Se ha denunciado esta presentación.
Utilizamos tu perfil de LinkedIn y tus datos de actividad para personalizar los anuncios y mostrarte publicidad más relevante. Puedes cambiar tus preferencias de publicidad en cualquier momento.

Andrea Cartotto Le carte vincenti del Software Libero

Le Carte Vincenti del Software Libero

  • Sé el primero en comentar

  • Sé el primero en recomendar esto

Andrea Cartotto Le carte vincenti del Software Libero

  1. 1. “Pesca le carte vincenti: scegli il software libero!” Andrea Cartotto – Socio LibreItalia, Membro The Document Foundation Docente ed Esperto di Nuove Tecnologie Per contatti: andrea.cartotto@protonmail.com/andrea.cartotto@libreitalia.it/andrea.cartotto@gmail.com
  2. 2. Andrea Cartotto – LibreItalia e TDF Member – andrea.cartotto@protonmail.com Scegliere software libero applicando il Codice dell’Amministrazione Digitale D.Lgs. 82/2005
  3. 3. Andrea Cartotto – LibreItalia e TDF Member – andrea.cartotto@protonmail.com LibreOffice: un pacchetto completo e di qualità per tutti Fonte immagine: techpost.it● Multipiattaforma (si può installare ed usare dove si desidera) ● Perfetto per la casa, per la scuola, per il lavoro ● Consta di Writer, Calc, Draw, Impress, Base e Math per la scrittura matematica ● Salva nei formati STANDARD .odf (Open Document Format) ● PERFETTAMENTE inclusivo e democratico: tutti si possono così permettere un software di qualità ● Viene periodicamente e regolarmente aggiornato ● Compatibile con i documenti realizzati con Microsoft Office ● Ha una comunità mondiale di utilizzatori e di supporto SI SCARICA DA: it.libreoffice.org
  4. 4. Andrea Cartotto – LibreItalia e TDF Member – andrea.cartotto@protonmail.com Un esempio di Cloud sicuro: pCloud ● Multipiattaforma (si può installare ed usare dove si desidera) ● Nel piano gratuito mette a disposizione 10 gb di spazio per l’archiviazione ● Per garantire la sicurezza dei files, pCloud utilizza i certificati di sicurezza TLS/SSL applicati quando l'informazione è trasferita dal tuo dispositivo ai server pCloud ● Prevede piani a pagamento per aumentare lo spazio a disposizione e disporre della soluzione crypto: a quel punto, solo l’utente dispone della chiave per decrittografare i suoi dati. SI SCARICA DA: pcloud.com, play store e app store
  5. 5. Mozilla Thunderbird: la gestione di tutta la tua posta elettronica Fonte immagine: wikipedia ● Multipiattaforma (si può installare dove si desidera) ● Stabile e completo ● Gestisce account multipli, con differenti opzioni di personalizzazione ● La vera alternativa per gli utilizzatori di Microsoft Outlook ● Ha funzioni integrate per la sicurezza quali il DO NOT TRACK ed il blocco dei contenuti remoti ● Ha ottimi filtri di ricerca messaggi per parole chiave, mittenti, destinatari, ecc... SI SCARICA DA: thunderbird.net/it Andrea Cartotto – LibreItalia e TDF Member – andrea.cartotto@protonmail.com
  6. 6. Inviare e ricevere e-mail in maniera sicura, con PROTON MAIL Fonte immagine: wikipedia ● Multipiattaforma (si può installare ed usare dove si desidera) ● Non traccia le attività e le e-mail dell’utente, e ha server localizzati in Svizzera ● Perfetta per corrispondenza riservata, o per semplice attenzione alla privacy ● 500 mb di archiviazione per l’utente nel piano gratuito SI SCARICA DA: play store e app store, CI SI REGISTRA E SI USA DA www.protonmail.com Andrea Cartotto – LibreItalia e TDF Member – andrea.cartotto@protonmail.com
  7. 7. Mozilla Firefox: un browser completo ed open source Fonte immagini: Mozilla Support ● Multipiattaforma (si può installare dove si desidera) ● Considerato uno dei browser più performanti ● Consente navigazione in incognito e gestione dei segnalibri ● Gode di una protezione antitracciamento avanzata ● Integra funzioni aggiuntive quali la cattura schermata da browser ● Gestisce l’installazione di numerosi componenti aggiuntivi gratuiti per espanderne le funzionalità SI SCARICA DA: mozilla.org/it/firefox Andrea Cartotto – LibreItalia e TDF Member – andrea.cartotto@protonmail.com
  8. 8. Tor: il browser per gli amanti della massima riservatezza, basato su Firefox Fonte immagine: Wikipedia ● Tor è acronimo di THE ONION ROUTER ● Multipiattaforma (si può installare dove si desidera) ● Indicato per chi desidera navigare con un alto livello di sicurezza ● Si basa su un sistema di nodi, che rendono difficoltoso tracciare la navigazione dell’utente ed il suo indirizzo ip ● Integra il motore di ricerca duck duck go, per effettuare ricerche sul web senza tracciamento o profilazione SI SCARICA DA: torproject.org e da play store, in app store col nome onion browser Andrea Cartotto – LibreItalia e TDF Member – andrea.cartotto@protonmail.com
  9. 9. NON SOLO Google per effettuare le nostre ricerche sul web ● DUCK DUCK GO, QWANT, ECOSIA, sono ottimi MOTORI DI RICERCA con grande attenzione per la nostra privacy. ● Ecosia, aggiunge anche un fattore di sostenibilità ambientale, poiché dichiara di donare l’80 % dei proventi ricavati dalla pubblicità online per progetti di riforestazione a livello mondiale SI UTILIZZANO VISITANDO: ● Duckduckgo.com ● Ecosia.org ● Qwant.com Videocorso: https://bit.ly/3feiOHI Andrea Cartotto – LibreItalia e TDF Member – andrea.cartotto@protonmail.com
  10. 10. Per comunicare ed informarsi, in sicurezza: TELEGRAM ● Applicazione di MESSAGGISTICA ISTANTANEA E NON SOLO, tanto che è riduttivo definirla così ● Integra dalla sua nascita la crittografia nelle comunicazione e la possibilità di allegare numerosi e comuni formati di files (tutto ciò che, tempo dopo, è stato introdotto anche da whatsapp ;-) ) ● Supporta più account, NON ci obbliga a dichiarare il numero di telefono per comunicare con un destinatario ● Ci consente di usare i CANALI, potendo così diffondere comunicazioni senza che vi sia per forza la replica di un gruppo ● Con la funzione MESSAGGI SALVATI diviene uno straordinario servizio di archiviazione CLOUD per spostare i nostri files dal computer ad un dispositivo mobile ● VIDEOCORSO: https://bit.ly/2St0f92 SI SCARICA DA: play store, app store, si accede da web.telegram.org o si scarica da desktop.telegram.org Andrea Cartotto – LibreItalia e TDF Member – andrea.cartotto@protonmail.com
  11. 11. Ritenuta così sicura da essere usata da Edward Snowden: SIGNAL ● Applicazione di MESSAGGISTICA ISTANTANEA con alto grado di riservatezza, scelta da numerosi professionisti ma a disposizione di TUTTI GLI UTENTI ● Le comunicazione tra utenti risultano realmente crittografate end-to-end ● Il codice sorgente completo per i client Signal e il server Signal è disponibile su GitHub. Questo consente alle parti interessate di esaminare il codice per sicurezza e correttezza (il bello dell’open source) ● Ha funzionalità legate a privacy e messaggistica avanzate quali l’invio di un messaggio con “media” (cioè, ad esempio, una immagine) che possa essere visualizzato una sola volta SI SCARICA DA: play store, app store e da signal.org Copertina libro da Amazon Andrea Cartotto – LibreItalia e TDF Member – andrea.cartotto@protonmail.com
  12. 12. Tutte le app FOSS (Free and Open Source Software) in unico posto: F DROID ● In una unica applicazione da conservare sul proprio dispositivo mobile Android, un catalogo software (app) Free and Open Source Software ● Un Play Store alternativo e legale, perché ricerca solo all’interno dell’ambito sopra descritto ● Si scarica dal sito il file in formato .apk, da trasferire sul proprio dispositivo per poi installare F-Droid, o si può inquadrare direttamente il QR Code. SI SCARICA DA: f-droid.org, non si trova sul play store Andrea Cartotto – LibreItalia e TDF Member – andrea.cartotto@protonmail.com
  13. 13. Comunicare in sicurezza: il caso di JAMI (messaggistica e videoconferenze) Fonte immagine: jami.net ● Multipiattaforma (si può installare dove si desidera) ● Usa tecnologie che NON richiedono server per trasmettere dati fra gli utenti ● Usa una infrastruttura leggera ● Integra chiamate audio/video, possibilità di conferenze, messaggistica, condivisione schermo SI SCARICA DA: jami.net Andrea Cartotto – LibreItalia e TDF Member – andrea.cartotto@protonmail.com
  14. 14. Uno dei salvatori della Didattica a Distanza: JITSI MEET ● Multipiattaforma (si può installare ed utilizzare dove si desidera) ● Semplice da utilizzare, consente di creare una stanza semplicemente assegnandole un nome ed i partecipanti non devono profilarsi ma, solamente, inserire il nome della stanza o utilizzare uno specifico link ● Con iorestoacasa.work vengono messi a disposizione da volontari (e dal CNR) server in grado di re-distribuire il traffico: si ha la possibilità di utilizzare multiparty meeting e jitsi per comunicare in audio/video, condividere lo schermo, disporre di una chat. SI SCARICA DA: play store e app store, SI UTILIZZA ONLINE DA meet.jit.si e con maggiore stabilità da iorestoacasa.work VIDEOCORSO: https://bit.ly/2Yu0yUA Andrea Cartotto – LibreItalia e TDF Member – andrea.cartotto@protonmail.com
  15. 15. Lezioni online come se fossimo in classe: BBB e Hub Digitale ● Multipiattaforma, ma ottimizzato per Chrome e Firefox, è possibile seguire la lezione di qualsiasi dispositivo ● Non profila gli utenti ma consente di partecipare mediante link sicuro, gestito dal presentatore ● Replica fedelmente in digitale la classe dal vivo, ha la lavagna e veri controlli sugli utenti che partecipano alla lezione, garantendo vera sicurezza (oltre alla citata privacy) ● La customizzazione Hub Digitale, fatta in Italia dai tecnici della Fondazione Franchi, è segnalata dall’Ufficio Scolastico della Toscana quale buona pratica: https://www.dad-usrtoscana.it/fondazione- franchi/ INFORMAZIONI SU: www.bigbluebutton.org PER LA PERSONALIZZAZIONE DIDATTICA informazioni su www.fondazionefranchi.it - formazione online VIDEOCORSO CON ESEMPIO DI LEZIONE: https://bit.ly/3fdzYVV Andrea Cartotto – LibreItalia e TDF Member – andrea.cartotto@protonmail.com

×