Se ha denunciado esta presentación.
Utilizamos tu perfil de LinkedIn y tus datos de actividad para personalizar los anuncios y mostrarte publicidad más relevante. Puedes cambiar tus preferencias de publicidad en cualquier momento.
Próximo SlideShare
What to Upload to SlideShare
Siguiente
Descargar para leer sin conexión y ver en pantalla completa.

1

Compartir

Webinar "NO-DIG: risanamento senza scavo di condotte accessibili"

Descargar para leer sin conexión

Giovedì 8 luglio - Servizi a Rete Live Webinar
Ing. Lorenzo Vidus Rosin - Società del Gres Spa

Webinar "NO-DIG: risanamento senza scavo di condotte accessibili"

  1. 1. 1 23.07.2021 1 23.07.2021 RISANAMENTO SENZA SCAVO DI CONDOTTE ACCESSIBILI
  2. 2. 2 23.07.2021 In letteratura il termine Rehabilitation comprende tutte le tecnologie atte a ripristinare, mantenere e incrementare le performance di un sistema di tubazioni esistenti. La classificazione internazionale per la riabilitazione delle condotte, così come descritta nelle UNI EN 15885:2011 e UNI EN ISO 11295:2010, comprende le tre seguenti macro categorie:  Renovation contempla tutte le tecnologie necessarie per incorporare tutto o parte della tubazione originaria recuperandone o incrementandone le incrementandone le performances;  Replacement contempla tutte le tecnologie che comportano la riabilitazione di una tubazione esistente mediante l‘installazione di una nuova tubazione nuova tubazione senza il mantenimento di quella originaria;  Repair contempla tutte le tecnologie e operazioni idonee alla riparazione di danneggiamenti localizzati. A queste viene affiancata la categoria denominata Maintenance che contempla in via generale tutte le operazioni eseguite su sistemi di tubazioni esistenti senza l’installazione di aggiuntivi componenti e comunque le operazioni di routine intraprese per assicurare le prestazioni continue dei sistemi di condotte. INQUADRAMENTO NORMATIVO © Copyright 2014 IATT
  3. 3. 3 23.07.2021 CLASSIFICAZIONE © Copyright 2014 IATT
  4. 4. 4 23.07.2021 Gli interventi compresi nella macro categoria Replacement sono principalmente individuati nella tecnologia “pipe bursting / splitting”, che prevede la posa di nuova tubazione con sostituzione distruttiva della condotta esistente, e nel “microtunnelling / pipe eating” che prevede la nuova posa di tubazioni spinte nel terreno mediante la trivellazione con utilizzo di una testa fresante (evoluzione delle tecnologie TBM / GBM e spingitubo) REPLACEMENT © Copyright 2014 IATT
  5. 5. 5 23.07.2021 Nella figura a lato vengono invece riportati gli interventi di riabilitazione delle condotte classificati e compresi dalla normativa nella macro categoria Repair. REPAIR © Copyright 2014 IATT
  6. 6. 6 23.07.2021 Nella figura a lato vengono invece riportati gli interventi di riabilitazione delle condotte classificati e compresi dalla normativa nella macro categoria Renovation. RENOVATION © Copyright 2014 IATT
  7. 7. 7 23.07.2021 Nella figura a lato vengono invece riportati gli interventi di riabilitazione delle condotte classificati e compresi dalla normativa nella macro categoria Renovation. RENOVATION DIMENSIONE PARAMETRI DI PROGETTO © Copyright 2014 IATT
  8. 8. 8 23.07.2021 La tecnologia «discrete pipe» e «pipe segments» consiste nel ricreare una nuova condotta in quella ammalorata tramite l’inserimento di elementi che vanno a riformare l’intera geometria o solo una parte. Gli elementi sono inseriti da un pozzo di accesso. Lo spazio anulare che si forma tra il nuovo elemento e quello esistente viene riempito da malte cementizie particolarmente fluide. LA TECNOLOGIA
  9. 9. 9 23.07.2021  Procedura di installazione semplice e veloce  Risanamento strutturale e idraulico  Risanamento totale o parziale in funzione dello stato della condotta ammalorata  Possibilità di effettuare le operazioni anche in situazioni di condotta in funzione purché con portata di magra  Minima dipendenza dalla situazione della parete interna della condotta da risanare  Si ottiene una nuova condotta a tutti gli effetti, testata in fabbrica VANTAGGI DELLA TECNOLOGIA
  10. 10. 10 23.07.2021 VANTAGGI RISANAMENTO NO-DIG di GRANDI COLLETTORI  Interferenze con le strutture di trasporto  Effetti economici indotti sulle attività economiche (commerciali o produttive) nelle aree interessate ai lavori  Disagio ai cittadini (rumore, polveri, vibrazioni, difficoltà di accesso carrabili, …)  Impatto ambientale (differente emissione di CO2 a seconda del tipo di lavorazione effettuata).
  11. 11. 11 23.07.2021 SISTEMI DI CONDOTTE FOGNARIE ACCESSIBILI Dimensione Schema irregolare Forma Sistema in disuso Standard forma & dimensione Schema regolare
  12. 12. 12 23.07.2021 SISTEMI DI CONDOTTE FOGNARIE ACCESSIBILI irregolare strutturale CIPP SPRAYCOATING regolare Solo idraulica CLOSE FIT SPIRAL WOUND RISANAMENTO PARZIALE RISANAMENTO A SEGMENTI RISANAMENTO TOTALE
  13. 13. 13 23.07.2021 SISTEMI DI CONDOTTE FOGNARIE ACCESSIBILI 13 irregolare structural CIPP RISANAMENTO TOTALE SPRAYCOATING regolare CLOSE FIT SPIRAL WOUND RISANAMENTO PARZIALE RISANAMENTO A SEGMENTI Solo idraulica
  14. 14. 14 23.07.2021 SOLUZIONE DURA PER IL RISANAMENTO 14  DURA.PC  DURA.CL
  15. 15. 15 23.07.2021 23.07.2021 15 RISANAMENTO PARZIALE RISANAMENTO DEI POZZETTI DURA.PC
  16. 16. 16 23.07.2021 23.07.2021 16 DURA.PC | RISANAMENTO PARZIALE  Può essere un’ottima soluzione quando la capacità portante e statica della condotta è in buone condizioni, per aumentare scabrezza e protezione chimica/abrasione. (abbinata alla tecnica dello sprizbeton)  Realizzato su misura per sezione esistente: minima perdita di capacità idraulica  Gli elementi possono avere le dimensioni adeguate per essere inseriti direttamente dal pozzetto
  17. 17. 17 23.07.2021 23.07.2021 17 DURA.PC | RISANAMENTO PARZIALE
  18. 18. 18 23.07.2021 23.07.2021 18 DURA.PC | RISANAMENTO POZZETTI  Processo realizzato in due step: 1. Risanamento del fondo del pozzetto: elementi elementi realizzati su misura per essere adattati al lay- adattati al lay-out esistente 2. Risanamento delle pareti del pozzetto con elementi standard disponibili  Ripristinare la capacità portante strutturale del pozzetto
  19. 19. 19 23.07.2021 19 RISANAMENTO POZZETTO
  20. 20. 20 23.07.2021 DURA.PC - POLICERAMICA 20 Quarzo in 3 granulomentrie diverse • polvere • sabbia • ghiaia Resina poliestere adesivo Additivi Catalizzatore (indurente)
  21. 21. 21 23.07.2021 PROCESSO PRODUTTIVO 23.07.2021 21 QUARZO- SABBIA QUARZO POLVERE QUARZO- GHIAIA ADDITIVI RESINA POLIESTER E stampo trasportatore
  22. 22. 22 23.07.2021 PROCESSO PRODUTTIVO 22
  23. 23. 23 23.07.2021 23 PROCESSO PRODUTTIVO
  24. 24. 24 23.07.2021 PROPRIETA’ DI DURA.PC 24 DURA.PC IN NUMERI Resistenza alla compressione Resistenza alla Flessione Modulo elastico Resistenza all’abrasione Resistenza chimica Resistenza alle alte temperature 0,14 mm dopo 100 000 cicli pH2 a pH12, estendibile su richiesta Assorbimento acqua trascurabile Resiste a temperature superiori agli 80°C, su richiesta è possibile migliorare 18 000 N/mm2 > 20 N/mm2 > 80 N/mm2 (Darmstadt method)
  25. 25. 25 23.07.2021 23.07.2021 25 INSTALLAZIONE  Giunto con pasta epossidica  Strumenti per fissaggio
  26. 26. 26 23.07.2021 23.07.2021 26 CASE HISTORY - ARNHEM
  27. 27. 27 23.07.2021 DURA.CL 23.07.2021 RISANAMENTO PARZIALE RISANAMENTO TOTALE Con singolo elemento RISANAMENTO TOTALE Con elemento a segmenti
  28. 28. 28 23.07.2021 23.07.2021 28 DURA.CL | RISANAMENTO PARZIALE  Se una fognatura presenta danni solo nella zona dello scorrimento o nell'arco, un rinnovamento completo sarebbe eccessivamente oneroso. Se la zona di scorrimento è danneggiata, è possibile rivestire il canale con elementi resistenti alla corrosione. Tutti gli elementi vengono uniti in modo permanente e incollati a tenuta stagna solo una volta che sono nel canale. Il vantaggio: anche in situazioni in cui non è possibile scavare grandi pozzi di accesso, il sistema può essere facilmente impiegato.
  29. 29. 29 23.07.2021 23.07.2021 DURA.CL | RISANAMENTO PARZIALE
  30. 30. 30 23.07.2021 30 DURA.CL | RISANAMENTO TOTALE CON UNICO ELEMENTO  Per situazioni di danno esteso su tutta la geometria della condotta, si raccomanda di effettuare il risanamento completo.  Il risanamento completo con un unico elemento permette di avere in cantiere gli elementi già pronti all’inserimento.  Soluzione poco adatta per geometrie molto grandi
  31. 31. 31 23.07.2021 31 DURA.CL | RISANAMENTO TOTALE CON UNICO ELEMENTO
  32. 32. 32 23.07.2021 32 DURA.CL | RISANAMENTO TOTALE CON ELEMENTO A SEGMENTI  Per situazioni di danno esteso su tutta la geometria della condotta, si raccomanda di effettuare il risanamento completo  Soluzione molto adatta per geometrie molto grandi o in aree di cantiere con problemi di accessibilità
  33. 33. 33 23.07.2021 33 DURA.CL | RISANAMENTO TOTALE CON ELEMENTO A SEGMENTI
  34. 34. 34 23.07.2021 23.07.2021 COMPOSIZIONE STRATO INTERNO: Strato di resina poliestere Isoftalica rinforzata da fibre di vetro, spessore 0,5 mm. Questo strato fornisce una superficie liscia e resistente agli agenti chimici e all'abrasione. STRATO BARRIERA Diversi strati di fibra di vetro impregnati di resina poliestere isoftalica. Lo spessore minimo è pari a 3 mm. NUCLEO CENTRALE: Il nucleo è costituito da un ulteriore strato di 1,5 mm di barriera alla corrosione di vetro impregnato con resina vinelestere e accanto sabbia con resina poliestere ortoftalica. Lo spessore di quest’ultimo varia con lo spessore dell'elemento. STRATO INTERMEDIO: secondo strato di fibre di vetro impregnato di resina ortoftalica. Spessore minimo è pari a 2 mm. STRATO ESTERNO: consiste in sabbia di granulometria di 1/3 mm e resina, costituisce lo strato ideale per l’aggrappaggio.
  35. 35. 35 23.07.2021 35 FLESSIBILITA’ E AFFIDABILITA’
  36. 36. 36 23.07.2021 23.07.2021 36 PROPRIETA’ di DURA.CL DURA.CL IN NUMERI Modulo elastico a breve termine: 10.000 MPa Modulo elastico a lungo termine: 5.300 MPa Resistenza alla flessione a breve termine: 120 MPa Resistenza alla flessione a lungo termine: 60 MPa Deformazione a lungo termine: 0,77%. Resistenza alla trazione longitudinale a breve termine: 45 MPa Resistenza all’abrasione (test di Darmstadt): 0,63 mm Coefficiente di Poisson: 0,30 Resistenza chimica: Inerte Resistenza termica: Fino a 75°C
  37. 37. 37 23.07.2021 23.07.2021 37 • Giunzione con EPDM GIUNZIONE
  38. 38. 38 23.07.2021 23.07.2021 • Giunzione con pasta epossidica GIUNZIONE
  39. 39. 39 23.07.2021 23.07.2021 GIUNZIONE DEI SEGMENTI - Brevettato
  40. 40. 40 23.07.2021 23.07.2021 CASE HISTORY - TORINO Stato della condotta da risanare
  41. 41. 41 23.07.2021 CASE HISTORY - TORINO
  42. 42. 42 23.07.2021 CASE HISTORY - TORINO
  43. 43. 43 23.07.2021 CASE HISTORY - TORINO
  44. 44. 44 23.07.2021 CASE HISTORY - TORINO
  45. 45. 45 23.07.2021 GRAZIE PER L´ATTENZIONE RIMANETE IN CONTATTO CON NOI SUI CANALI DIGITALI CONTATTO: Ing. Lorenzo Vidus Rosin Tel: +39 335 7045260 Mail: l.vidus@gres.it
  • HarisSoldatos

    Jul. 24, 2021

Giovedì 8 luglio - Servizi a Rete Live Webinar Ing. Lorenzo Vidus Rosin - Società del Gres Spa

Vistas

Total de vistas

263

En Slideshare

0

De embebidos

0

Número de embebidos

91

Acciones

Descargas

6

Compartidos

0

Comentarios

0

Me gusta

1

×