Se ha denunciado esta presentación.
Utilizamos tu perfil de LinkedIn y tus datos de actividad para personalizar los anuncios y mostrarte publicidad más relevante. Puedes cambiar tus preferencias de publicidad en cualquier momento.

Prendere decisioni e risolvere problemi. Cosa ti dice il cervello?

933 visualizaciones

Publicado el

Chi si trova a gestire un’ azienda, un’ attività, un ufficio, un reparto, è sottoposto a una crescente pressione causata da un’ accelerazione della complessità dei sistemi in cui deve muoversi.
Per affrontare le sfide quotidiane, c’ è bisogno di scoprire e sviluppare nuovi sistemi che aiutino la performance mentale, con un approccio brain-smart

Publicado en: Liderazgo y gestión
  • Inicia sesión para ver los comentarios

Prendere decisioni e risolvere problemi. Cosa ti dice il cervello?

  1. 1. PRENDERE DECISIONI E RISOLVERE PROBLEMI I.7I§lfr! %I TI JI. I*? LIE II. I§IE, I1I'II”‘EI/ .I. ‘:ItI BRAIN SMART TL5
  2. 2. Una nuova epidemia si Sta abbattendo su tutti noi: un costante aumento del volume di lavoro e del senso di sovraccarico. Mentre Ieggete questa rubrica, con molta probabilita il vostro cervello comincera a mandarvi messaggi che vi dEtrarranno. ”Avro ricevuto nuove mail? " "Cosa staranno dicendo i rriei clienti sui social? Vado a controllarel “Ah, si, devo finre ancheq. Ie| report, meglio che mi sbrighi. .." II State ancora leggendo? Bet congratulazionil Siete stati in grade di vincere uno dei mali piu insidiosi e dannosi per la produttivita che Vgli Imprenditori e I manage" di oggi devono affrontare: il sovraccarico cognitivo. Chi si trova a gestire UFI azenda, un attivita, un utflcio, un reparto, ésotoposto a una crescerte pressione causata da un' accelerazione della complessita dei sistemi In cui deve muoversi. Per a"t’rontare Ie sflde quotidiane, c’ e bisogno di scoprire e sviluppare nugvi sistemi che aiutino la performance mentale, con unaapproccio brain—smart
  3. 3. Chi si occupa di prendere decisioni e risolvere problemi? Nel nostro cervello ela corteccia prefrontale, a cui sono associate le tunzioni esecutive del comportamento: capire, decidere, richiamare, memorizzare e inibire. Senza la corteccia pretrontale, non saremmo capaci di raggiungere iessun obiettivo, pensare "devo fare la spesa perché in trigoritero ion c'é nulla" non sarebbe possibile, non saremmo in grade di controllare I nostri impulsi, non sentiremmo lurgenza di riposarci, nor riusciremmo a pensare creativamente. .. Sebbene sia molto utile e abile, ha anche grandi limitazionlé un'area molto piccola e richiede un Sacco di energia. Svolgere attivta ad alto consumo energetico, come programmare Incontri, pianificare, organizzare, prendere decisioni. .. potrebbe esaurirci gia copo un' ora soltanto. Ecco Il motivo per cui é meglio programmare attivita importanti, che richiedono attenzione e sforzo, quando abbiamo una mente fresca e pronta (es. mattina oppure dopo una pausa).
  4. 4. FARE DEL PROPRIO MEGLI CON UNO SPAZIO PICCOLO rm it I IIII~ - . llI. I‘I7I Lltll II - iilirlii». Isl Ilxlll IIJI IIIIIIINIIIII IIII I5: I 1. Semplifica o automatizza 2. Organizza e metti ordine V’ 3. Scegh BRAIN SMART TIPS
  5. 5. Lflvll I'll : llif. A ll . A_l-ffI, §Z'hlAl"l: Z.A Semplificare idee complicate nei suoi elementi essenziali e on’ abitudine che I migliori leader hanno sviluppato. Quando riduci idee complesse in pochi concetti é piu facile manipolare, gestire, trattare i concetti nella tua mente e in quella delle altre persone. Anche quando un tuo collaboratore 0 on too collega ti sottopone una nuova questione, chiedigli "Me la puoi spiegare con 3-4 punti? ". Aiuterai Iui e te stesso a gestire meglio le informazioni e la situazione. Puoi anche imparare talmente bene un' attivita da renderla automatica (es. modelli di mail, script di telefonate, stessa programmazione del tempo. ..). Questo significa liberate la corteccia prefrontale per altre funzioni e non sentirvi sovraccaricati. IIEIIIIIJ I3: I
  6. 6. Z. ORGANIZZA E METTI IN ORDINE [Iii uriai ‘tr'es; ILR: i ail i: :e: r‘ue: lli: I. llijiillllifltglllllll ll I-. IiruiIii III llluozilri ill ”r: —IiiIgu> 5-3‘ iiiaiiaiiilii ‘iii llilllllf-I If-‘ : iiII'I‘llfiI. I; ;li. .isIi‘Ii: li; I veil III tr: Ierfir. r': i riori fair fieiiiore TICIICI txerf; o fICIfI : ;i: Il~: i LIZIFTRE, i: :.IiiItIi re5;1i: Ii: IriiIeiI‘re iiiciclailltti per EIIIEEIIEIFE‘ IIIi, .r: ;i: :i: IIi CIIVIEEFTJI riuii : IfE: Iitii. ;:Ire gli fSi%Ff; ‘fil l. :i : :ir. erf: r;ai r: ci: ;ai mile pier ll pier rtiiesro iriufti i: :cIri on tltlfiitltti CII , urtxg§r'= Iiiiimufitirie A tII: IrIIIiif: =V: fIcirie; , ticii CEl“, I‘jil aille r'i: ItI‘EIrie~ Liiraill. “rele! ‘icirrai‘re: ... ,l, ‘h: irrrai aille -: ierfrt; ‘ii: IrI’i ei iilcipci argli ‘Irir: cirI‘r_rl : ”II'r: -IIII-. i lIf—lII5'flf-III? ‘ T-3‘ : u‘IuII: -I BRAIN SMART TL5
  7. 7. Scegliere significa focalizzarsi sulle cose importanti. Secondo alcuni, Ie distrazioni rappresentano una perdita di produttivita pari a centinaia di miliardi di dollari a| |'ann0. Gloria Mark, professoressa di informatica a| |'universita della California, sostiene the a un lavoratore distratto da una ricerca non pertinente su internet 0 da un sms sul cellulare possono volerci anche 25 minuti per tornare concentrato a svolgere il proprio compit0_ Le distrazioni non sono solo frustranti, ma ti sfiniscono, ti svuotano, ti esauriscono. II multitasking é Ia rovina del| 'efficienza. Se Ie decisioni che stai prendendo o | 'accuratezza sono importanti, non dividere la tua attenzione, resta focalizzato! EWL‘. $3:-. i
  8. 8. er _ l‘. .- ‘u I ll ‘~~ l l7/'/ " Being constantly wired to technology reduces intellectual ability oi a leader hy an average of 1 5 points. unplug and develop: 1 — «A quiet brain state ' . _ » ~An inward iocus -A non-anxious state of mind for a brain that generates insights Uno studio dell'Universita di Londra ha scoperto che scrivere costantemente mail e messaggi mentre Sl svolgono attivita cognitive (capire, decidere, richiamare, memorizzare, inibire) riduce le capacita mentali di una media di 10 punti SUl test the valutano il Quoziente lntellettivo (5 per le donne e 15 punti per gli uomini), effetto simile ad una notte insonne. lhrai rlital ’| ||i| uair': ;:i null: ~‘lr5:tr'aQ€itiri’i ~: ‘l; _g_J1‘c: Ill Cl'%fll Illl '. r»: xvArr: m;: ~:: ;:ir‘r»: :~: > lrfigriiifivrzl »: :“n: * ml al liC1§l2lFEIF-1‘ Ellifiili‘ l‘{_fl, _IiCI[1ClIIlfWCl| l‘CL BRAIN SMART TIPS
  9. 9. ill . .r +%é—-ea l .
  10. 10. Spegni il telefono o comunque non rispondere a do the non é urgente E1 Spegni 0 non considerare do the realmente non serve in quel momenta e per quel compito V Premiati: se riesci a stare concentrato sul tuo obiettivo peril tempo previsto Usa una buona sedia (i capi non risparmiano sulla comodité ) Mantieni sgombra e pulita la scrivania Scrivi i tuoi obiettivi su un foglio e appendilo dove puoi vederlo ogni giorno prima di lavorare Monitora il tempo e verifica cosa riesci a fare ogni ora Fai una lista breve e realistica di do the devi fare UBIETTIVO FOCUS RAGGIUNTO
  11. 11. ‘I . FRANC @lil3lAZZOLA | NFO@LA DlFFERENZA. COM l l

×