Il santo rosario E-book

9.829 visualizaciones

Publicado el

Gesù all'umanità- gruppo di Preghiera- Italia http://messaggidivinamisericordia.blogspot.it/
Contatto Mail: gesuallumanitaitalia@yahoo.it
Puoi leggere tutti i messaggi su questo sito: http://illibrodellaverita.blogspot.it/

Publicado en: Meditación
  • Sé el primero en comentar

Il santo rosario E-book

  1. 1. Gesù all’Umanità, Gruppo di Preghiera (Italia) http://messaggidivinamisericordia.blogspot.it/ 1
  2. 2. Gesù all’Umanità, Gruppo di Preghiera (Italia) http://messaggidivinamisericordia.blogspot.it/ 2 “Il Santo Rosario è molto potente contro Satana grazie al potere dato alla Beata Vergine, Mia Madre, da Dio l’Eterno Padre. Lei ha un formidabile potere sull’Ingannatore. Egli è senza potere contro di Lei e lui lo sa. Se permettete alla Mia Santa Madre di guidarvi verso le grazie Lei può intercedere per voi e sarete immuni alla sua influenza.” (Gesù, Libro della Verità, 15 aprile 2011) “Quanto più i Miei figli recitano il Santo Rosario, tante più anime si possono salvare. … Pregare Me, tua Madre Benedetta, fa male al Maligno che rabbrividisce e perde il suo potere quando viene recitato il mio Rosario. Questa è l’arma che Mi è stata data, affinché possa aiutare a salvare le anime perse prima che, infine, Io schiacci la testa del serpente. Mai sottovalutare il potere del Rosario, perché anche un solo gruppo di persone dedicate alla devozione regolare al Mio Santo Rosario può salvare la loro nazione. … Portate i Miei figli nella luce diffondendo la devozione al Mio Santissimo Rosario.” (Madre della Salvezza, Libro della Verità, 25 giugno 2011) “Specialmente pregate il Santo Rosario poiché quella è la preghiera che schiaccerà satana.” (Gesù, Libro della Verità, 4 maggio 2011) Immagine di copertina: Vergine del Rosario, di Bartolomé Esteban Murillo, 1650-1655, Museo Nacional del Prado, Madrid
  3. 3. Gesù all’Umanità, Gruppo di Preghiera (Italia) http://messaggidivinamisericordia.blogspot.it/ 3 INDICE Introduzione..............................................................................................................................................5 Il Santo Rosario.........................................................................................................................................7 Misteri della Gioia .................................................................................................................................9 Misteri del Dolore..................................................................................................................................9 Misteri della Gloria............................................................................................................................. 10 Misteri della Luce................................................................................................................................ 11 Litanie Lauretane................................................................................................................................ 12 Sancti Rosarii .......................................................................................................................................... 16 Mystéria Gaudiósa.............................................................................................................................. 17 Mystéria Dolorósa .............................................................................................................................. 18 Mystéria Gloriósa ............................................................................................................................... 18 Mystéria Luminósa ............................................................................................................................. 19 Litaniae Lavretanae Beatae Mariae Virginis .................................................................................... 20 Preghiere che si possono recitare al termine del Rosario.................................................................. 24 Le 15 promesse di Maria Santissima ai devoti del Santo Rosario.................................................... 25 Benedizioni del Rosario......................................................................................................................... 26 Promesse della Madonna a coloro che portano fedelmente con sé la corona del Rosario........... 26 Indulgenze per la recita del Rosario..................................................................................................... 28 La devozione dei primi sabati per la Comunione di Riparazione .................................................... 28 Consacrazione al Cuore Immacolato di Maria ................................................................................... 29 Consigli su come stampare questo e-Book......................................................................................... 30
  4. 4. Gesù all’Umanità, Gruppo di Preghiera (Italia) http://messaggidivinamisericordia.blogspot.it/ 4 Vergine del Rosario, Anonimo (copia Giordano Luca), Secolo XVII, Museo Nacional del Prado, Madrid
  5. 5. Gesù all’Umanità, Gruppo di Preghiera (Italia) http://messaggidivinamisericordia.blogspot.it/ 5 INTRODUZIONE Cenni storici sulla devozione del Santo Rosario Il Santo Rosario è una delle più importanti, tradizionali e popolari preghiere cattoliche. Le sue origini sono antiche e risalgono al tardo Medioevo. Fu grazie a San Domenico di Guzmán, fondatore dell’Ordine dei Domenicani e della Confraternita del Rosario, che la introdusse in base a una apparizione che ricevette della Vergine Maria nel 1212 a Tolosa, in Francia. La Santissima Vergine, infatti, gli donò la preghiera del Rosario come richiesta ad una supplica del santo per combattere senza violenza l’eresia albigese, molto diffusa all’epoca, e per la conversione dei non credenti e dei peccatori. Da allora, grazie ai Domenicani, il Rosario divenne la preghiera più conosciuta per combattere le eresie, e nel tempo si diffuse così tanto fino a diventare una delle devozioni cattoliche più conosciute e fondamentali. L’origine, invece, della devozione del Santo Rosario è ben più antica. Infatti, già all’epoca delle crociate in Terrasanta, il Rosario simboleggiava l’amore dei cristiani per la Madre di Dio. La parola “rosario”, infatti, stava ad indicare un particolare tipo di usanza che consisteva nel mettere una ghirlanda di rose sulle statue della Vergine. Queste rose simboleggiavano le preghiere “belle” e “profumate” rivolte e donate a Maria Santissima. E fu sempre nel Medioevo che fu elaborato, grazie a S. Beda il Venerabile, l’oggetto che serve per la recita di questa preghiera, cioè la corona, una collana di grani infilati a uno spago, dove ogni grano è una rosa mistica offerta alla Vergine. Il definitivo slancio alla sua devozione la diedero il Beato Alano della Rupe, San Luigi Maria Grignion da Montfort, e nella seconda metà dell’Ottocento il Beato Bartolo Longo considerato l’«Apostolo del Santo Rosario», al quale si deve l’edificazione nella valle di Pompei di una chiesa in onore della “Madonna del Rosario”, successivamente elevata al grado di santuario pontificio e che divenne in breve tempo centro di grandissima spiritualità. I festeggiamenti della Madonna del Rosario ricorrono il 7 di ottobre, festa che fu istituita da Papa Pio V con il nome di “Madonna della Vittoria”, per ricordare la famosa battaglia di Lepanto del 7 ottobre 1571, nella quale la flotta della Lega Santa, formata da Spagna, Repubblica di Venezia e Stato della Chiesa, sconfisse quella dell’Impero Ottomano, e dove, prima di ogni battaglia, la protezione ed intercessione della Vergine veniva invocata recitando il Santo Rosario. Il suo successore, Papa Gregorio XIII, la trasformò poi in festa della “Madonna del Rosario”. Tante sono le promesse legate a tale devozione ed innumerevoli sono le apparizioni Mariane (da ricordare in particolare Lourdes e Fatima) avutesi nel corso dei secoli dove la Madonna ci ha confermato quanto sia fondamentale recitare quotidianamente il suo Santo Rosario per ricevere Grazie e protezione per noi stessi e per le nostre famiglie.
  6. 6. Gesù all’Umanità, Gruppo di Preghiera (Italia) http://messaggidivinamisericordia.blogspot.it/ 6
  7. 7. Gesù all’Umanità, Gruppo di Preghiera (Italia) http://messaggidivinamisericordia.blogspot.it/ 7 IL SANTO ROSARIO (Segno della Croce) Nel Nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. O Dio, vieni a salvarmi. Signore, vieni presto in mio aiuto. Oppure si recita il Credo: Io credo in Dio, Padre onnipotente, creatore del cielo e della terra; e in Gesù Cristo, suo unico Figlio, nostro Signore, il quale fu concepito di Spirito Santo, nacque da Maria Vergine, patì sotto Ponzio Pilato, fu crocifisso, morì e fu sepolto; discese agli inferi; il terzo giorno risuscitò da morte; salì al cielo, siede alla destra di Dio Padre onnipotente; di là verrà a giudicare i vivi e i morti. Credo nello Spirito Santo, la santa Chiesa cattolica, la comunione dei santi, la remissione dei peccati, la risurrezione della carne, la vita eterna. Amen. Si recitano: 1 Padre Nostro. Padre Nostro che sei nei Cieli, sia santificato il Tuo Nome. Venga il Tuo Regno. Sia fatta la Tua Volontà come in Cielo così in Terra. Dacci oggi il nostro Pane quotidiano. E rimetti a noi i nostri debiti come noi li rimettiamo ai nostri debitori. E non ci indurre in tentazione, ma liberaci dal male. Amen. 3 Ave Maria (una per la Fede, una per la Speranza e una per la Carità, le tre virtù teologali). Ave o Maria, piena di grazia, il Signore è con te; tu sei Benedetta fra le donne e benedetto è il frutto del tuo seno, Gesù. Santa Maria, Madre di Dio, prega per noi peccatori, adesso e nell’ora della nostra morte. Amen. 1 Gloria al Padre. Gloria al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo. Come era nel principio ora e sempre nei secoli dei secoli. Amen. Atto di Contrizione Mio Dio, ho un grande dispiacere di averTi offeso, perché Sei infinitamente buono e che il peccato Ti dispiace. Prendo la ferma risoluzione, col Tuo aiuto e la Tua Santa Grazia, di non offenderTi mai più e di fare penitenza.
  8. 8. Gesù all’Umanità, Gruppo di Preghiera (Italia) http://messaggidivinamisericordia.blogspot.it/ 8 Invocazione dello Spirito Santo O Spirito Santo, anima dell’anima mia, io ti adoro, illuminami, guidami, fortificami, consolami: dimmi ciò che debbo fare; io ti prometto di assoggettarmi a tutto ciò che desideri da me e di accettare tutto ciò che permetterai, fammi soltanto conoscere la tua volontà. Amen Preghiera a San Michele Arcangelo San Michele Arcangelo, difendici nella battaglia, contro la malvagità e le insidie del diavolo sii nostro aiuto. Ti preghiamo supplici: che il Signore lo comandi! E tu, principe delle milizie celesti, con la potenza che ti viene da Dio, ricaccia nell'inferno Satana e gli altri spiriti maligni, che si aggirano per il mondo a perdizione delle anime. Angelo di Dio Angelo di Dio che sei il mio custode, illumina, custodisci, reggi e governa a me che ti fui affidato dalla Pietà Celeste. Amen A questo punto si ripete per 5 volte la seguente sequenza: A) Enunciazione di uno dei 5 Misteri relativi al giorno in cui si recita all'inizio di ogni decina di preghiere; B) 1 Padre Nostro; (grani grossi) C) 10 Ave Maria; (grani piccoli) D) 1 Gloria al Padre; (prima del successivo grano grosso) per completare una decina del Rosario. E) «Gesù mio, perdona le nostre colpe, preservaci dal fuoco dell'inferno, porta in cielo tutte le anime, specialmente le più bisognose della tua misericordia» (Preghiera della Madonna dettata a Fatima il 13 Luglio 1917) Ripetere queste preghiere per tutte e cinque le decine del Rosario. MEDITAZIONE DEI MISTERI DEL SANTO ROSARIO Per secoli, fino al 2002, si conoscevano e si recitavano tre serie di Misteri. Il 16 ottobre 2002, infatti, Papa Giovanni Paolo II introdusse con la Lettera Apostolica “Rosarium Virginis Mariæ” una quarta serie di Misteri: i Misteri della Luce, o Misteri Luminosi che si recitano il giovedì. Ecco qui di seguito lo schema per la recita del Santo Rosario durante la settimana. Ovviamente, tutti i seguenti Misteri del Santo Rosario possono essere recitati per intero ogni giorno e tutte le volte che si vuole.
  9. 9. Gesù all’Umanità, Gruppo di Preghiera (Italia) http://messaggidivinamisericordia.blogspot.it/ 9 MISTERI DELLA GIOIA (Lunedì e Sabato) 1) L’Annuncio dell’Angelo alla Vergine Maria riceve la notizia di essere stata scelta per diventare la Madre di Gesù: la Vergine Maria fu salutata dall’Arcangelo Gabriele, il quale Le annunciò che avrebbe concepito e dato alla luce Gesù Cristo, nostro Redentore. 2) La Visitazione della Vergine alla cugina Elisabetta Maria visita Elisabetta, la quale le dice che sarà sempre ricordata: la Vergine Maria si recò da sua cugina Santa Elisabetta, e San Giovanni Battista sussultò di giubilo nel seno della madre quando sentì la voce della Madre di Dio. 3) La Nascita di Gesù a Betlemme Gesù nasce in una stalla a Betlemme: la Vergine Maria diede alla luce il suo Divin Figlio Gesù in una grotta di Betlemme e lo depose su di una mangiatoia, non essendovi posto per loro nelle locande della città. 4) La Presentazione di Gesù al Tempio Maria e Giuseppe portano il piccolo Gesù al Tempio per presentarLo a Dio. La Vergine Maria, completati i giorni della purificazione, presentò il suo Divin Figlio al Tempio, dove il vecchio Simeone, prendendo il Bambino fra le braccia, profetizzò che Egli era venuto al mondo per essere segno di contraddizione e che una spada di dolore avrebbe trafitto l’anima di sua Madre. 5) Gesù smarrito e ritrovato nel Tempio fra i dottori della Legge La Vergine Maria e San Giuseppe, dopo aver smarrito il Divin Figliolo, che a loro insaputa era rimasto a Gerusalemme, dopo tre giorni di dolorosa ricerca lo ritrovarono nel Tempio, dove discuteva della Fede con i Dottori della Legge. MISTERI DEL DOLORE (Martedì e Venerdì) 1) La Preghiera di Gesù nell’Orto degli Ulivi Gesù prega nell’Orto del Getsemani durante la notte precedente alla Sua morte. Nostro Signore Gesù Cristo nell’Orto degli ulivi accettò di conformarsi alla Volontà del Padre celeste, pur pregandolo di allontanare da Lui il calice della Passione. Ed entrato in agonia sudò sangue così copiosamente, che le gocce si trasformarono in veri e propri rivoli. 2) Gesù viene insultato e flagellato Nostro Signore Gesù Cristo fu crudelmente flagellato e frustato per ordine di Pilato, nonostante egli stesso ne avesse proclamato la sua completa innocenza.
  10. 10. Gesù all’Umanità, Gruppo di Preghiera (Italia) http://messaggidivinamisericordia.blogspot.it/ 10 3) Gesù, deriso, viene incoronato di spine Nostro Signore Gesù Cristo fu coronato di spine nel pretorio di Pilato e schernito dai soldati del governatore romano. 4) Gesù, condannato, porta la croce al Calvario Nostro Signore Gesù Cristo, condannato a morte da Pilato, si caricò della Croce che sarà usata per crocifiggerLo, con gran risolutezza e pazienza, portandola fino alla cima del Monte Calvario. 5) Gesù muore sulla Croce Nostro Signore Gesù Cristo fu spogliato ed inchiodato alla Croce fra due ladroni, e morì alla presenza della sua Madre Santissima, di pochi seguaci suoi fedeli e di nemici che non cessavano di insultarLo. MISTERI DELLA GLORIA (Mercoledì e Domenica) 1) La Risurrezione di Gesù Dio Padre resuscita Gesù dai morti: Nostro Signore Gesù Cristo trionfò sulla morte e sul peccato, risuscitando al terzo giorno, immortale e sfavillante di Gloria. 2) L’Ascensione di Gesù al Cielo Gesù torna dal Padre Suo in Cielo: Nostro Signore Gesù Cristo, quaranta giorni dopo la sua Risurrezione, salì gloriosamente al Cielo, alla presenza della sua Madre Santissima e degli Apostoli. 3) La Discesa dello Spirito Santo Lo Spirito Santo viene a portare nuova vita agli Apostoli: Gesù Cristo inviò lo Spirito Santo sopra Maria Santissima e gli Apostoli, sotto forma di lingue di fuoco. Gli Apostoli – fino allora tiepidi, spiritualmente miopi e colmi di timore – di colpo si trasformarono in anime ardenti di zelo per la Gloria di Dio. 4) Maria è Assunta in Cielo La Vergine Maria, anni dopo la Risurrezione del Suo Figlio Gesù, al termine della sua vita sulla terra, lasciò questa vita e fu portata in Cielo, in corpo ed anima, dallo stesso Gesù Cristo Signore Nostro, accompagnata dai cori degli Angeli. 5) Maria è Incoronata Regina del Cielo e della Terra La Vergine Maria viene gloriosamente coronata dal suo Divin Figliolo in Cielo, come Regina degli Angeli e degli uomini.
  11. 11. Gesù all’Umanità, Gruppo di Preghiera (Italia) http://messaggidivinamisericordia.blogspot.it/ 11 MISTERI DELLA LUCE (Giovedì) 1) Il Battesimo di Gesù al Giordano Dio proclama che Gesù è il suo Figlio Prediletto: “Appena battezzato, Gesù uscì dall'acqua: ed ecco, si aprirono i cieli ed egli vide lo Spirito di Dio scendere come una colomba e venire su di lui. Ed ecco una voce dal cielo che disse: «Questi è il Figlio mio prediletto, nel quale mi sono compiaciuto».” (Mt 3:16-17) 2) Gesù si rivela alle nozze di Cana Alla richiesta di Maria, Gesù fa il Suo primo Miracolo: “Tre giorni dopo, ci fu uno sposalizio a Cana di Galilea e c'era la madre di Gesù. Fu invitato alle nozze anche Gesù con i suoi discepoli. Nel frattempo, venuto a mancare il vino, la madre di Gesù gli disse: «Non hanno più vino». E Gesù rispose: «Che ho da fare con te, o donna? Non è ancora giunta la mia ora». La madre dice ai servi: «Fate quello che vi dirà». Vi erano là sei giare di pietra per la purificazione dei Giudei, contenenti ciascuna due o tre barili. E Gesù disse loro: «Riempite d'acqua le giare»; e le riempirono fino all'orlo. Disse loro di nuovo: «Ora attingete e portatene al maestro di tavola». Ed essi gliene portarono. E come ebbe assaggiato l'acqua diventata vino, il maestro di tavola, che non sapeva di dove venisse (ma lo sapevano i servi che avevano attinto l'acqua), chiamò lo sposo e gli disse: «Tutti servono da principio il vino buono e, quando sono un po’ brilli, quello meno buono; tu invece hai conservato fino ad ora il vino buono». Così Gesù diede inizio ai suoi miracoli in Cana di Galilea, manifestò la sua gloria e i suoi discepoli credettero in lui.” (Gv 2:1-11) 3) Gesù annuncia il Regno di Dio e la Conversione Gesù chiama tutti alla Conversione e al servizio del Regno: “Dopo che Giovanni fu arrestato, Gesù si recò nella Galilea predicando il vangelo di Dio e diceva: «Il tempo è compiuto e il regno di Dio è vicino; convertitevi e credete al vangelo».” (Mc 1:14-15) 4) La Trasfigurazione di Gesù al Monte Tabor Gesù si rivela nella Gloria a Pietro, Giacomo e Giovanni: “[Gesù] prese con sé Pietro, Giovanni e Giacomo e salì sul monte a pregare. E, mentre pregava, il suo volto cambiò d'aspetto e la sua veste divenne candida e sfolgorante. Ed ecco due uomini parlavano con lui: erano Mosè ed Elia, apparsi nella loro gloria, e parlavano della sua dipartita che avrebbe portato a compimento a Gerusalemme. Pietro e i suoi compagni erano oppressi dal sonno; tuttavia restarono svegli e videro la sua gloria e i due uomini che stavano con lui. Mentre questi si separavano da lui, Pietro disse a Gesù: «Maestro, è bello per noi stare qui. Facciamo tre tende, una per te, una per Mosè e una per Elia». Egli non sapeva quel che diceva. Mentre parlava così, venne una nube e li avvolse; all'entrare in quella nube, ebbero paura. E dalla nube uscì una voce, che diceva: «Questi è il Figlio mio, l'eletto; ascoltatelo».” (Lc 9:28-35) 5) L’Istituzione della Eucaristia
  12. 12. Gesù all’Umanità, Gruppo di Preghiera (Italia) http://messaggidivinamisericordia.blogspot.it/ 12 Gesù offre il Suo Corpo e il Suo Sangue nell’Ultima Cena: “Mentre mangiavano prese il pane e, pronunziata la benedizione, lo spezzò e lo diede loro, dicendo: «Prendete, questo è il mio corpo». Poi prese il calice e rese grazie, lo diede loro e ne bevvero tutti. E disse: «Questo è il mio sangue, il sangue dell'alleanza versato per molti. In verità vi dico che io non berrò più del frutto della vite fino al giorno in cui lo berrò nuovo nel regno di Dio».” (Mc 14:22-25) Al termine delle cinque decine si prega il “Salve Regina”: Salve Regina, Madre di Misericordia, vita, dolcezza e speranza nostra, salve. A te ricorriamo noi esuli figli di Eva. A te sospiriamo, gementi e piangenti in questa valle di lacrime. Orsù, dunque, avvocata nostra, rivolgi a noi i tuoi occhi misericordiosi e mostraci, dopo questo esilio, Gesù, il frutto benedetto del tuo seno. O clemente, o pia, o dolce Vergine Maria. Si recitano, dunque, le Litanie Lauretane: LITANIE LAURETANE Signore, pietà, Signore, pietà Cristo, pietà, Cristo, pietà Signore, pietà, Signore, pietà Cristo, ascoltaci, Cristo, ascoltaci Cristo, esaudiscici, Cristo, esaudiscici Padre celeste, Dio, Abbi pietà di noi Figlio, redentore del mondo, Dio, Abbi pietà di noi Spirito Santo, Dio, Abbi pietà di noi Santa Trinità, unico Dio, Abbi pietà di noi Santa Maria, Prega per noi Santa Madre di Dio, Prega per noi Santa Vergine delle vergini, Prega per noi Madre di Cristo, Prega per noi Madre della Chiesa, Prega per noi Madre della Divina Grazia, Prega per noi Madre purissima, Prega per noi Madre castissima, Prega per noi Madre sempre vergine, Prega per noi Madre immacolata, Prega per noi Madre degna d’amore, Prega per noi Madre ammirabile, Prega per noi Madre del Buon Consiglio, Prega per noi Madre del Creatore, Prega per noi Madre del Salvatore, Prega per noi
  13. 13. Gesù all’Umanità, Gruppo di Preghiera (Italia) http://messaggidivinamisericordia.blogspot.it/ 13 Specchio di perfezione, Prega per noi Sede della Sapienza, Prega per noi Fonte della nostra gioia, Prega per noi Tempio dello Spirito Santo, Prega per noi Tabernacolo dell’eterna gloria, Prega per noi Dimora consacrata di Dio, Prega per noi Rosa mistica, Prega per noi Torre della Santa Città di Davide, Prega per noi Fortezza inespugnabile, Prega per noi Santuario della Divina presenza, Prega per noi Arca della alleanza, Prega per noi Porta del cielo, Prega per noi Stella del mattino, Prega per noi Salute degli infermi, Prega per noi Rifugio dei peccatori, Prega per noi Consolatrice degli afflitti, Prega per noi Aiuto dei cristiani, Prega per noi Regina degli angeli, Prega per noi Regina dei patriarchi, Prega per noi Regina dei profeti, Prega per noi Regina degli apostoli, Prega per noi Regina dei martiri, Prega per noi Regina dei confessori della fede, Prega per noi Regina delle vergini, Prega per noi Regina di tutti i santi, Prega per noi Regina concepita senza peccato, Prega per noi Regina assunta in cielo, Prega per noi Regina del Santo Rosario, Prega per noi Regina della famiglia, Prega per noi Regina della pace, Prega per noi Regina dell’Universo, Prega per noi Regina delle anime del Purgatorio, Prega per noi Regina vittoriosa del mondo, Prega per noi Regina del Monte Carmelo, Prega per noi Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo, Perdonaci, Signore Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo, Ascoltaci, Signore Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo, Abbi pietà di noi
  14. 14. Gesù all’Umanità, Gruppo di Preghiera (Italia) http://messaggidivinamisericordia.blogspot.it/ 14 Poi si recita: Prega per noi Santa Madre di Dio affinché saremo resi degni delle promesse di Cristo. Preghiamo: Signore Dio concedi a noi tuoi servi una continua salute nel corpo e nello spirito, e per intercessione gloriosa di Maria sempre Vergine liberaci da tutti i mali della vita presente e donaci il gaudio dei beni eterni. Per Cristo nostro Signore. Amen. Per le intenzioni del Santo Padre: 1 Padre Nostro; 1 Ave Maria; 1 Gloria al Padre. Consacrazione alla Santa Madre di Dio Sotto la tua protezione ci rifugiamo, Santa Madre di Dio. Tu non respingere le nostre suppliche che ti rivolgiamo nelle nostre necessità e nei pericoli. Amen. Per i defunti: 3 L’eterno riposo L’eterno riposo dona loro, o Signore, e splenda ad essi la luce perpetua. Riposino in pace. Amen. (Segno della Croce) Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.
  15. 15. Gesù all’Umanità, Gruppo di Preghiera (Italia) http://messaggidivinamisericordia.blogspot.it/ 15 La Vergine col Bambino appare a San Domenico con i Misteri del Rosario, di Guido Reni, 1590 ca, Santuario della Madonna di San Luca, Bologna
  16. 16. Gesù all’Umanità, Gruppo di Preghiera (Italia) http://messaggidivinamisericordia.blogspot.it/ 16 SANCTI ROSARII (Il Santo Rosario in latino) Signum Crucis In nomine Patris et Filii et Spiritus Sancti. Amen. Actus Contritionis Deus meus, ex toto corde pænitet me ómnium meórum peccatórum, éaque detéstor, quia peccándo, non solum poenas a te iuste statútas proméritus sum, sed præsértim quia offéndi te, summum bonum, ac dignum qui super ómnia diligáris. Ideo fírmiter propóno, adiuvánte grátia tua, de cétero me non peccatúrum peccandíque occasiónes próximas fugitúrum. Amen. Deus, in adiutòrium meum intende. Domine, ad adiuvandum me festina. oppure: Symbolum Apostolorum Credo in Deum Patrem omnipotentem, Creatorem caeli et terrae. Et in Iesum Christum, Filium eius unicum, Dominum nostrum, qui conceptus est de Spiritu Sancto, natus ex Maria Virgine, passus sub Pontio Pilato, crucifixus, mortuus, et sepultus, descendit ad infernos, tertia die resurrexit a mortuis, ascendit ad caelos, sedet ad dexteram Dei Patris omnipotentis, inde venturus est iudicare vivos et mortuos. Credo in Spiritum Sanctum, sanctam Ecclesiam catholicam, sanctorum communionem, remissionem peccatorum, carnis resurrectionem et vitam aeternam. Amen. Spiritus Sanctus invocatur Antiphona. Veni, Sancte Spiritus, reple tuorum corda fidelium, et tui amoris in eis ignem accende. V. Emitte Spiritum tuum et creabuntur. R. Et renovabis faciem terrae. 1 Pater Noster Pater Noster, qui es in caelis: sanctificetur nomen tuum; adveniat regnum tuum; fiat voluntas tua, sicut in caelo, et in terra. Panem nostrum cotidianum da nobis hodie;
  17. 17. Gesù all’Umanità, Gruppo di Preghiera (Italia) http://messaggidivinamisericordia.blogspot.it/ 17 et dimitte nobis debita nostra, sicut et nos dimittimus debitoribus nostris; et ne nos inducas in tentationem, sed libera nos a malo. Amen. 3 Ave Maria (Fides, Caritas et Spes) Ave Maria, gratia plena, Dominus tecum; benedicta tu in mulieribus, et benedictus fructus ventris tui, Iesus. Sancta Maria, Mater Dei, ora pro nobis peccatoribus, nunc et in hora mortis nostrae. Amen. Gloria Patri Glória Patri et Fílio et Spirítui Sancto, sicut erat in princípio, et nunc, et semper, et in sæcula sæculórum. Amen. Oratio Fatima O mi Iesu, dimitte nobis debita nostra, libera nos ab igne inferni, conduc in cælum omnes animas, præsertim illas quæ maxime indigent misericordia tua. Sancte Michaël Archángele invocatur Sancte Michaël Archángele defénde nos in prœlio, ut non pereamus in tremendo judicio. oppure: Oratio Sancte Michaël Archángele Sancte Míchaël Archángele, defénde nos in proélio: contra nequítias et insídias diáboli esto praesídium. Imperet illi Deus, súpplices deprecámur: tuque, Prínceps milítiae coeléstis, Sátanam aliósque spíritus malígnos, qui ad perditiónem animárum pervagántur in mundo, divina virtúte, in inférnum detrúde. Amen. Angele Dei Angele Dei, qui custos es mei, me tibi commissum pietáte supérna, illúmina, custódi, regge et gubérna. Amen. Segue l’enunciazione di uno dei Misteri del giorno e la recita di un Pater Noster, dieci Ave Maria, un Gloria Patri, la preghiera di Fatima e in ultimo si può aggiungere un’invocazione oppure una giaculatoria. MEDITATIONES ROSARII Mystéria Gaudiósa (Gaudii Mysteria) (in feria secunda et sabbato) (Lunedì e Sabato)
  18. 18. Gesù all’Umanità, Gruppo di Preghiera (Italia) http://messaggidivinamisericordia.blogspot.it/ 18 Primo: Annuntiátio. Quem, Virgo, concepisti. Incarnatio Verbi Dei ex Spiritu Sancto in sinu Virginis Mariae. Primo, Beátæ Maríæ Vírginis anuntiatiónem contemplámur, et humílitas pétitur. Secundo: Visitátio. Quem visitando Elisabeth portasti. Visitatio Beatae Mariae Virginis ad Elisabeth. Beátæ Maríæ Vírginis visitatiónem contemplámur, et charitas ad fratres pétitur. Tertio: Natívitas. Quem, Virgo, genuisti. Nativitas Filii Dei in Bethlehem Iuda. Dómini Nóstri Iésu Chrísti nativitátem contemplámur, et paupertátis spíritus pétitur. Quarto: Praesentátio. Quem in templo præsentasti. Purificatio Beatae Mariae Virginis et Presentatio Pueri in Templo. Dómini Nóstri Iésu Chrísti presentatiónem in templo contemplámur, et obediéntia pétitur. Quinto: Invéntio in Templo. Quem in templo invenisti. Inventio Pueri in Templo in medio Legis doctorum. Dómini Nóstri Iésu Chrísti inventiónem in templo contemplámur, et Déum inquæréndi volúntas pétitur. Mystéria Dolorósa (Doloris Mysteria) (in feria tertia et feria sexta) (Martedì e Venerdì) Primo: Agonía in Hortu. Qui pro nobis sanguinem sudavit. Oratio Iesu Christi in horto Gethsemani super monten Olivarum. Dómini Nóstri Iésu Chrísti oratiónem in horto contemplamur, et dólor pro peccatis nostris pétitur. Secundo: Flagellátio. Qui pro nobis flagellatus est. Flagellatio Iesu Christi ad columnam. Dómini Nóstri Iésu Chrísti flagellatiónem contemplamur, et córporum nostrórum mortificátio pétitur. Tertio: Coronátio Spinis. Qui pro nobis spinis coronatus est. Coronatio spinarum. Dómini Nóstri Iésu Chrísti spinis coronationem contemplamur, et supérbiæ mortificatio pétitur. Quarto: Baiulátio Crucis. Qui pro nobis crucem baiulavit. Sanctae Crucis baiulatio. Dómini Nóstri Iésu Chrísti crucis baiulatiónem contemplamur, et patiéntia in tribulatiónibus pétitur. Quinto: Crucifixio et Mors. Qui pro nobis crucifixus est. Divini Salvatoris nostri crucifixio, mors et sepultura. Dómini Nóstri Iésu Chrísti crucifixiónem et mortem contemplamur, et súi ipsíus donum ad animárum redemptiónem pétitur. Mystéria Gloriósa (Gloriae Mysteria)
  19. 19. Gesù all’Umanità, Gruppo di Preghiera (Italia) http://messaggidivinamisericordia.blogspot.it/ 19 (in feria quanta et Dominica) (Mercoledì e Domenica) Primo: Resurréctio. Qui resurrexit a mortuis. Resurrectio Iesu Christi a mortuis. Dómini Nóstri Iésu Chrísti resurrectiónem contemplamur, et fídes pétitur. Secundo: Ascénsio. Qui in cælum ascendit. Ascensio Iesu Christi in coelos. Dómini Nóstri Iésu Chrísti in cælum ascensiónem contemplamur, et spes pétitur. Tertio: Descénsus Spíritus Sancti. Qui Spiritum Sanctum misit. Missio Spiritus Sancti Paraclyti as Apostolos. Spíritus Sáncti descensiónem contemplamur, et cháritas ad Deum pétitur. Quarto: Assúmptio. Qui te assumpsit. Gloriosa Beatae Mariae Virginis in coelum Assumptio. Beátæ Maríæ Vírginis in cælum assumptiónem contemplamur, et bene moriéndi gratia pétitur. Quinto: Coronátio in Cælo. Qui te in cælis coronavit. Coronatio Beatae Mariae Virginis Regina coelorum in terris. Beátæ Maríæ Vírginis coronatiónem contemplamur, et fidúcia in María Regína Nostra pétitur. Mystéria Luminósa (Lux Mysteria) (in feria quinta) (Giovedì) Misteri introdotti con Lettera Apostolica “Rosarium Virginis Mariæ” del 16 ottobre 2002 di Papa Giovanni Paolo II, detti Luminosi o della Luce. Primo: Baptísma apud Iordánem. “Baptizatus autem Iesus, confestim ascendit de aqua; et ecce aperti sunt ei caeli, et vidit Spiritum Dei descendentem sicut columbam et venientem super se. Et ecce vox de caelis dicens: «Hic est Filius meus dilectus, in quo mihi complacui».” (Matthaeum. 3:16-17) Secundo: Autorevelátio apud Cananénse matrimónium. “Et die tertio nuptiae factae sunt in Cana Galilaeae, et erat mater Iesu ibi; vocatus est autem et Iesus et discipuli eius ad nuptias. Et deficiente vino, dicit mater Iesu ad eum: Vinum non habent. Et dicit ei Iesus: Quid mihi et tibi, mulier? Nondum venit hora mea. Dicit mater eius ministris: Quodcumque dixerit vobis, facite. Erant autem ibi lapideae hydriae sex posita e secundum purificationem Iudaeorum, capientes singulae metretas binas vel ternas. Dicit eis Iesus: Implete hydrias aqua. Et impleverunt eas usque ad summum. Et dicit eis: Haurite nunc et ferte architriclino. Illi autem tulerunt. Ut autem gustavit architriclinus aquam vinum factam et non sciebat unde esset, ministri autem sciebant, qui haurierant aquam, vocat sponsum architriclinus et dicit ei: Omnis homo primum bonum vinum ponit et, cum inebriati fuerint, id quod deterius est; tu servasti bonum vinum usque adhuc. Hoc fecit initium signorum Iesus in Cana Galilaeae et manifestavit gloriam suam, et crediderunt in eum discipuli eius.” (Ioannem, 2:1-11)
  20. 20. Gesù all’Umanità, Gruppo di Preghiera (Italia) http://messaggidivinamisericordia.blogspot.it/ 20 Tertio: Regni Dei proclamátio coniúncta um invitaménto ad conversiónem. “Postquam autem traditus est Ioannes, venit Iesus in Galilaeam praedicans evangelium Dei et dicens: «Impletum est tempus, et appropinquavit regnum Dei; paenitemini et credite evangelio». (Marcum, 1:14-15) Quarto: Transfigurátio. “[Iesus] assumpsit Petrum et Ioannem et Iacobum et ascendit in montem, ut oraret. Et facta est, dum oraret, species vultus eius altera, et vestitus eius albus, refulgens. Et ecce duo viri loquebantur cum illo, et erant Moyses et Elias, qui visi in gloria dicebant exodum eius, quam completurus erat in Ierusalem. Petrus vero et qui cum illo gravati erant somno; et evigilantes viderunt gloriam eius et duos viros, qui stabant cum illo. Et factum est, cum discederent ab illo, ait Petrus ad Iesum: «Praeceptor, bonum est nos hic esse; et faciamus tria tabernacula: unum tibi et unum Moysi et unum Eliae», nesciens quid diceret. Haec autem illo loquente, facta est nubes et obumbravit eos; et timuerunt intrantibus illis in nubem. Et vox facta est de nube dicens: «Hic est Filius meus electus; ipsum audite».” (Lucam, 9:28-35) Quinto: Eucharístiae Institútio. “Et manducantibus illis, accepit panem et benedicens fregit et dedit eis et ait: “Sumite: hoc est corpus meum”. Et accepto calice, gratias agens dedit eis; et biberunt ex illo omnes. Et ait illis: «Hic est sanguis meus novi testamenti, qui pro multis effunditur. Amen dico vobis: Iam non bibam de genimine vitis usque in diem illum, cum illud bibam novum in regno Dei».” (Marcum, 14:22-25) Al termine delle cinque decine si prega il “Salve Regina”: Salve, Regina, mater misericordiae, vita, dulcedo, et spes nostra, salve. Ad te clamamus exsules filii Hevae. Ad te suspiramus, gementes et flentes in hac lacrimarum valle.Eia, ergo, advocata nostra, illos tuos misericordes oculos ad nos converte. Et Iesum, benedictum fructum ventris tui, nobis post hoc exsilium ostende. O clemens, O pia, O dulcis Virgo Maria. Amen. Si recitano dunque le Litanie Lauretane: LITANIAE LAVRETANAE BEATAE MARIAE VIRGINIS Adprobatae a Sixto PP V cum bulla Reddituri 11 iulii A.Dni. 1587 V. Kyrie eleison R. Kyrie eleison V. Christe eleison R. Christe eleison V. Kyrie eleison R. Kyrie eleison V. Christe audi nos R. Christe audi nos V. Christe exaudi nos R. Christe exaudi nos Pater de coelis, Deus, miserere nobis Fili, Redemptor mundi, Deus, miserere nobis Spiritus Sancte, Deus, miserere nobis Sancta Trinitas, unus Deus, miserere nobis Sancta Maria, ora pro nobis
  21. 21. Gesù all’Umanità, Gruppo di Preghiera (Italia) http://messaggidivinamisericordia.blogspot.it/ 21 Sancta Dei Genitrix, ora pro nobis Sancta Virgo virginum, ora pro nobis Mater Christi, ora pro nobis Mater Ecclesiae, ora pro nobis Mater Divinae Gratiae, ora pro nobis Mater purissima, ora pro nobis Mater castissima, ora pro nobis Mater inviolata, ora pro nobis Mater intemerata, ora pro nobis Mater immaculata, ora pro nobis Mater amabilis, ora pro nobis Mater admirabilis, ora pro nobis Mater boni consilii, ora pro nobis Mater Creatoris, ora pro nobis Mater Salvatoris, ora pro nobis Virgo prudentissima, ora pro nobis Virgo veneranda, ora pro nobis Virgo praedicanda, ora pro nobis Virgo potens, ora pro nobis Virgo clemens, ora pro nobis Virgo fidelis, ora pro nobis Speculum iustitiae, ora pro nobis Sedes sapientiae, ora pro nobis Causa nostrae laetitiae, ora pro nobis Vas spirituale, ora pro nobis Vas honorabile, ora pro nobis Vas insigne devotionis, ora pro nobis Rosa Mystica, ora pro nobis Turris davidica, ora pro nobis Turris eburnea, ora pro nobis Domus aurea, ora pro nobis Foederis arca, ora pro nobis Ianua Caeli, ora pro nobis Stella matutina, ora pro nobis Salus infirmorum, ora pro nobis Refugium peccatorum, ora pro nobis Consolatrix afflictorum, ora pro nobis
  22. 22. Gesù all’Umanità, Gruppo di Preghiera (Italia) http://messaggidivinamisericordia.blogspot.it/ 22 Auxilium christianorum, ora pro nobis Regina angelorum, ora pro nobis Regina patriarcharum, ora pro nobis Regina prophetarum, ora pro nobis Regina apostolorum, ora pro nobis Regina martyrum, ora pro nobis Regina confessorum, ora pro nobis Regina virginum, ora pro nobis Regina sanctorum omnium, ora pro nobis Regina sine labe originale concepta, ora pro nobis Regina in caelum assumpta, ora pro nobis Regina Sacratissimi Rosarii, ora pro nobis Regina familiae, ora pro nobis Regina pacis, ora pro nobis Agnus Dei, qui tollis peccata mundi, parce nobis, Domine Agnus Dei qui tollis peccata mundi, exaudi nos, Domine Agnus Dei, qui tollis peccata mundi, miserere nobis. ORATIONES AD FINEM ROSARII DICENDAE Ora pro nobis, sancta Dei Genetrix. Ut digni efficiamur promissionibus Christi. Oremus Concede nos famulos tuos, quæsumus, Domine Deus, perpetua mentis et corporis sanitate gaudere; et gloriosa beatæ Mariæ sempre Virginis intercessione, a presenti liberari tristitia et æterna perfrui lætitia. Per Christum Dominum nostrum. Amen. oppure: Oremus Omnipotens sempiterne Deus, qui gloriosae Virginis Matris Mariae corpus et animam, ut dignum Filii tui habitaculum effici mereretur, Spiritu Sancto cooperante, praeparasti: da, ut cuius commemoratione laetamur; eius pia intercessione, ab instantibus malis, et a morte perpetua liberemur. Per eundem Christum Dominum nostrum. Amen Pro summo Pontifice Oremus pro Pontifice nostro: Dominus, conservet eum, et vivificet eum, et beatum faciat eum in terra, et non tradat eum in animam inimicorum eius.
  23. 23. Gesù all’Umanità, Gruppo di Preghiera (Italia) http://messaggidivinamisericordia.blogspot.it/ 23 Consecratio Mater Sacta Dei Antiphona. Sub tuum praesidium confugimus, Sancta Dei Genetrix: nostras deprecationes ne despicias in necesitatibus, sed a periculis cunctis libera nos semper, Virgo gloriosa et benedicta. 3 Réquiem ætérnam Oremus pro fratribus nostris defuntis: Réquiem ætérnam dona eis, Dómine, et lux perpétua lúceat eis. Requiéscant in pace. Amen. Signum Crucis In nomine Patris et Filii et Spiritus Sancti. Amen.
  24. 24. Gesù all’Umanità, Gruppo di Preghiera (Italia) http://messaggidivinamisericordia.blogspot.it/ 24 Preghiere che si possono recitare al termine del Rosario Preghiera alla Beata Vergine Maria del Santo Rosario O Rosario benedetto di Maria; Catena dolce che ci rannodi a Dio; Vincolo di amore che ci unisci agli Angeli; Torre di salvezza negli assalti d’inferno; Porto sicuro nel comune naufragio, noi non ti lasceremo mai più. Tu ci sarai conforto nell'ora di agonia; a te l’ultimo bacio della vita che si spegne. E l’ultimo accento delle smorte labbra sarà il nome vostro soave, Regina del Santo Rosario, o Madre nostra cara, o unico Rifugio dei peccatori, o sovrana Consolatrice dei mesti. Siate ovunque benedetta, oggi e sempre, in terra e in cielo. Così sia. Preghiera di Consacrazione a Maria Santissima (composta da San Bernardo di Chiaravalle) Ricordati, o piissima Vergine Maria, che non si è mai inteso al mondo che alcuno sia ricorso alla tua protezione, abbia implorato il tuo aiuto, chiesto il tuo patrocinio e sia stato da te abbandonato. Animato da una tale confidenza a te ricorro, o Madre, Vergine delle vergini, a te vengo, e, peccatore come sono, mi prostro ai tuoi piedi a domandare pietà. Non volere, o Madre del Divin Verbo, disprezzare le mie preghiere, ma benigna ascoltale ed esaudiscile. Amen. Preghiera al Cuore Immacolato di Maria O Cuore Immacolato di Maria, colmo di bontà, mostra il Tuo amore verso di noi. La fiamma del Tuo Cuore, o Maria, scenda su tutti gli uomini. Noi Ti amiamo immensamente. Imprimi nei nostri cuori il vero amore così che abbiamo un continuo desiderio di Te. O Maria, mite e umile di cuore, ricordati di noi quando pecchiamo. Tu sai che tutti gli uomini peccano. Donaci, per mezzo del Tuo Immacolato e Materno Cuore, di guarire da ogni malattia spirituale. Fa’ che sempre possiamo guardare la bontà del Tuo Cuore Materno e che ci convertiamo per mezzo della fiamma del Tuo Cuore. Offerta della giornata al Sacro Cuore di Gesù Cuore Divino di Gesù, io ti offro per mezzo del Cuore Immacolato di Maria, madre della Chiesa, in unione al Sacrificio Eucaristico, le preghiere e le azioni, le gioie e le sofferenze di questo giorno: in riparazione dei peccati, per la salvezza di tutti gli uomini, nella grazia dello Spirito Santo, a gloria del Divin Padre. Amen. Preghiera a San Giuseppe A te, o beato Giuseppe, stretti dalla tribolazione ricorriamo, e fiduciosi invochiamo il tuo patrocinio dopo quello della tua santissima Sposa. Per quel sacro vincolo di
  25. 25. Gesù all’Umanità, Gruppo di Preghiera (Italia) http://messaggidivinamisericordia.blogspot.it/ 25 carità che ti strinse all'immacolata Vergine Madre di Dio, e per l'amore paterno che portasti al fanciullo Gesù, riguarda, te ne preghiamo, con occhio benigno la cara eredità che Gesù Cristo acquistò col suo sangue, e con il tuo potere ed aiuto sovvieni ai nostri bisogni. Proteggi, o provvido custode della divina Famiglia, l'eletta prole di Gesù Cristo; allontana da noi, o padre amantissimo, la peste di errori e di vizi che ammorba il mondo; assistici propizio dal cielo in questa lotta col potere delle tenebre, o nostro fortissimo protettore; e come un tempo salvasti dalla morte la minacciata vita del bambino Gesù, così ora difendi la santa Chiesa di Dio dalle ostili insidie e da ogni avversità, e stendi su ciascuno di noi il tuo patrocinio, affinché col tuo esempio e con il tuo soccorso possiamo virtuosamente vivere, piamente morire e conseguire l'eterna beatitudine in cielo. Amen. Le 15 promesse di Maria Santissima ai devoti del Santo Rosario Ecco qui di seguito le 15 promesse che la Vergine fece in persona sia a San Domenico che al Beato Alano Della Rupe riguardo il suo Santissimo Rosario: 1. «A tutti quelli che devotamente reciteranno il mio Rosario, io prometto la mia protezione speciale e grandissime grazie.» 2. «Chi persevererà nella recitazione del mio Rosario riceverà grazie preziosissime.» 3. «Il Rosario sarà un'arma potentissima contro l'inferno; esso distruggerà i vizi, libererà dal peccato, dissiperà le eresie.» 4. «Il Rosario farà fiorire le virtù e le buone opere e otterrà alle anime le più abbondanti misericordie divine; sostituirà nei cuori l'amore di Dio all'amore del mondo, elevandoli al desiderio dei beni celesti ed eterni. Quante anime si santificheranno con questo mezzo!» 5. «Colui che si affida a me con il Rosario, non perirà.» 6. «Colui che reciterà devotamente il mio Rosario, meditando i suoi misteri, non sarà oppresso dalla disgrazia. Se è peccatore, si convertirà; se è giusto, crescerà in grazia e diverrà degno della vita eterna.» 7. «I veri devoti del mio Rosario non moriranno senza i Sacramenti della Chiesa.» 8. «Coloro che recitano il mio Rosario troveranno durante la loro vita e alla loro morte la luce di Dio, la pienezza delle Sue grazie e parteciperanno dei meriti dei beati.» 9. «Libererò molto prontamente dal purgatorio le anime devote del mio Rosario.» 10. «I veri figli del mio Rosario godranno di una grande gloria in Cielo.»
  26. 26. Gesù all’Umanità, Gruppo di Preghiera (Italia) http://messaggidivinamisericordia.blogspot.it/ 26 11. «Quello che chiederete con il mio Rosario, lo otterrete.» 12. «Coloro che diffonderanno il mio Rosario saranno soccorsi da me in tutte le loro necessità.» 13. «Io ho ottenuto da mio Figlio che tutti i membri della "Confraternita del Rosario" abbiano per fratelli durante la vita e nell'ora della morte i santi del Cielo.» 14. «Coloro che recitano fedelmente il mio Rosario sono tutti miei figli amatissimi, fratelli e sorelle di Gesù Cristo.» 15. «La devozione al mio Rosario è un grande segno di predestinazione.» Benedizioni del Rosario 1. I peccatori saranno perdonati. 2. Le anime assetate saranno ristorate. 3. Coloro che sono incatenati avranno le loro catene spezzate. 4. Coloro che piangono troveranno felicità. 5. Coloro che sono tentati troveranno pace. 6. Il povero troverà aiuto. 7. I Religiosi saranno corretti. 8. Coloro che sono ignoranti saranno istruiti. 9. L'ardente imparerà a superare l'orgoglio. 10. I defunti (le anime sante del purgatorio) avranno sollievo alle loro pene dai suffragi. Promesse della Madonna a coloro che portano fedelmente con sé la corona del Rosario Promesse fatte dalla Vergine durante varie apparizioni:  «Tutti coloro che portano fedelmente la corona del Santo Rosario, saranno da me condotti a mio Figlio.»  «Tutti coloro che portano fedelmente la corona del Santo Rosario, saranno da me aiutati nelle loro imprese.»
  27. 27. Gesù all’Umanità, Gruppo di Preghiera (Italia) http://messaggidivinamisericordia.blogspot.it/ 27  «Tutti coloro che portano fedelmente la corona del Santo Rosario, impareranno ad amare la Parola e la Parola li farà liberi. Non saranno più schiavi.»  «Tutti coloro che portano fedelmente la corona del Santo Rosario, ameranno sempre di più mio Figlio.»  «Tutti coloro che portano fedelmente la corona del Santo Rosario, avranno una conoscenza più profonda di mio Figlio nella loro vita quotidiana.»  «Tutti coloro che portano fedelmente la corona del Santo Rosario, avranno un desiderio profondo di vestire con decenza per non perdere la virtù della modestia.»  «Tutti coloro che portano fedelmente la corona del Santo Rosario, cresceranno nella virtù della castità.»  «Tutti coloro che portano fedelmente la corona del Santo Rosario, avranno una coscienza più profonda dei loro peccati e cercheranno sinceramente di correggere la propria vita.»  «Tutti coloro che portano fedelmente la corona del Santo Rosario, avranno un profondo desiderio di diffondere il messaggio di Fatima.»  «Tutti coloro che portano fedelmente la corona del Santo Rosario, sperimenteranno la grazia della mia intercessione.»  «Tutti coloro che portano fedelmente la corona del Santo Rosario, avranno pace nella loro vita giornaliera.»  «Tutti coloro che portano fedelmente la corona del Santo Rosario, saranno ripieni di un profondo desiderio di recitare il S. Rosario e meditare i Misteri.»  «Tutti coloro che portano fedelmente la corona del Santo Rosario, saranno confortati nei momenti di tristezza.»  «Tutti coloro che portano fedelmente la corona del Santo Rosario, riceveranno il potere di prendere decisioni sagge illuminati dallo Spirito Santo.»  «Tutti coloro che portano fedelmente la corona del Santo Rosario, saranno invasi da un profondo desiderio di portare oggetti benedetti.»  «Tutti coloro che portano fedelmente la corona del Santo Rosario, venereranno il mio Cuore immacolato e il Sacro Cuore di mio Figlio.»  «Tutti coloro che portano fedelmente la corona del Santo Rosario, non useranno il nome di Dio invano.»
  28. 28. Gesù all’Umanità, Gruppo di Preghiera (Italia) http://messaggidivinamisericordia.blogspot.it/ 28  «Tutti coloro che portano fedelmente la corona del Santo Rosario, avranno una profonda compassione per Cristo crocifisso e aumenterà il loro amore per Lui.»  «Tutti coloro che portano fedelmente la corona del Santo Rosario, saranno guariti da malattie fisiche, mentali ed emozionali.»  «Tutti coloro che portano fedelmente la corona del Santo Rosario, avranno pace nelle proprie famiglie.» Indulgenze per la recita del Rosario Si concede l’indulgenza plenaria al fedele che: recita devotamente il Rosario mariano in chiesa od oratorio, oppure in famiglia, in una comunità religiosa, in una associazione di fedeli e in modo generale quando più fedeli si riuniscono per un fine onesto; si unisce devotamente alla recita di questa preghiera mentre viene fatta dal Sommo Pontefice, e trasmessa per mezzo della televisione o della radio. Nelle altre circostanze invece l’indulgenza è parziale. Per l’indulgenza plenaria annessa alla recita del Rosario mariano si stabiliscono queste norme: è sufficiente la recita della sola terza parte; ma le cinque decadi devono recitarsi senza interruzione; alla preghiera vocale si deve aggiungere la pia meditazione dei misteri; nella recita pubblica i misteri devono essere enunziati secondo l’approvata consuetudine vigente nel luogo; invece in quella privata è sufficiente che il fedele aggiunga alla preghiera vocale la meditazione dei misteri. (tratto da: Manuale delle Indulgenze, n. 17, pag. 67-68) La devozione dei primi sabati per la Comunione di Riparazione Riguardo la devozione dei primi sabati la Vergine Maria spiegò a Suor Lucia di Fatima: “A tutti coloro che per cinque mesi, al primo sabato, si confesseranno, riceveranno la Santa Comunione, reciteranno il Rosario e mi faranno compagnia per quindici minuti meditando i Misteri, con l’intenzione di offrirmi riparazioni, prometto di assisterli nell’ora della morte con tutte le grazie necessarie alla salvezza”. “A chi la praticherà prometto la salvezza”. “Queste anime saranno predilette da Dio”. “Come fiori saranno collocate da me innanzi al suo Trono”. “Il mio Cuore Immacolato sarà il tuo rifugio e la via che ti condurrà a Dio.”
  29. 29. Gesù all’Umanità, Gruppo di Preghiera (Italia) http://messaggidivinamisericordia.blogspot.it/ 29 È questa la grande Promessa del Cuore di Maria che si affianca a quella del Cuore di Gesù. Per ottenere la promessa del Cuore di Maria si richiedono le seguenti condizioni: 1) Confessione, fatta entro gli otto giorni precedenti, con l’intenzione di riparare le offese fatte al Cuore Immacolato di Maria. Se uno nella confessione si dimentica di fare tale intenzione, può formularla nella confessione seguente. 2) Comunione, fatta in grazia di Dio con la stessa intenzione della confessione. 3) La Comunione deve essere fatta nel primo sabato del mese. 4) La Confessione e la Comunione devono ripetersi per cinque mesi consecutivi, senza interruzione, altrimenti si deve ricominciare da capo. 5) Recitare la corona del Rosario, almeno la terza parte, con la stessa intenzione della confessione. 6) Meditazione, per un quarto d’ora fare compagnia alla SS.ma Vergine meditando sui misteri del Rosario. Un confessore di Suor Lucia le chiese il perché del numero cinque. Lei lo chiese a Gesù, il quale le rispose: “Si tratta di riparare le cinque offese dirette al Cuore Immacolato di Maria. 1) Le bestemmie contro la sua Immacolata Concezione. 2) Contro la sua Verginità. 3) Contro la sua Maternità divina e il rifiuto di riconoscerla come Madre degli uomini. 4) L’opera di coloro che pubblicamente infondono nel cuore dei piccoli l’indifferenza, il disprezzo e perfino l’odio contro questa Madre Immacolata. 5) L’opera di coloro che la offendono direttamente nelle sue immagini sacre.” Consacrazione al Cuore Immacolato di Maria Vergine Santissima, Madre mia, Immacolata Maria, io mi consacro per tutta la vita, per tutta l’eternità al Tuo bellissimo Cuore. (Preghiera di Padre Pio da Pietrelcina) *** O Vergine Maria, Madre di Misericordia, Regina del Cielo e della Terra, Rifugio dei peccatori, noi ci consacriamo al Vostro Cuore Immacolato. Vi consacriamo i nostri cuori, le nostre anime, le nostre famiglie, tutte le nostre cose. E affinché questa Consacrazione sia veramente efficace e duratura rinnoviamo oggi le promesse del nostro Battesimo e della Cresima, impegnandoci a vivere da buoni cristiani, fedeli a Dio, alla Chiesa, al Papa. Vogliamo recitare il Rosario, prendere parte all’Eucaristia, dare importanza al primo sabato del mese e operare per la conversione dei peccatori. Vi promettiamo ancora, o Vergine Santissima, di collaborare per affrettare l’avvento del Regno di Gesù nel mondo. Amen. (con Imprimatur di Mons. João Pereira Venâncio, Vescovo di Leiria-Fatima, 13.05.1960)
  30. 30. Gesù all’Umanità, Gruppo di Preghiera (Italia) http://messaggidivinamisericordia.blogspot.it/ 30 Consigli su come stampare questo e-Book Questo e-Book Pdf può essere stampato, oltre che ad intera facciata in formato normale A4, anche come un libretto usando il programma “Adobe Reader”. Per stamparlo come un libretto usando questo programma si deve selezionare “Stampa opuscolo”; scegliere la rilegatura a sinistra; stampare dapprima solo il “fronte”; poi si girano le pagine stampate; le si reinseriscono nella stampante; quindi stampare nelle stesse pagine solo il “retro”. Si dovranno fare delle prove per riuscire a capire come reinserire i fogli nella propria stampante. Se si ha una stampante che stampa “fronte-retro”, il problema del reinserimento dei fogli non sussiste.
  31. 31. Gesù all’Umanità, Gruppo di Preghiera (Italia) http://messaggidivinamisericordia.blogspot.it/ 31 Quindici Misteri e Vergine del Santo Rosario, pittore olandese di scuola fiamminga, 1515-20, Metropolitan Museum, New York
  32. 32. Gesù all’Umanità, Gruppo di Preghiera (Italia) http://messaggidivinamisericordia.blogspot.it/ 32

×