Se ha denunciado esta presentación.
Utilizamos tu perfil de LinkedIn y tus datos de actividad para personalizar los anuncios y mostrarte publicidad más relevante. Puedes cambiar tus preferencias de publicidad en cualquier momento.
Manager Assistant:cosa significa lavorare in team       Mariachiara Novati         MACSE Italia          www.macseitalia.it
Lavorare come un team Se la vostra è una grande azienda è possibile che abbiate colleghe assistenti che lavorano in divers...
Legate da esperienze condivise Conoscete tutti i collaboratori nel vostro ufficio? Comunicate solo attraverso la mail o co...
Partecipate ad incontri frequentiIncontrarsi almeno una volta al mese è più che sufficiente ed è davveroimportante.Potete ...
Supportatevi l’un l’altraQuante volte avete pensato: «i miei colleghi e il mio capo non hanno idea di quello che faccioe q...
ConclusioniMi auguro di aver correttamente evidenziato i vantaggi di lavorare in gruppo convostre colleghe anche se non si...
ConclusioniMi auguro di aver correttamente evidenziato i vantaggi di lavorare in gruppo convostre colleghe anche se non si...
Próxima SlideShare
Cargando en…5
×

Manager assistant cosa significa lavorare in team

  • Inicia sesión para ver los comentarios

  • Sé el primero en recomendar esto

Manager assistant cosa significa lavorare in team

  1. 1. Manager Assistant:cosa significa lavorare in team Mariachiara Novati MACSE Italia www.macseitalia.it
  2. 2. Lavorare come un team Se la vostra è una grande azienda è possibile che abbiate colleghe assistenti che lavorano in diverse aree aziendali, in uffici che non sono nella sede centrale o addirittura in altri paesi nel mondo. Ognuna di loro riporta la suo manager e ha un diverso livello di competenze e anzianità di servizio. In realtà sappiamo bene che aziende così grandi e complesse non sono la maggioranza in Italia e spesso vi trovate a lavorare da sole o al più con un paio di colleghe e la receptionist. In queste piccole realtà, è difficile vedere se stesse come parte di un team di assistenti, in particolare perchè avete compiti e priorità diverse. Per mia personale esperienza io credo fermamente che se le assistenti lavorassero insieme ne trarrebbero davvero grandi vantaggi. Quindi, come possiamo fare?Mariachiara Novati – Presidente di MACSE Italia Slide 2www.macseitalia.it
  3. 3. Legate da esperienze condivise Conoscete tutti i collaboratori nel vostro ufficio? Comunicate solo attraverso la mail o con brevi conversazioni al telefono quando avete bisogno di qualcosa? Se questo è il caso, allora fidatevi di me, non siete le uniche, in quanto può essere difficile trovare il tempo per conoscere le persone al lavoro quando siete sempre sotto pressione. Tuttavia vale la pena di conoscere i colleghi in ufficio, ma ancora più importante è entrare in contatto con altre assistenti che lavorano in aziende diverse dalla vostra. E’ molto utile conoscere oltre che il loro nome anche la loro faccia, cosa pensano e come lavorano e sono certa che, quando prenderete la decisione di incontrarvi personalmente, la conversazione fluirà naturalmente, dato che avete così tanto in comune!Mariachiara Novati – Presidente di MACSE Italia Slide 3www.macseitalia.it
  4. 4. Partecipate ad incontri frequentiIncontrarsi almeno una volta al mese è più che sufficiente ed è davveroimportante.Potete definire un ordine del giorno in modo che la riunione non diventi un solomomento di sfogo, ma che sia, in realtà l’occasione di parlare di protocolli e buonepratiche, di ciò che può essere migliorato in ufficio,e infine delle vostre frustrazioni, ma anche dei vostrisuccessi.Dopo aver partecipato tornerete in ufficio piùforti, più preparate e anche più serene.Mariachiara Novati – Presidente di MACSE Italia 4www.macseitalia.it
  5. 5. Supportatevi l’un l’altraQuante volte avete pensato: «i miei colleghi e il mio capo non hanno idea di quello che faccioe quello che devo sopportare in questo ruolo»? Beh indovinate un po, le altre assistenti al difuori della tua azienda sanno esattamente che cosa state vivendo, perché vivono le stesseesperienze ogni giorno. Cercate di essere un supporto luna per l’altra.Se capite che una collega non sta bene, è stressata e nonce la fa più, statele vicine, inviatele una e-mail di sostegno ochiedetele se ha bisogno di aiuto o anche solo semplicementese le fa piacere prendere un caffè e fare due chiacchiere. In azienda, difficilmente qualcuno si preoccupa per noi e spesso non possiamo neanche parlare di quello che sappiamo, essendo informazioni riservate. Quindi chi meglio di una collega potrebbe capirci?Mariachiara Novati – Presidente di MACSE Italia 5www.macseitalia.it
  6. 6. ConclusioniMi auguro di aver correttamente evidenziato i vantaggi di lavorare in gruppo convostre colleghe anche se non siete nella stessa azienda.Personalmente io l’ho sperimentato e l’ho trovato di grande aiuto, in particolarmodo nel corso degli ultimi 3 anni, da quando faccio parte di MACSE Italia.Mariachiara Novati – Presidente di MACSE Italia 6www.macseitalia.it
  7. 7. ConclusioniMi auguro di aver correttamente evidenziato i vantaggi di lavorare in gruppo convostre colleghe anche se non siete nella stessa azienda.Personalmente io l’ho sperimentato e l’ho trovato di grande aiuto, in particolarmodo nel corso degli ultimi 3 anni, da quando faccio parte di MACSE Italia.Mariachiara Novati – Presidente di MACSE Italia 6www.macseitalia.it

×