Se ha denunciado esta presentación.
Utilizamos tu perfil de LinkedIn y tus datos de actividad para personalizar los anuncios y mostrarte publicidad más relevante. Puedes cambiar tus preferencias de publicidad en cualquier momento.
Corrisponde alla frazione di moli
dissociate rispetto alle moli iniziali
presenti nella soluzione

= moli dissociate/moli ...
Quali valori può assumere
•

=1
– Si tratta di un elettrolita forte cioè completamente
dissociato.

•

<1
– Si tratta di e...
• La maggior parte dei sali sono elettroliti forti: solo
alcuni sali si comportano come elettroliti deboli, tra i
quali vi...
RISOLVIAMO IL SEGUENTE PROBLEMA
• Calcolare il grado di dissociazione
x 10 -5 ) per soluzioni :
a)
b)

dell’acido acetico ...
LA COSTANTE DI DISSOCIAZIONE PUO’ ESSERE ESPRESSA ANCHE
IN FUNZIONE DEL GRADO DI DISSOCIAZIONE
Indicando con 1 il grado di...
Il grado di dissociazione alfa
Próxima SlideShare
Cargando en…5
×

Il grado di dissociazione alfa

11.353 visualizaciones

Publicado el

In questa presentazione viene spiegato il grado di dissociazione alfa e risolto un problema in cui viene chiesto di calcolare alfa a due concentrazioni differenti.

  • My brother found Custom Writing Service ⇒ www.HelpWriting.net ⇐ and ordered a couple of works. Their customer service is outstanding, never left a query unanswered.
       Responder 
    ¿Estás seguro?    No
    Tu mensaje aparecerá aquí
  • You might get some help from ⇒ www.WritePaper.info ⇐ Success and best regards!
       Responder 
    ¿Estás seguro?    No
    Tu mensaje aparecerá aquí
  • Dating direct: ♥♥♥ http://bit.ly/39pMlLF ♥♥♥
       Responder 
    ¿Estás seguro?    No
    Tu mensaje aparecerá aquí
  • Follow the link, new dating source: ❤❤❤ http://bit.ly/39pMlLF ❤❤❤
       Responder 
    ¿Estás seguro?    No
    Tu mensaje aparecerá aquí

Il grado di dissociazione alfa

  1. 1. Corrisponde alla frazione di moli dissociate rispetto alle moli iniziali presenti nella soluzione = moli dissociate/moli iniziali
  2. 2. Quali valori può assumere • =1 – Si tratta di un elettrolita forte cioè completamente dissociato. • <1 – Si tratta di elettroliti deboli dove solo una parte delle moli in soluzione si è dissociata. • =0 – Tale valore indica una dissociazione nulla.
  3. 3. • La maggior parte dei sali sono elettroliti forti: solo alcuni sali si comportano come elettroliti deboli, tra i quali vi è il solfato di cadmio, CdSO4. • Gli acidi forti come il solforico, cloridrico, nitrico, iodidrico, perclorico e bromidrico. • Le basi forti come NaOH, KOH, Ba(OH)2, Sr(OH)2, Ca(OH)2 Tutte queste specie chimiche elencate hanno un grado di dissociazione = 1, in quanto tutte Le moli presenti in soluzione si dissociano in ioni
  4. 4. RISOLVIAMO IL SEGUENTE PROBLEMA • Calcolare il grado di dissociazione x 10 -5 ) per soluzioni : a) b) dell’acido acetico (Ka= 1,8 O,1 M 0,01 M Per poter risolvere questo problema è necessario fare una premessa relativa alla costante di dissociazione di un acido debole: CH3COOH + H2O CH3COO- + H3O + La costante di equilibrio di questo acido, si determina facendo il prodotto delle concentrazioni dei prodotti diviso il prodotto delle concentrazioni dei reagenti, ognuno elevato al proprio coefficiente stechiometrico KA= [CH3COO-] x [H3O +]/[CH3COOH]= 1,8 x 10 -5 POTREMMO DIRE CHE CIRCA 2 MOLECOLE OGNI 100000 SI DISSOCIANO, QUINDI POCHISSIME
  5. 5. LA COSTANTE DI DISSOCIAZIONE PUO’ ESSERE ESPRESSA ANCHE IN FUNZIONE DEL GRADO DI DISSOCIAZIONE Indicando con 1 il grado di dissociazione dell’acido acetico a concentrazione 0,1 mol/L, si ha che: [H3O +]= [CH3COO-] = 0,1x [CH3COOH]= 0,1(1- 1 1) Sostituiamo questi valori nella costante di equilibrio dell’acido acetico Ka= (0,1x 1) x (0,1x 1) / (0,1- 1) Ka= 0,1x ( 1)2 Ricaviamo / (0,1- 1) 1 1= 5 ka / C1 1,8 10 / 0,1 = 1,34 x 10-2 1 ossia 1,34 % Fate lo stesso procedimento per la 2^ concentrazione 0,01 M e troverete il 13,4%

×