Se ha denunciado esta presentación.
Utilizamos tu perfil de LinkedIn y tus datos de actividad para personalizar los anuncios y mostrarte publicidad más relevante. Puedes cambiar tus preferencias de publicidad en cualquier momento.

La Situaz. Dei Rifiuti.Puglia

928 visualizaciones

Publicado el

Cosa fa la Regione Puglia in campo ambientale, per la situazione dei rifiuti?

  • I have done a couple of papers through ⇒⇒⇒WRITE-MY-PAPER.net ⇐⇐⇐ they have always been great! They are always in touch with you to let you know the status of paper and always meet the deadline!
       Responder 
    ¿Estás seguro?    No
    Tu mensaje aparecerá aquí
  • Sé el primero en recomendar esto

La Situaz. Dei Rifiuti.Puglia

  1. 1. LA SITUAZIONE DEI RIFIUTI IN PUGLIA E NELLE NOSTRE CITTA’
  2. 2. Gli interventi della Regione Puglia <ul><li>Per l’emergenza ambientale della Puglia è stato approvato, con Decreto n. 187/2005, il completa-mento del Piano di gestione dei rifiuti urbani prevedendo, in riferimento al recupero energetico della frazione secca, la produzione di CDR ed il successivo avvio ad impianti di recupero energetico. </li></ul><ul><li>Viene pertanto così esclusa la possibilità di realizzare impianti di incenerimento del rifiuto indifferenziato tal quale. </li></ul><ul><li>Il DM 29 gennaio 2007 “Linee guida relative ad impianti esistenti e attività rientranti nelle categorie IPPC” per gli impianti di incenerimento, analizzando i combustori a letto fluido, specifica che gli stessi “non si prestano tanto alla combustione di rifiuti urbani indifferenziati”,sono invece “indicati per il trattamento di combustibili derivati da rifiuti (CDR)”. </li></ul>
  3. 3. Gli interventi della Regione Puglia <ul><li>La deliberazione n. 1/2005/g della Corte dei Conti, in merito all’emergenza nelle regioni meridionali e in Sicilia, osserva che “nello spirito del legislatore europeo ed italiano l’incenerimento rappresenta l’ultima delle opzioni utili” che “non evita del tutto la discarica, ma anzi richiede il ricorso a di- scariche speciali” e si presenta perciò co- me ”la meno razionale” in quanto compor-ta “una perdita di energia, non rappresen-tando quasi mai una valida alternativa al risparmio energetico ottenibile con il riciclaggio” </li></ul>
  4. 4. Gli interventi della Regione Puglia <ul><li>E’ in riferimento a queste normative che la Regione Puglia ha scelto di evitare la termovalorizzazione dei rifiuti indifferenziati, preferendo i termovalorizzatori alimentati a CDR o con rifiuto selezionato e biostabilizzato, e di promuovere la crescita della raccolta differenziata. </li></ul><ul><li>Ha quindi revocato la concessione dell’impianto di un combustore a letto fluido nel bacino BA/1 che sarebbe stato alimentato da RU indifferenziati. </li></ul><ul><li>Nel bacino TA/1, invece, ha contribuito a sanare la sentenza del 23/11/2006 della Corte di Giustizia Europea relativa alla causa C-486/04 contro il Governo Italiano per aver dispensato dalla procedura di VIA l’impianto inceneritore di Massafra in applicazione del Decreto del Presidente del Consiglio 3/9/1999. Si sono svolte infatti con esito favorevole le procedure di VIA postuma e sono in corso quelle di ulteriori integrazioni richieste dalla CE. </li></ul>
  5. 5. IL NOSTRO TERRITORIO. <ul><li>Dati Raccolta Rifiuti in Puglia - ATO TA1 - Anno 2009 </li></ul><ul><li>Castellaneta - Crispiano - Ginosa - Laterza - Martina Franca - Massafra - Montemesola - Mottola - Palagianello - Palagiano - Statte - Taranto - </li></ul>
  6. 6. Dettaglio R.S.U. di Marzo 2009 Il bacino TA/1 <ul><li>d ati trasmessi dal comune di Castellaneta </li></ul>d ati trasmessi dal comune di Ginosa non pervenuti   38,060 Kg. Produzione Procapite (kg. al mese)   7,46% Percentuale differenziata   660870,00 Kg. Totale RSU   49300,00 Kg. Totale Differenziata   611570,00 Kg. Totale Indifferenziata
  7. 7. Dati trasmessi dal comune di Laterza Dati trasmessi dal comune di Massafra   31,111 Kg. Produzione Procapite (kg. al mese)   11,30% Percentuale differenziata   467260,00 Kg. Totale RSU   52800,00 Kg. Totale Differenziata   414460,00 Kg. Totale Indifferenziata   67,308 Kg. Produzione Procapite (kg. al mese)   37,86% Percentuale differenziata   2102840,00 Kg. Totale RSU   796200,00 Kg. Totale Differenziata   1306640,00 Kg. Totale Indifferenziata
  8. 8. Dati trasmessi dal comune di Palagianello Dati trasmessi dal comune di Palagiano   27,784 Kg. Produzione Procapite (kg. al mese)   20,84% Percentuale differenziata   215240,00 Kg. Totale RSU   44860,00 Kg. Totale Differenziata   170380,00 Kg. Totale Indifferenziata   38,616 Kg. Produzione Procapite (kg. al mese)   7,77% Percentuale differenziata   611140,00 Kg. Totale RSU   47480,00 Kg. Totale Differenziata   563660,00 Kg. Totale Indifferenziata
  9. 9. <ul><li>Dati R.S.U. in Puglia nel 2009 </li></ul><ul><li>Anno2009 </li></ul><ul><li>Tot. Indifferenziata 303.469.025,11 Kg. </li></ul><ul><li>Tot. Differenziata 49.821.644,14 Kg Totale RSU 353.290.669,25 Kg Percentuale differenziata 14,102 % </li></ul>

×