Se ha denunciado esta presentación.
Utilizamos tu perfil de LinkedIn y tus datos de actividad para personalizar los anuncios y mostrarte publicidad más relevante. Puedes cambiar tus preferencias de publicidad en cualquier momento.

RehAbility la suite di games per la riabilitazione fisica e cognitiva.

RehAbility - Premio miglior progetto nella categoria "organizzazione e appropriatezza in sanità", ABOUTPHARMA DIGITAL AWARD 2015: TIME TO IMPACT.

  • Inicia sesión para ver los comentarios

RehAbility la suite di games per la riabilitazione fisica e cognitiva.

  1. 1. presenîa: quando la riabilitazione fisica e cognitiva passa attraverso il gioco
  2. 2. Obiettivi e scenario di riferimento: In Europa l'ictus è la seconda causa di La TELEMEDMNA può ridurre del mortalità con 1.21: Mio di morti l'anno. 10% i‘ tempo di permanenza in in Europa e USA i| 2-5% deuvintera spesa ospedale dei pazienti in riabilitazione. sanitaria è dedicata alle cure post—ictus. ma" “m” Senpml"? 2o‘ 5’ RehAbiIitV è la suite di serious games per la riabilitazione fisica e cognitiva di pazienti neurologici, ad esempio colpiti da ictus, sclerosi multipla o da morbo di Parkinson. Studiata, progettata e realizzata all'interno del progetto di ricerca europeo Rehab@Home, RehAbilitv permette di seguire la terapia riabilitativa, in fase post acuta, anche da casa con presidio medico costante da remoto. . Avviata la procedura per registrazione CE Medical Device Classe 1 Obiettivi di Rehnbilitv: - abbassare i costi del sistema sanitario per le cure riabilitative; - migliorare l'aderenza alla terapia riabilitativa da parte del paziente, motivandolo a non abbandonarla.
  3. 3. Metodologia di progettazione e strumentazione tecnica del progetto: La metodologia di progettazione di RehAbiIitv ha previsto più fasi cicliche di co-design con: ì - medici: esperienza specialistica; Èj/ - pazienti: aspettative, fattori motivazionali, difficoltà e vincoli di utilizzo; metodologi, grafici, tecnologi e matematici): studio, I m .4 ‘j - team multidisciplinarediimaginarvlpsicologi, design e realizzazione dei games. Kit tecnologico per l'utilizzo di Rehnbility: - computer collegato ad internet - Kinect (1 o 2) o leap motion . software RehAbilitV e / 1 ‘g’
  4. 4. Descrizione di RehAbilitv: Medico Attraverso un'interfaccia dedicata Il medico, da remoto, può: impostare i parametri degli esercizi mediante il pannello di gestione, definendo durata, velocità e difficoltà; creare i piani terapeutici dedicati al singolo paziente, in base alla sua fase riabilitativa; monitorare costantemente i risultati di ogni paziente dall'area di reportistica; aumentare il numero di pazienti dei quali può seguire la riabilitazione. Paziente Da casa, o dalla struttura in cui è inserito, il paziente può: - svolgere gli esercizi riabilitativi secondo il suo piano terapeutico personale, all'interno di un ambiente di gioco; - associare in modo immediato le azioni compiute nel mondo virtuale al recupero dell'autonomia nella vita reale, aumentando così l'aderenza alla terapia; - apprezzare immediatamente i propri miglioramenti grazie a punteggio e feedback intuitivi.
  5. 5. I games di si adeguano all'ampiezza del movimento del paziente consentendogli di coprire sempre l'intera area di gioco ed evitando la frustrazione dovuta ad una interattività limitata solo a determinate aree dello schermo. _/ e I Guarda il video sul nostro canale YouTube e torna a leggere il documento di presentazione di R viwàbîlììg. ".1 o: ifg m4." 49o ' i“' x 1 I
  6. 6. Soggetti coinvolti nella collaborazione: Unità sanitarie: Stanno già utilizzando RehAbiIitv: n péizlelìl: - Fondazione Don Gnocchi « 1o - Clinica neurologica Gmùnderberg (Austria) - i8 - Centro per la riabilitazione Evexia (Grecia) - 10 - Clinica pediatrica Kinderklinik Schòmberg (Germania) e 15 L'alto interesse per ha portato alcuni enti ad allargare la sperimentazione dei games ad altri target (pediatrico) e ambiti medici (ortottico). Sono in fase di organizzazione: V" I' lt - Casa di cura del Policlinico — Dip. di Scienze Neuroriabilitative x292; ‘ GVUPPO 598955 e il successo in - Clinica pediatrica Emma Kinderziekenhuis (Olanda) ambito pediatrico - Ospedale pediatrico Bambin Gesù è in fase di - ASL TO1 (per ambito ortottico) '°3'l11315°"° "che la versione per Siamo in contatto con altri ospedali interessati alla sperimentazione in Slovenia, Francia e bambini Danimarca.
  7. 7. Soggetti coinvolti nella collaborazione: Istituzioni: rappresentanti del Ministero della Salute e della ASL di Milano sono intervenuti come relatori all'evento ufficiale di presentazione (Fond. Don Gnocchi, Milano,15/O9/2015). Aziende: - in Italia, con Telbios e Lutech si sta progettando l'integrazione di RehAbÌIitV con le soluzioni di telemedicina e coi sistemi ospedalieri già utilizzati in ambito sanitario. - in Olanda, una catena di supermercati sta organizzando una raccolta fondi per poter sponsorizzare un trial clinico randomizzato per la Clinica pediatrica Emma Kinderziekenhuis. Telbios fiLuTEcH
  8. 8. rffiaîgînary Soft end point: Evento ufficiale di presentazione presso Fond. Don Gnocchi di Milano (15/O9/2015): - più di 80 partecipanti da ltalia, Germania, UK, Grecia, Austria, Olanda, Spagna; - diffuso e seguito anche in streaming; - dal giorno dell'evento ci seguono su Twitter nuovi follower tra cui Healthcare llYC. eHealth. Apple ITA, Soclal News. Commenti dei medici: Commenti del pazienti: I pazienti sono migiiorati. È importante avere a disposizione uno Vorrei fare altre 40sessioni di gioco, se potessi RehAbi/ ity mi ha strumento come questo, (Dr. Stefas Eleftherios, Dir, Scientifico aiutato tantissimo! (paziente Don Gnocchi). del Centro Riabilitativo EVEXIA - Grecia). Video disponibile anche su YouTube «imaginmvsd, Raccogliere i fiori mi è piaciuto, mi ha fatto fare più volentieri gli esercizi (giovane paziente femmina della Kinderklinik Schòmberg). Abbiamo molta voglia di collezionare nuove esperienze e di vedere (a "UÙV" gmfic” dedlcflta a/ ("Jmbito Pediamcq (Ergotefaplsfi della i Se invece di prendere i fiori avessi potuta sparare a delle api mi sarei divertito di più giovane paziente maschio della I(inderkIinik Schòmberg). i Kinderklinik Schòmberg — Gennania). Hard end point: I dati preliminari, in via di acquisizione, mostrano tendenze di significatività rispetto all'aumento di motivazione ed engagement del paziente rispetto alla terapia. Inoltre i dati sembrano indicare progressi riabilitativi nei pazienti. E’ in fase di organizzazione un clinical trial randomizzato per raccogliere dati significativi a supporto delle prime intuizioni.
  9. 9. l I-l ll Igl wwwJ-maginari/ Jt Via Mauro Macchi, 50 201 24 Milano PH. +39 02 39453576 . FAX +39 02 39453695 imaginarvjtalv info@i—maginarv. it Yozzù imaginari/ srl

×