Se ha denunciado esta presentación.
Utilizamos tu perfil de LinkedIn y tus datos de actividad para personalizar los anuncios y mostrarte publicidad más relevante. Puedes cambiar tus preferencias de publicidad en cualquier momento.
LA SIMULAZIONE DI FALLO Un particolare sguardo sulla condotta anti-sportiva più difficile da rilevare. Associazione Italia...
IL CODICE PENALE … <ul><li>Articolo 367 - Simulazione di reato   Chiunque, con denuncia, querela, richiesta o istanza, anc...
…  È IL CODICE PENALE <ul><li>In sostanza, l’Articolo appena letto indica che la simulazione di reato è una qualsiasi modi...
LA  FILOSOFIA DELLA SIMULAZIONE <ul><li>In tutti gli sport di squadra è stata notata la sempre più frequente tendenza di a...
QUALI I VANTAGGI? <ul><li>Lo scopo è quello di procurarsi un vantaggio scorretto: </li></ul><ul><ul><li>inducendo gli Arbi...
LA SIMULAZIONE È UN ATTEGGIAMENTO <ul><li>Con il termine  atteggiamento  si indica la disposizione di ogni persona nel pro...
LA SIMULAZIONE È UN ATTEGGIAMENTO <ul><li>Nel calcio, la simulazione è un atteggiamento da considerare assolutamente  anti...
DIFFERENZE NELLA SIMULAZIONE <ul><li>Per rilevare la differenza tra fallo e simulazione, l’Arbitro dovrà analizzare le dif...
COSA DICE IL REGOLAMENTO <ul><li>La simulazione rientra nell’ambito della  Regola 12  (Falli e scorrettezze) in un percors...
COSA DICE IL REGOLAMENTO <ul><li>La seconda parte delle  Decisioni Ifab ,  esattamente la numero 5, indica che “ Ogni atto...
IL SILLOGISMO <ul><li>L’Arbitro è soprattutto un essere pensante, forse l’unico in campo, naturalmente portato al ragionam...
IN CAUDA VENENUM … <ul><li>Nella Regola non c’è accenno </li></ul><ul><li>alla obbligatorietà della </li></ul><ul><li>sanz...
PARAMETRI DI RILEVAZIONE Stagione 2008-2009: riunione tecnica
Próxima SlideShare
Cargando en…5
×

01 La Simulazione Di Fallo

4.178 visualizaciones

Publicado el

Riunione tecnica Sezione di Roma 2

Publicado en: Educación, Viajes, Empresariales
  • Sé el primero en comentar

01 La Simulazione Di Fallo

  1. 1. LA SIMULAZIONE DI FALLO Un particolare sguardo sulla condotta anti-sportiva più difficile da rilevare. Associazione Italiana Arbitri Sezione di Roma 2 Riccardo Lattanzi paolotenaglia.it per Aia Roma 2
  2. 2. IL CODICE PENALE … <ul><li>Articolo 367 - Simulazione di reato Chiunque, con denuncia, querela, richiesta o istanza, anche se anonima o sotto falso nome, diretta all'Autorità giudiziaria o ad altra Autorità che a quella abbia obbligo di riferirne, afferma falsamente essere avvenuto un reato, ovvero simula le tracce di un reato, in modo che si possa iniziare un procedimento penale per accertarlo, è punito con la reclusione da uno a tre anni. </li></ul>Stagione 2008-2009: riunione tecnica
  3. 3. … È IL CODICE PENALE <ul><li>In sostanza, l’Articolo appena letto indica che la simulazione di reato è una qualsiasi modificazione delle circostanze di un fatto di reato. </li></ul><ul><li>Ciò significa che il reo vuole far apparire che il fatto inerente </li></ul><ul><li>il reato presupposto sia </li></ul><ul><li>diverso o più grave di </li></ul><ul><li>quello reale . </li></ul>Stagione 2008-2009: riunione tecnica
  4. 4. LA FILOSOFIA DELLA SIMULAZIONE <ul><li>In tutti gli sport di squadra è stata notata la sempre più frequente tendenza di atleti che reagiscono in modo teatrale esagerando quindi gli effetti di minimi contatti oppure, in assenza di contatto da parte di un avversario, si lasciano cadere per simulare un fallo. </li></ul>Stagione 2008-2009: riunione tecnica
  5. 5. QUALI I VANTAGGI? <ul><li>Lo scopo è quello di procurarsi un vantaggio scorretto: </li></ul><ul><ul><li>inducendo gli Arbitri a punire un fallo ingiustificato (perchè sanzionato ingiustamente ai danni di un avversario) </li></ul></ul><ul><ul><li>generando, di conseguenza, un’atmosfera ostile da parte degli avversari e degli spettatori nei confronti degli stessi Arbitri. </li></ul></ul>Stagione 2008-2009: riunione tecnica
  6. 6. LA SIMULAZIONE È UN ATTEGGIAMENTO <ul><li>Con il termine atteggiamento si indica la disposizione di ogni persona nel produrre risposte determinate dall'ambiente familiare o sociale riguardo a situazioni, gruppi o oggetti. </li></ul><ul><li>L' atteggiamento esprime ciò che ogni persona è disposta a </li></ul><ul><li>fare per raggiungere </li></ul><ul><li>uno scopo. </li></ul>Stagione 2008-2009: riunione tecnica
  7. 7. LA SIMULAZIONE È UN ATTEGGIAMENTO <ul><li>Nel calcio, la simulazione è un atteggiamento da considerare assolutamente antisportivo perché mette in difficoltà il regolare svolgimento della gara. </li></ul><ul><li>Tale atteggiamento riguarda sia il calciatore difendente che l’attaccante, sebbene con caratteristiche differenti (l’attaccante è più credibile nel mostrare ciò che non c’è stato …). </li></ul>Stagione 2008-2009: riunione tecnica
  8. 8. DIFFERENZE NELLA SIMULAZIONE <ul><li>Per rilevare la differenza tra fallo e simulazione, l’Arbitro dovrà analizzare le differenze esistenti tra: </li></ul><ul><ul><li>cadere , che potrebbe essere accidentale (contatto fortuito o perdita di equilibrio; </li></ul></ul><ul><ul><li>lasciarsi cadere in modo più o meno esagerato (cioè nulla a che vedere con la tecnica di gioco); </li></ul></ul><ul><ul><li>esagerare in maniera teatrale gli effetti di un semplice contatto ininfluente. </li></ul></ul>Stagione 2008-2009: riunione tecnica
  9. 9. COSA DICE IL REGOLAMENTO <ul><li>La simulazione rientra nell’ambito della Regola 12 (Falli e scorrettezze) in un percorso articolato in due parti. </li></ul><ul><li>La prima parte indica che “ Un </li></ul><ul><li>calciatore deve essere </li></ul><ul><li>ammonito, mostrandogli il </li></ul><ul><li>cartellino giallo quando … </li></ul><ul><li>è colpevole di un </li></ul><ul><li>comportamento antisportivo ”. </li></ul><ul><li>La sanzione disciplinare non è negoziabile. </li></ul>Stagione 2008-2009: riunione tecnica
  10. 10. COSA DICE IL REGOLAMENTO <ul><li>La seconda parte delle Decisioni Ifab , esattamente la numero 5, indica che “ Ogni atto simulatorio, commesso sul terreno di gioco con lo scopo di ingannare l’arbitro, deve essere punito come comportamento antisportivo ”. </li></ul>Stagione 2008-2009: riunione tecnica
  11. 11. IL SILLOGISMO <ul><li>L’Arbitro è soprattutto un essere pensante, forse l’unico in campo, naturalmente portato al ragionamento dimostrativo. Dunque, </li></ul><ul><ul><li>se un calciatore si comporta in modo antisportivo deve essere ammonito (premessa maggiore) ; </li></ul></ul><ul><ul><li>la simulazione va punita come comportamento antisportivo (premessa minore) ; </li></ul></ul><ul><ul><li>il calciatore che simula ha un comportamento antisportivo è va ammonito (conclusione) . </li></ul></ul>Stagione 2008-2009: riunione tecnica
  12. 12. IN CAUDA VENENUM … <ul><li>Nella Regola non c’è accenno </li></ul><ul><li>alla obbligatorietà della </li></ul><ul><li>sanzione tecnica (punizione </li></ul><ul><li>indiretta) da adottare. </li></ul><ul><li>Non sempre occorre </li></ul><ul><li>interrompere il gioco per </li></ul><ul><li>punire una simulazione. </li></ul><ul><li>Si può anche scegliere di far proseguire il gioco sino alla prima interruzione utile (ma deve essere un vantaggio molto evidente …) per poi sanzionare disciplinarmente il simulatore. </li></ul>Stagione 2008-2009: riunione tecnica
  13. 13. PARAMETRI DI RILEVAZIONE Stagione 2008-2009: riunione tecnica

×