Se ha denunciado esta presentación.
Utilizamos tu perfil de LinkedIn y tus datos de actividad para personalizar los anuncios y mostrarte publicidad más relevante. Puedes cambiar tus preferencias de publicidad en cualquier momento.

Misure di sostegno al lavoro

72 visualizaciones

Publicado el

Le tutele e e gli ammortizzatori sociali per i lavoratori nel decreto 17 marzo 2020 n. 18 "Cura Italia"

Publicado en: Noticias y política
  • Sé el primero en comentar

  • Sé el primero en recomendar esto

Misure di sostegno al lavoro

  1. 1. 1 rel.0121-3-20
  2. 2. Quali sono le misure di sostegno dei lavoratori? Il decreto "Cura Italia" ha previsto tre tipi di tutele: 1. la cassa integrazione ordinaria 2. l'assegno ordinario 3. la cassa integrazione in deroga 2 rel.0121-3-20
  3. 3. La cassa integrazione ordinaria A chi spetta, come fare domanda, le novità del decreto, chi paga il lavoratore rel.0121-3-20
  4. 4. Quali aziende possono richiedere la Cigo? ● Le imprese industriali e le cooperative di produzione e lavoro similari ● Le imprese industriali e artigiane dell'edilizia ● Le cooperative agricole, zootecniche ● Le imprese del settore cinematografico, boschivo, degli impianti elettrici e telefonici... 4 rel.0121-3-20
  5. 5. Quali caratteristiche ha la Cigo del decreto 18? ● Può essere richiesta per periodi intercorrenti dal 23 febbraio al 31 agosto 2020 ● Può avere una durata massima di 9 settimane 5 rel.0121-3-20
  6. 6. Come fare la domanda per ottenere la Cigo? ● Utilizzando la causale "Covid-19 nazionale" ● Non serve la relazione tecnica ● Può farla anche l'azienda che ha richiesto o già autorizzata alla Cigo con altra causale ● Domanda entro il quarto mese successivo all'inizio della sospensione/riduzione 6 rel.0121-3-20
  7. 7. Quali novità ha introdotto il decreto 18 per la Cigo? ● Non è dovuto il contributo addizionale ● Non vale il limite delle 52 settimane nel biennio, dei 24/30 mesi nel quinquennio, del limite di un terzo delle ore lavorabili ● Non serve l'anzianità di 90 giorni di lavoro ● Concedibile ai dipendenti alla data del 23/2/20 7 rel.0121-3-20
  8. 8. Che cosa deve fare l'azienda che ha già in corso una Cigs? ● Può sospendere la Cigs in corso al 23/2 e accedere alla Cigo ● Le aziende che non possono accedere ale integrazioni salariali ordinarie possono richiedere la cig in deroga 8 rel.0121-3-20
  9. 9. Come viene erogata la Cigo al lavoratore? È ammessa una doppia possibilità: 1. Tramite conguaglio su Uniemens 2. Tramite pagamento diretto al lavoratore senza che il datore di lavoro debba comprovare difficoltà finanziarie dell'impresa 9 rel.0121-3-20
  10. 10. L'assegno ordinario A chi spetta, come fare domanda, le novità del decreto, chi paga il lavoratore rel.0121-3-20
  11. 11. Quali aziende possono richiedere l'assegno? ● Tutte le aziende che rientrano nel campo di applicazione dei fondi di solidarietà e del Fondo di integrazione salariale (Fis) 11 rel.0121-3-20
  12. 12. Chi sono i beneficiari dell'assegno ordinario? ● I lavoratori dipendenti, compresi gli apprendisti, di imprese che occupano più di cinque addettii; ● I lavoratori beneficiari di assegno di solidarietà a copertura delle ore di lavoro residue ● Sono esclusi i dirigenti se non diversamente specificato dai rispettivi fondi di settore 12 rel.0121-3-20
  13. 13. Quali novità ha introdotto il decreto 18 per l'assegno? ● Non si paga il contributo addizionale ● Non si tiene conto del tetto contributivo ● Non valgono i limiti delle 52/26 settimane, dei 24 mesi, di un terzo delle ore lavorabili ● Non serve l'anzianità di 90 giorni di lavoro ● Concedibile ai dipendenti alla data del 23/2/20 13 rel.0121-3-20
  14. 14. Come fare la domanda per ottenere l'assegno ordinario? ● Utilizzando la causale "Covid-19 nazionale" ● Non si allega scheda causale o altri documenti ● Se è richiesto l'accordo sindacale vale anche un accordo successivo alla domanda ● Domanda entro il quarto mese successivo all'inizio della sospensione/riduzione 14 rel.0121-3-20
  15. 15. A chi si presenta la domanda per i fondi alternativi? ● Per i fondi di solidarietà alternativi (artigianato e somministrazione), la domanda dovrà essere presentata direttamente al Fondo di appartenenza e non all’Inps 15 rel.0121-3-20
  16. 16. Come viene erogato l'assegno ordinario al lavoratore? È ammessa una doppia possibilità: 1. Tramite conguaglio su Uniemens 2. Tramite pagamento diretto al lavoratore senza che il datore di lavoro debba comprovare difficoltà finanziarie dell'impresa 16 rel.0121-3-20
  17. 17. La cassa integrazione in deroga A chi spetta, come fare domanda, le novità del decreto, chi paga il lavoratore rel.0121-3-20
  18. 18. Quali aziende possono richiedere la Cig in deroga? ● Tutti i datori di lavoro del settore privato, compresi quello agricolo, pesca e del terzo settore, compresi gli enti religiosi riconosciuti ● Per i lavoratori di Lombardia, Emilia-Romagna, Veneto e per la “zona rossa” la Cigd è aggiuntivo rispetto ai trattamenti in deroga 18 rel.0121-3-20
  19. 19. Quali sono i beneficiari della Cig in deroga? ● I lavoratori alle dipendenze alla data del 23 febbraio 2020 possono godere del beneficio per un periodo non superiore a nove settimane 19 rel.0121-3-20
  20. 20. Quali sono i soggetti esclusi dalla Cig in deroga? ● I datori di lavoro domestico ● I datori di lavoro che rientrano nel campo di applicazione della Cigo, del Fis o dei Fondi di solidarietà ● I dirigenti se non diversamente specificato dai rispettivi fondi di settore 20 rel.0121-3-20
  21. 21. Quali sono le caratteristiche della Cig in deroga? ● Ai beneficiari è riconosciuto il trattamento d’integrazione salariale, la contribuzione figurativa e i relativi oneri accessori (Anf) ● Per i lavoratori "agricoli", le ore di fruizione di Cigd sono equiparate a “lavoro” ai fini del calcolo delle prestazioni di disoccupazione 21 rel.0121-3-20
  22. 22. Quali sono i requisiti per accedere alla Cig in deroga? ● Per le aziende con più di 5 addetti l'accordo sindacale, anche per via telematica, con i sindacati più rappresentativi a livello nazionale relativamente alla durata della sospensione ● Per i datori di lavoro fino a 5 dipendenti non è necessario l'accordo sindacale 22 rel.0121-3-20
  23. 23. Quali novità ha introdotto il decreto 18 per la Cigd? ● Non si applicano le disposizioni sul requisito della anzianità di effettivo lavoro ● Non si applica il contributo addizionale ● Non si applica la riduzione in percentuale della relativa misura in caso di proroghe di trattamenti di Cigd 23 rel.0121-3-20
  24. 24. Come fare la domanda per ottenere la Cig in deroga? ● La domanda deve essere presentata esclusivamente a Regioni e Province autonome che verificano il possesso dei requisiti ● È concessa con decreto di Regioni e Province autonome 24 rel.0121-3-20
  25. 25. Come viene erogata la Cigd al lavoratore? ● Esclusivamente con pagamento diretto ● Il datore di lavoro deve inoltrare all'Inps il modello "SR41" 25 rel.0121-3-20
  26. 26. CONTATTACI allo 08020111 oppure scrivi a artemide@artemide.org rel.0121-3-20

×