Se ha denunciado esta presentación.
Utilizamos tu perfil de LinkedIn y tus datos de actividad para personalizar los anuncios y mostrarte publicidad más relevante. Puedes cambiar tus preferencias de publicidad en cualquier momento.

Creativita' e pensiero creativo

13.672 visualizaciones

Publicado el

Alcuni concetti di base per comprendere la creatività

Publicado en: Educación, Tecnología

Creativita' e pensiero creativo

  1. 1. TEORIA E TECNICHE DEL PENSIERO CREATIVO (ALCUNI FONDAMENTI TEORICI) SCIENZE E TECNICHE DELLA COMUNICAZIONE GRAFICA E MULTIMEDIALE (prof. Ferruccio Cavallin) ISRE – SISF Venezia Mestre www.ferrucciocavallin.it 1 sabato 12 dicembre 2009 1
  2. 2. ALCUNE DOMANDE • Che cos’è la creatività? • Che cosa stimola questa risorsa (elementi esterni)? • Quali i meccanismi di pensiero che la generano (elementi interni)? • Quali i blocchi e i vincoli? • E’ possibile potenziarla e svilupparla? www.ferrucciocavallin.it 2 sabato 12 dicembre 2009 2
  3. 3. CREATIVITÀ: ENERGIA GUIDATA PER PRODURRE RISULTATI UTILI www.ferrucciocavallin.it 3 sabato 12 dicembre 2009 3
  4. 4. ALCUNI TERMINI • La fantasia pensa: lavorare di fantasia significa inventare, cose o situazioni non vere o assurde • L’immaginazione vede: lavorare di immaginazione significa prefigurare cose o situazioni inesistenti • La creatività traduce cose o situazioni originali in concretezza e utilità: Creatività come dote endogena del singolo; • L’innovazione favorisce e applica il nuovo: è un fenomeno collettivo a governo esogeno www.ferrucciocavallin.it 4 sabato 12 dicembre 2009 4
  5. 5. ALCUNE DEFINIZIONI • Ogni atto di creazione è prima di tutto un atto di distruzione (P. Picasso) • La creatività è l’arte di sommare due e due e ottenere cinque (A. Koestler) • Le difficoltà nascono non tanto dalle nuove idee, ma dal rifuggire dalle vecchie che sono ramificate in ogni angolo della nostra mente (J. M. Keynes) • Adoro gli esperimenti folli. Li faccio in continuazione (C. Darwin) • La vera scoperta non consiste nel trovare nuovi territori, ma nel vederli con nuovi occhi (M. Proust) • Il genio è l’1% di ispirazione e il 99%di sudore (T. Edison) • Creatività: tutto ciò che prima non c’era, ma realizzabile in modo essenziale e globale (B. Munari) • Il caso favorisce lo spirito preparato (L. Pasteur) • Trasgredire regole all’interno di regole, per un obiettivo concreto e significativo individualmente o socialmente www.ferrucciocavallin.it 5 sabato 12 dicembre 2009 5
  6. 6. J. POINCARÉ: INVENTARE È SCEGLIERE • “Un risultato ha valore nel caso in cui, stabilendo un legame tra elementi noti, ma sparsi e in apparenza estranei, mette ordine là dove sembrava regnare il disordine: inventare è scegliere. • Ma per inventare non basta mettere insieme oggetti disparati: solo alcune combinazioni assai rare sono feconde”. www.ferrucciocavallin.it 6 sabato 12 dicembre 2009 6
  7. 7. 5 CREATIVITÀ (C. W. TAYLOR) Espressiva qualità del prodotto irrilevante (scarabocchi) Produttiva nuovi modi di fare un cosa Inventiva fa risaltare alcuni caratteri del prodotto creativo Innovativa originalità spinta in un campo che modifica principi e teorie Emergente principi totalmente nuovi da esperienze comuni www.ferrucciocavallin.it 7 sabato 12 dicembre 2009 7
  8. 8. CREATIVITÀ OGGI (F. CAVALLIN) Capacità di risolvere problemi in un ambito disciplinare specifico, interagendo con le variabili ambientali e mediante la padronanza di competenze adeguate e di procedure intellettive www.ferrucciocavallin.it 8 sabato 12 dicembre 2009 8
  9. 9. DIMENSIONI DELLA CREATIVITÀ motivazione piacere diversità riconsiderarsi GIOCO meraviglia CONFLITTO PERPLESSITA’ ricerca sorpresa VALUTAZIONE INTERIORE IMMAGINAZIONE rigore fantasia INCONTRO sogno sinergia scambio www.ferrucciocavallin.it 9 sabato 12 dicembre 2009 9
  10. 10. ELEMENTI DEL PROCESSO CREATIVO Connettività: mettere insieme, riorganizzare, connettere elementi separati Originalità: novità, unicità, Attualizzazione di sé: progressione imprevedibilità, sorpresa verso una personalità più articolata Apertura: Non razionalità: tolleranza all’ambiguità, relazione metaforica all’autoaccettazione, alla curiosità www.ferrucciocavallin.it 10 sabato 12 dicembre 2009 10
  11. 11. APPROCCI ALLA CREATIVITÀ Approccio Definizione Dimensione • Processo che si conclude con una sintesi nuova e di valore (Murray) della novità e • Processo intrapsichico di formazione e verifica di ipotesi (Stein) •Nuovo prodotto di relazione derivante dall’unicità del soggetto e dal materiale, realizzazione dagli eventi, dalla gente e dalle circostanze (Rogers) Dimensione •Processo che consiste nell’ideare, esaminare, comunicare (Mc Guire) cognitiva •La creatività primaria è scoperta di reali novità, di idee che nascono da ciò che è noto; la creatività secondaria è una produttività razionale di persone competenti, efficienti, di successo (Maslow) •Insieme di fluidità, rapidità ideativa, sensibilità ai problemi, novità ideazionale, flessibilità della mente, abilità sintetiche e analitiche, di organizzazione e ridefinizione, di compresenza di complessità concettuali e di valutazione (Guilford) Dimensione •Processo produttivo dovuto all’integrazione dei processi primari e secondari in inconscia dinamica regressiva al servizio dell’ego (Rapaport) •Forza integrativa basata sull’amore e sull’innocente disposizione dell’aggressività verso sbocchi socialmente accettabili (Hart) Dimensione •Insieme di tratti attitudinali di diverso peso (Golan) fattoriale •Fatto di pensiero coerente con la personalità dell’individuo (Calvi) 11 www.ferrucciocavallin.it sabato 12 dicembre 2009 11
  12. 12. PROSPETTIVE DI ANALISI Caratteristiche della personalità Processo di pensiero www.ferrucciocavallin.it Prodotto realizzato 12 sabato 12 dicembre 2009 12
  13. 13. PERSONALITÀ E CORRELAZIONE CON LA CREATIVITÀ Aspetto della personalità Correlazione Pensa non convenzionale, associazioni insolite + 0,64 Personalità interessante, cattura attenzione + 0,55 Tende alla ribellione, non è conformista + 0,51 Ha una notevole capacità intellettuale + 0,46 E’ spesso istrione + 0,42 Ha frequenti sbalzi di umore + 0,40 E’ moralista - 0,40 E’ conservatore in campi diversi - 0,40 E’ simpatico e ha buone maniere - 0,43 E’ affidabile e responsabile - 0,54 Giudica in modo convenzionale, ha valori di gruppo - 0,62 13 www.ferrucciocavallin.it sabato 12 dicembre 2009 13
  14. 14. CARATTERISTICHE PERSONALITÀ Adattatori Innovatori Approccio metodico ai problemi Accosta prospettive insolite Risolve i problemi Scopre i problemi Affina i metodi Discute i metodi Orientato ai mezzi Orientato ai fini Lavora sui particolari Passa continuamente dal particolare al generale Necessita del consenso Insensibile al consenso www.ferrucciocavallin.it 14 sabato 12 dicembre 2009 14
  15. 15. CREATIVITÀ PRODOTTO • Produzione di ciò che genera sorpresa (Bruner) • Prodotti dotati di unicità e valore apprezzati in un contesto (Parnes) • Processi che portano al concepimento di un nuovo prodotto (Taylor) www.ferrucciocavallin.it 15 sabato 12 dicembre 2009 15
  16. 16. CREATIVITÀ PROCESSO • Congiungere elementi comunemente pensati dissimili e indipendenti (Getzels e Jackson) • Abilità di formare nuove combinazioni (Mednick) • Formare composizioni nuove e prima sconosciute (Drevdhal) • Fare buon uso degli errori (Henle) www.ferrucciocavallin.it 16 sabato 12 dicembre 2009 16
  17. 17. AMBITI DELLA CREATIVITÀ Creatività artistica: crea emozione ogni volta; produce risposte in assenza di domande Creatività scientifica: ricerca conferme alle ipotesi attraverso percorsi originali Creatività applicata: mostra nuove vie replicabili all’interno di vincoli (trasgredire le regole all’interno di regole) www.ferrucciocavallin.it 17 sabato 12 dicembre 2009 17
  18. 18. CREATIVITÀ COME MODO DI PENSARE • Non c’è creatività senza libertà di fare in un altro modo (non determinismo) • Libertà di scegliere le sequenza successive alle precedenti www.ferrucciocavallin.it 18 sabato 12 dicembre 2009 18
  19. 19. EURISTICHE • Stratagemmi di pensiero per risolvere problemi • Sono ostacolate dai Biases (tunnel della mente, pregiudizi, propensioni) www.ferrucciocavallin.it 19 sabato 12 dicembre 2009 19
  20. 20. TRAPPOLE: BLOCCO DELLE EURISTICHE Utilizzazione delle informazioni che vengono in mente DISPONIBILITA’ per prime Lasciarsi condizionare da informazioni o soluzioni ANCORAGGIO precedentemente utilizzate, limitandosi a fare aggiustamenti “Innamorarsi” della propria propria soluzione. Nel EFFETTO NARCISO confronto, la propria idea è migliore a priori. Eliminazione delle informazioni apparentemente DISCORDANZA discordanti con le ipotesi. DETTAGLI Concentrazione sui dettagli invece che sul globale www.ferrucciocavallin.it 20 sabato 12 dicembre 2009 20
  21. 21. INTELLIGENZA, PENSIERO E CREATIVITÀ • Intelligenza e pensiero sono caratteristiche distinte: l’intelligenza è come la potenza del motore dell’auto, il pensiero è come l’abilità del guidatore. • L’intelligenza è il processo di ristrutturazione che consente di interagire con l’ambiente per risolvere problemi • Esistono differenti tipi di intelligenza che attiviamo a seconda dei problemi da risolvere • Pensare è un’attività mentale, che comprende una serie di fenomeni, che permette la comunicazione con il mondo esterno e di costruire ipotesi su di esso. www.ferrucciocavallin.it 21 sabato 12 dicembre 2009 21
  22. 22. LE COMPONENTI (R. STERNBERG) • Capacità di produrre qualcosa di nuovo e appropriato • Sei risorse interrelate: • capacità intellettive, • conoscenza, • stile di pensiero, • personalità, • motivazione, • ambiente www.ferrucciocavallin.it 22 sabato 12 dicembre 2009 22
  23. 23. CAPACITÀ INTELLETTIVE (R. STERNBERG) • Analitica: ha la capacità di scomporre, confrontare, esaminare, scendere nei dettagli, giudicare, valutare, chiedersi e spiegarsi il perché, spiegare le cause. • Pratica: ha l'abilità di usare strumenti, saper organizzare, attuare progetti concreti, dimostrare come si fa. • Creativa è caratterizzata da intuizione, immaginazione, scoperta, abilità a produrre il nuovo, saper ipotizzare, saper immaginare, saper inventare www.ferrucciocavallin.it 23 sabato 12 dicembre 2009 23
  24. 24. STILI DI PENSIERO (R. STERNBERG) • Esecutivo: seguire le regole e occuparsi di problemi prestrutturati • Legislativo: decidere autonomamente cosa fare, stabilire da soli le proprie regole • Giudiziario: valutare regole e procedure, analizzare e valutare cose e idee esistenti www.ferrucciocavallin.it 24 sabato 12 dicembre 2009 24
  25. 25. CREATIVITÀ E INTELLIGENZA (H. GARDNER) • La creatività è soprattutto funzione dell’ambiente • Intelligenze multiple: creatività incontro tra tipo di intelligenza e tipo di problema • Creatività specifica ad un campo di conoscenza www.ferrucciocavallin.it 25 sabato 12 dicembre 2009 25
  26. 26. INTELLIGENZE MULTIPLE (H. GARDNER) • Linguistica: utilizzare un vocabolario chiaro ed efficace. • Intelligenza Logico-Matematica: ragionamento deduttivo, schematizzazione e catene logiche. • Spaziale: percepire forme ed oggetti nello spazio. • Corporeo-Cinestesica: padronanza del corpo e coordinamento dei movimenti. • Musicale: riconoscere l'altezza dei suoni, le costruzioni armoniche e contrappuntistiche. • Interpersonale o sociale: relazionarsi con gli altri e creare empatia. • Intrapersonale: comprendere le proprie emozioni e incanalarle in forme socialmente accettabili • Naturalistica: riconoscere e classificare gli oggetti naturali • Esistenziale: aiuta a riflettere sulle questioni fondamentali dell’esistenza www.ferrucciocavallin.it 26 sabato 12 dicembre 2009 26
  27. 27. CONTRIBUTO BIOLOGIA E NEUROSCIENZE • Discesa della laringe e produzione di vocali e consonanti • Localizzazione delle funzioni cerebrali • Sviluppo neocorteccia cerebrale: miniaturizzazione dei circuiti cerebrali, sintesi delle informazioni, processi mentali di astrazione, previsione, simbolizzazione. • Sviluppo capacità linguistiche complesse e articolate • Affettività e sviluppo cerebrale • Unicità del processo creativo scientifico e artistico www.ferrucciocavallin.it 27 sabato 12 dicembre 2009 27

×