Se ha denunciado esta presentación.
Se está descargando tu SlideShare. ×

Cesare lombroso e la fisiognomica criminale

Más Contenido Relacionado

Audiolibros relacionados

Gratis con una prueba de 30 días de Scribd

Ver todo

Cesare lombroso e la fisiognomica criminale

  1. 1. Cesare Lombroso e la fisiognomica criminale Daniele Maggiolini 03/06/2012
  2. 2. Chi è Cesare Lombroso? • Medico, Antropologo e giurista italiano • Pioniere della criminologia moderna • Esponente del positivismo evoluzionistico
  3. 3. Obiettivo dei suoi studi • Classificare i briganti e i criminali in diverse categorie divise per pericolosità attraverso studi anatomici e fisiognomici • Garantire la sicurezza dei cittadini italiani dopo l‟Unità d‟Italia Si arruola volontario nell‟esercito dei Savoia per combattere in brigantaggio
  4. 4. Studio di Giuseppe Villella Anomalie principali: • Fusione congenita della parte corrispondente dell'occipite con l'atlante alla base del cranio. • Mancanza della cresta occipitale interna, sostituita da una fossetta. • Deformazione della cresta mediana ed altre deformazioni delle ossa craniche.
  5. 5. Cresta mediana occipitale
  6. 6. Fisiognomica: tappe evolutive • IV secolo a.C. primi studi di fisiognomica • XVI secolo nascita fisiognomica moderna con Leonardo da Vinci • XVII secolo studi filosofici di Browne • XIX secolo nascita fisiognomica criminale con Lombroso
  7. 7. Fisiognomica classica • Aristotele: utilizzo della fisiognomica soltanto sugli animali partendo dal loro aspetto esteriore fino a giungere al loro comportamento caratteriale « È possibile inferire il carattere dalle sembianze, se si da per assodato che il corpo e l'anima vengono cambiati assieme da influenze naturali […] » (Analitici Primi, IV secolo a.C.)
  8. 8. Fisiognomica moderna • Leonardo da Vinci: fondatore della fisiognomica moderna • Integrazione della ricerca anatomo-psicologica alla fisiognomica classica • Nel trattato sulla pittura espone la teoria sui moti dell‟animo, secondo la quale attraverso l‟osservazione dei tratti somatici si può comprendere l‟anima
  9. 9. Studio di volti per l’opera " La battaglia di Anghiari " "Studio della testa di una donna"
  10. 10. • Tra il XVII e il XVIII secolo la fisiognomica conosce la sua massima popolarità con gli studi filosofici da parte di Browne: «[…] nei tratti del nostro volto è scolpito il ritratto della nostra anima […]» Da “Religio Medici”, parte 2,2 • Le teorie vengono in un secondo momento pubblicate nella seconda metà del 1700 dal pastore svizzero Lavater.
  11. 11. La fisiognomica criminale • Nel 1800 con il Positivismo, Lombroso riscopre la fisiognomica, applicandola ai suoi studi anatomici • Viene considerata come prova oggettiva delle forme di atavismo nei delinquenti. • Prevede la comparazione di diversi dati di rilevazioni craniometriche con i differenti fenotipi dei criminali. • Attraverso studi accurati nel „900, la fisiognomica è stata sempre più considerata come una pseudo-scienza.
  12. 12. Tratti caratteristici sintomatologici dell’atto criminale • Dimensioni della scatola cranica • Deformazioni evidenti delle ossa craniche • Dimensioni ridotte del cervello • Occhi: strabismo e sguardo minaccioso • Mancinismo e balbuzie • Statura e corporatura
  13. 13. Atavismo «L’uomo rozzo, privo di ogni morale istituzione e abbandonato alle prave inclinazioni della natura, è poco dissimile dall’uomo selvaggio che fa i primi sforzi per rannodarsi in società». Forme principali di atavismo: • Presenza di tatuaggi • Elaborazione di un dialetto criminale
  14. 14. Eziologia del delitto • Condizioni climatiche • Influssi della civiltà: • Appartenenza ad un‟etnia • Vita in città o in campagna • Influssi sociali: livello di istruzione
  15. 15. Delinquenza maschile Delinquente-nato Delinquente d‟occasione Delinquente passionale
  16. 16. Delinquenza femminile Prostituta-nata Prostituta d‟occasione Donna delinquente
  17. 17. Metodi Punitivi • Manicomio criminale • Abbandono delle carceri tradizionali • Carcere con celle a detenzione singola sulla base del carcere di Filadelfia • Pena di morte per i delinquenti nati
  18. 18. Pena di morte: la follia di Lombroso • Unica soluzione per garantire la sicurezza dei cittadini, in quanto i delinquenti nati non sono reinseribili nella società. • Involuzione del positivismo confrontato con le idee illuministe di Cesare Beccaria. • Svolta nel 1900 a partire dal pensiero freudiano secondo il quale la criminalità è causata dal senso di colpa e dalla società.
  19. 19. Razzismo in Germania • Diffusione della idee lombrosiane e darwiniane in Europa. • Mito del Volk tedesco sostenuto da Fiche nei Discorsi al popolo tedesco. • Stereotipo del popolo germanico ripreso da Tacito • Uso improprio del pensiero nietzscheano raccolto ne La volontà di Potenza.
  20. 20. Tappe fondamentali in Germania • 1924-1925: Hitler scrive il Mein Kampf durante il periodo di detenzione dopo il Complotto di Monaco • 1933: Il partito nazional socialista dei lavoratori tedeschi diventa il primo partito in Germania • 1935: Leggi di Norimberga persecuzione delle minoranze etniche e religiose: • Slavi, Zingari, Ebrei , omosessuali e oppositori politici

×